Rubate offerte nella chiesa dell’istituto “Don Orione” a Seregno.

Rubate offerte nella chiesa di Maria Ausiliatrice

E’ entrato due volte nella chiesa di Maria Ausiliatrice dell’istituto “Don Orione” per rimuovere la cassetta e rubare le offerte dei fedeli. Ma all’interno era vuota, né banconote né monete. Il furto intorno alle 7 di mercoledì, come dimostrano le immagini della videosorveglianza. Un uomo ha raggiunto il presepe e ha prelevato la cassetta in legno per depositare le offerte, poi si è spostato nella strada accanto alla chiesa, via Don Orione.

Forzata la serratura della cassetta delle offerte

Con un cacciavite il furfante ha forzato la serratura sul retro della cassetta per aprirla ma gli è andata male perché all’interno non c’era denaro. E così l’ha abbandonata in strada, prima che il vicario dell’istituto Don Orione, don Gianni Pailoetti, la recuperasse per poi provvedere alla riparazione. “Non c’erano monete perché, come tutti i giorni alla sera, la svuotiamo” spiega il sacerdote.

Leggi anche:  Cento chilometri di Seregno, vince Matteo Lucchese VIDEO

Il ladruncolo potrebbe essere una persona conosciuta

Nessuna certezza sull’autore del furto ma don Gianni Paioletti non esclude che possa essere una persona che vive di espedienti e frequenta spesso la chiesa di Maria Ausiliatrice. Di mattina presto entra per una preghiera e poi controlla il contenuto delle cassette delle offerte quando la chiesa, che viene aperta alle 6.30, è vuota. L’episodio, con danni contenuti, non è stato denunciato ai Carabinieri.