Pietro Verri riappare a Ornago. Lunedì mattina un attore ha indossato i panni del filosofo illuminista, partecipando a uno speciale televisivo dedicato a Ornago e alle sue bellezze. Nel corso della trasmissione, oltre alla figura del Verri, le cui spoglie sono sepolte in paese, sono stati celebrati il Santuario e la Fontana del miracolo.

Un viaggio alla scoperta delle bellezze di Ornago

Le telecamere di una nota emittente lecchese sono sbarcate in paese lunedì mattina. Ad accoglierle i gestori dell’Antica bottega del Santuario, promotori dell’iniziativa. Proprio all’interno della biblioteca presente nell’attività è stata descritta la figura di Pietro Verri. Filosofo, illuminista e scrittore del ‘700, Verri ha fatto di Ornago un’isola felice della sua vita. Proprio in paese sono conservate le sue spoglie. Come detto, un attore ne ha indossato i panni e letto alcune lettere scritte al fratello Alessandro. Successivamente le telecamere si sono concentrate sul Santuario della Beata Vergine del Lazzaretto e sulla Fontana del miracolo, altri due luoghi simbolo di Ornago. Lo speciale andrà in onda nelle prossime settimane, mentre l’Antica bottega provvederà a realizzare un cd contenente la puntata. Il cd verrà quindi donato alla parrocchia di Ornago.