Guida ubriaco e finisce fuori strada

Sabato notte in Valassina

Si è messo alla guida dell’auto con un tasso alcolemico quasi tre volte superiore al  limite consentito. Condizione che l’ha fatto sbandare e finire fuori strada.
Quattro persone sono rimaste ferite nell’incidente accaduto sabato notte intorno alle 3.30, in Valassina, rilevato dagli agenti della Polizia stradale di Seregno. Alla guida di una «Lancia Y» un cittadino ecuadoregno di 22 anni, V.R.H.E., residente a Cinisello Balsamo. Con lui a bordo c’erano quattro amici italiani, tutti residenti a Cinisello. Una ragazza, F.S. di 24 anni, e tre ragazzi, G.M. di 23 anni, G,M. di 25 anni e D.B. di 22 anni. La compagnia di amici stava guidando verso Milano quando, giunti in prossimità di una curva, il conducente ha sbandato ed è finito contro il guard-rail.
Nell’impatto sono rimasti feriti tutti e quattro i passeggeri, illeso invece il conducente che si è messo al volante nonostante fosse ubriaco.

Denuncia, multa e sospensione della patente

Oltre alla sospensione della patente, l’ecuadoregno dovrà pagare una multa per l’alta velocità in ore notturne, la perdita di controllo e i danni al patrimonio, oltre alla denuncia per guida in stato di ebbrezza.