L’industria 4.0 si fa largo in Brianza e a farla decollare sono tre ex compagni di scuola, oggi trentenni, che con grande entusiasmo – ma anche tanta professionalità e competenza – hanno deciso di mettersi in società e investire nel proprio futuro.
E’ stato inaugurato «Sharebot Monza», un polo d’eccellenza nelle tecnologie più avanzate di stampa 3D e prototipazione rapida. Lo store ha trovato casa in via Carlo Amati 12, a pochi passi dal sottopasso di via Bergamo e dalla stazione di Monza Sobborghi.
I tre ragazzi, tutti classe 1989, sono ex studenti del «Frisi» e del «Mosè Bianchi». Dall’epoca delle superiori ne è passata di acqua sotto i ponti, ma i tre sono rimasti buoni amici e ora, con grande coraggio, hanno deciso di mettersi in società insieme a «Sharebot» lavorando a un progetto comune. Si tratta di Fabrizio Scalco, di Muggiò, che si occupa di marketing e comunicazione, di Simone Zanotti, monzese esperto di stampa 3D e della produzione e Jacopo Sala, di Muggiò, progettista e disegnatore 3D.
I ragazzi sono già operativi da gennaio (data ufficiale della fondazione di Sharebot Monza è il 22 gennaio) ma l’inaugurazione dello spazio si è tenuta sabato mattina perché hanno scelto di aspettare di aver completato il rodaggio e di essere pronti a partire con ritmi di lavoro serrati. Tantissima gente ha partecipato all’evento. All’inaugurazione i tre giovani dello store monzese sono stati affiancati da tutto il team Sharebot, che li ha supportati nell’avviare l’attività. C’erano il Ceo Arturo Donghi, il Presidente Andrea Radaelli e numerosi altri dipendenti e collaboratori Sharebot (in azienda l’età media è 33 anni).
Perché scegliere di aprire uno store proprio a Monza? «Perché è qui che abbiamo trovato ragazzi capaci ed entusiasti. È un orgoglio per noi aiutare giovani ragazzi a diventare imprenditori e nel frattempo creare in Italia dei punti strategici di eccellenza nel 3D dove chiunque può trovare tutte le competenze e le professionalità che possano concorrere a realizzare la nuova rivoluzione industriale» ha commentato Arturo Donghi, Ceo di Sharebot.
Il negozio, 125 metri quadri intrisi di voglia di fare e nuove tecnologie con due vetrine sulla strada, è arredato con stampanti 3D Sharebot di varie tipologie e dimensioni.
Per informazioni: monza@sharebot.it o 039.8969366.

Leggi anche:  Morti in corsia, domani l'esumazione dell'ultima presunta vittima
inaugurazione sharebot monza
L’inaugurazione di Sharebot Monza