Ha pagato 150 euro per una Playstation inesistente: marocchino truffa rumeno. La vittima del raggiro, un 18enne, ha versato su una carta prepagata la cifra pattuita. Ma dell’acquisto nemmeno l’ombra. Carabinieri denunciano 52enne.

Ennesima truffa online: un denunciato

A finire nei guai è stato l’autore dell’annuncio apparso su Internet. Nella rete del truffatore c’è alla fine cascato un giovane di 18 anni di nazionalità rumena, residente a Cologno Monzese. A lui l’offerta era sembrata allettante, per questo non ci ha pensato su due volte prima di effettuare il bonifico, pregustando di già la possibilità di divertirsi con la consolle. Peccato che quest’ultima non gli sia mai stata inviata a casa.

Paga 150 euro, ma della Playstation nemmeno l’ombra

Inutile, per il 18enne, l’intento di mettersi in contatto con l’inserzionista, letteralmente sparito nel nulla. A farlo riapparire ci hanno pensato i Carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni, ai quali il 18enne si è rivolto per sporgere querela. E i militari sono arrivati fino al 52enne marocchino, residente a Cinisello Balsamo, che è stato denunciato a piede libero per truffa.

Leggi anche:  Ancora aggressioni: 35enne colpito alla testa con una mazza