Il canale Villoresi ridotto a discarica. Non bastava la Strada provinciale 13, ora anche il canale Villoresi. Un’altra discarica abusiva a cielo aperto è comparsa nella giornata di oggi, venerdì, nel territorio di Caponago. A darne notizia, con tanto di fotografie e sfogo, è stata il sindaco Monica Buzzini attraverso il profilo Facebook istituzionale.

Un ammasso di mobili e altri oggetti gettati probabilmente durante la nottata scorsa all’interno del  letto del canale, fortunatamente in secca in questi giorni.

Guarda la gallery

Foto tratte dal profilo Facebook del sindaco di Caponago Monica Buzzini.

Lo sfogo del sindaco

“Questo è il Canale Villoresi – ha scritto il primo cittadino di Caponago diffondendo le fotografie – Abbiamo già avvisato, grazie alla segnalazione di un nostro cittadino, ma mi chiedo: quando facciamo svuotare le case, le cantine, sappiamo a chi lo facciamo fare? Le ditte corrette e oneste ci sono, non affidatevi solo al risparmio… Valutate bene sempre a chi date il lavoro, è importante”.

Leggi anche:  Blitz dei carabinieri tra i mille ragazzi dei giovedì sera in piazza Facchetti

I precedenti recenti

Solo la scorsa settimana avevamo dato conto su giornaledimonza.it e sul Giornale di Vimercate del rinvenimento lungo la Sp13 di una maxidiscarica, sempre in territorio di Caponago, al confine di Agrate. Ben 11 tonnellate di mobili che erano state rimosse da Cem e Polizia Provinciale. Un mese fa una montagna di mobili era stata scaricata nottetempo davanti all’ingresso dell’oasi ecologica di Agrate.