Incidente Milano: tragedia poco prima delle 17, fatale inalazione di sostanze tossiche.

(immagini e video Bennati)

Incidente Milano: trovati incoscienti

Tre operai sono morti questo pomeriggio alla Lamina Spa, ditta nel quartiere milanese di Greco, a due passi da Sesto. All’interno dello stabilimento di via Rho, che produce lamine d’acciaio, sei operai sono stati trovati incoscienti sul fondo di un impianto di lavorazione.

Bilancio gravissimo

Tre morti e uno in gravissimo in pericolo di vita per via dell’inalazione di un gas durante operazioni di pulizia di un forno interrato.

Deceduto un lavoratore all’ospedale di Monza: si tratta di Arrigo Barbieri, nato a Monza nel 1960.

Un altro all’ospedale Sacco: è Giuseppe Setzu, nato a Milano nel 1969.

Al San Raffaele non ce l’ha fatta Marco Santamaria, nato a Monza nel 1975.

Gravissimo al San Raffaele anche Giancarlo Barbieri, nato a Muggiò nel 1956, fratello di Arrigo.

Fuori pericolo alla clinica Santa Rita Alfonso Giocondo, nato a Torre Annunziata nel 1970 e Giampiero Costantino, nato a Legnano nel 1973.

Leggi anche:  Incidente lavoro Milano morto anche Giancarlo Barbieri di Muggiò

Moltissimi mezzi di soccorso

Sul posto 118, Vigili del fuoco, Carabinieri e Polizia locale. Anche un’unità mobile per la protezione delle vie respiratorie. Intossicato anche il capo squadra dei pompieri, ora in osservazione al Niguarda.