Provoca incidente senza assicurazione e fugge, pirata preso dai Carabinieri.

Pauroso incidente intorno alle 20

E’successo a Limbiate non lontano dalla Monza-Saronno, lungo via Monte Bianco, a Mombello. Il conducente di uno dei due veicoli, un 19enne di orgini maghrebine, dopo aver provocato l’incidente è scappato a piedi abbandonando l’auto. Due i veicoli coinvolti: la Opel Meriva guidata dal magherebino e una Daewoo che giungeva dalla parte opposta della carreggiata.

Una distrazione a causare lo schianto

Il 19enne residente ad Arcore è stato rintracciato e arrestato poco dopo lo schianto per omissione di soccorso. Con lui in auto, al momento dell’impatto, un amico 18enne di origini rumene. Chiarita anche la causa dell’incidente: il giovane straniero alla guida, distratto dall’utilizzo del cellulare, ha invaso la corsia di marcia opposta andando a sbattere contro la Daewoo. A bordo di quest’ultima un 34enne liberiano di Saronno e tre cittadini ghanesi.

I soccorsi

Sul posto, al momento dell’incidente, sono arrivate l’automedica, i Vigili del Fuoco e i Carabinieri della Compagnia di Desio. Un equipaggio dell’Aliquota Radiomobile, sulla scorta delle prime testimonianze, è riuscito ad individuare i due fuggiaschi che si erano nascosti in una strada secondaria.

Leggi anche:  Al volante a ottantasette anni si schianta contro un muro

Il conducente della Daewoo ha riportato le ferite più serie ed è stato trasportato in codice giallo presso la Clinica “San Carlo “ di Paderno Dugnano dove è stato ricoverato per possibile trauma alla spina dorsale.

L’arresto

A conclusione degli accertamenti il maghrebino, il cui mezzo era senza assicurazione, è stato tratto in arresto e denunciato anche per guida senza patente e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.