Il Bar Califfo di Giussano chiude per 15 giorni su disposizione del Questore di Milano. La decisione è arrivata dopo numerosi controlli effettuati dalla Polizia di Stato all’interno dell’esercizio commerciale dove, secondo quanto riportato dagli agenti, è stato accertato un giro di frequentazioni pericolose per l’ordine e la sicurezza pubblica.

Spaccio di droga: il bar utilizzato per incontrare i clienti

In particolare il provvedimento fa riferimento ad uno spacciatore conosciuto in zona e visto più volte utilizzare il bar come luogo di incontro con i propri clienti. Nel febbraio scorso l’uomo, tenuto d’occhio dagli agenti del commissariato di Monza, è stato sorpreso mentre spacciava proprio all’interno del bar. Bar che la Polizia di Stato definisce base logistica di una fiorente attività di spaccio nel territorio di Monza.  Alla luce dell’operazione il Questore ha disposto oggi la chiusura temporanea dell’esercizio di via Catalani.