Confermata la custodia cautelare in carcere per il 22enne di origine marocchina arrestato il 30 novembre scorso per tre diverse rapine commesse a Vimercate e Bellusco.

Rapinatore seriale a Vimercate: confermata la custodia in carcere

Il GIP di Monza che ha emesso la misura ha concordato pienamente con tutte le risultanze emerse in sede di indagine dei carabinieri di Vimercate. Il 22enne marocchino a fine novembre, in pochi giorni, aveva commesso tre diverse rapine, due consumate e una tentata.

Le tre rapine

In particolare il marocchino sarebbe responsabile della tentata rapina nei confronti di un ragazzo di 14 anni avvenuta il 25 novembre in piazza Marconi. Il minore era stato avvicinato dal marocchino, nella zona della stazione degli autobus, e minacciato da quest’ultimo con un coltello per farsi consegnare il telefonino. Grazie all’intervento di un amico il 22enne aveva desistito dall’intento dandosi alla fuga.

Qualche giorno prima il malvivente aveva invece rapinato un 17enne che si trovava a bordo di un autobus, sempre a Vimercate, alle 19. Il marocchino in questo caso aveva minacciato il giovane con una pistola facendosi consegnare 40 euro. Il 27 novembre scorso infine aveva portato via la stessa somma di denaro ad un 33enne in piazza Fumagalli a Bellusco.