Lo spettacolo su Caravaggio fa sold out a Monza

Grande successo per lo spettacolo “Di ombra e di luce. Io Michelangelo Merisi detto il Caravaggio” della compagnia Teatro Pedonale di Agrate.

La pièce, che è stata fortemente voluto dall’Amministrazione comunale ed è stata promossa dal Centro Talamoni, è andata in scena ieri sera (venerdì), al Binario7, facendo registrare il sold out dopo aver avuto un grosso riscontro già nel mattinée riservato alle scuole.

In scena Caravaggio uomo, prima che artista

In scena, per la regia di Matteo Riva, Caravaggio uomo prima ancora che artista, interpretato magistralmente da Matteo Bonanni che si confronta con la sua anima, interpretata dalla danzatrice Roberta Di Matteo chiamando ciascuno di noi a ripercorrere le proprie miserie, i propri brevi trionfi, la propria sete di innocenza impolverata e insanguinata dalle colpe e dai misteri del cuore buio che in noi si agita.

Presente l’assessore Longo

Presente in sala l’assessore Massimiliano Longo testimone di un viaggio dentro l’anima dell’artista per superare l’idea riduttiva di Caravaggio come personaggio maledetto, distruttivo o autodistruttivo, o ancor peggio, fuori dal suo tempo.

Leggi anche:  "Giù le mani dai nidi comunali" Sale la protesta delle mamme

L’assessore ha inoltre reso omaggio all’artista ospitando una tela del pittore Michele Matera con la rappresentazione della Flagellazione di Cristo.