Seregno, mercoledì pomeriggio i funerali del 12enne morto per una leucemia fulminante.

Il profondo cordoglio della città

Profondo il cordoglio in città per la scomparsa di Jason Borbona, a causa di una leucemia fulminante. Il decesso lunedì mattina nel reparto di Rianimazione dell’ospedale “San Gerardo” di Monza, dove era ricoverato da qualche giorno. Il venerdì precedente era stato sottoposto a un intervento chirurgico d’urgenza all’ospedale di Desio per la rottura della milza.

In settimana i primi sintomi di malessere

Per l’intera scorsa settimana aveva avvertito malessere e febbre, con temperature altalenanti. Giovedì anche forti dolori alla pancia, per i quali si era reso necessario il trasporto all’ospedale e l’immediata operazione. In seguito il trasferimento al “San Gerardo”. Soltanto lunedì l’esito degli accertamenti clinici ha chiarito la causa del decesso: leucemia fulminante.

Lutto alla scuola media “Manzoni”

Lutto alla scuola media “Manzoni”, dove il 12enne frequentava la classe 2B. In lacrime la dirigente scolastica, i  professori e i compagni che gli hanno dedicato dei messaggi di cordoglio e affetto.  Cordoglio anche alla caserma dei Vigili del fuoco, dove il ragazzino era conosciuto per la sua grande passione per i pompieri. Da grande avrebbe voluto fare questo lavoro. I funerali saranno celebrati domani, mercoledì, alle 16.30 nella chiesa parrocchiale del Ceredo a due passi da dove risiede la famiglia.

Leggi anche:  Ancora doping alla 100 km di Seregno

Il servizio completo sul Giornale di Seregno in edicola questa settimana.