Sono stati trasportati all’ospedale San Gerardo di Monza per accertamenti i due fratellini salvati dall’incendio divampato nella loro casa di Triuggio, in via Indipendenza, nel quartiere Fanfani, questo pomeriggio. Sull’ambulanza con loro anche la mamma 32enne, originaria del Burkina Faso, che li aveva lasciati soli per pochi minuti, diretta all’asilo a prendere le altre due figliolette gemelle.

Il vicino ha salvato i fratellini

Il vicino Emilio Colombo

“Li ho sentiti urlare e sono subito accorso”, ha raccontato Emilio Colombo, il vicino di casa che, insieme ad un altro dirimpettaio, ha tratto in salvo i due fratellini di 10 e 8 anni.

“Erano così spaventati che non riuscivano ad aprire la porta. Fortunatamente, prima del loro arrivo, vivevo io in quell’appartamento e quindi lo conosco bene. Così li ho guidati passo passo e ce l’abbiamo fatta”.

Colombo è entrato nella casa piena di fumo e ha spento le fiamme con l’estintore. Fiamme che erano divampate da una pentola lasciata sul fornello acceso.

I fratellini sono stati poi accompagnati al piano superiore da una famiglia di connazionali.

Leggi anche:  Besana: scontro tra un'auto e una moto, grave centauro

 

All’ospedale per  accertamenti

A causa del fumo inalato, i due bambini ed Emilio Colombo sono stati visitati dal personale medico giunto in via Indipendenza a bordo di ambulanza e automedica. Solo per i piccoli è stato disposto il trasporto al San Gerardo in via precauzionale, in codice verde.