Truffa agli anziani, rubati 400 euro da un falso venditore di frutta. Ecco il nuovo trucco utilizzato fuori dai supermercati.

Truffa agli anziani, un nuovo inganno

Un anziano è stato truffato da un falso venditore di verdura, che gli ha pure rifilato una mazzetta di banconote false dopo avergli rubato dal portafoglio 400 euro veri. L’episodio è avvenuto all’inizio della scorsa settimana nel parcheggio del supermercato Bennet di viale Lombardia, a Brugherio. La vittima ha 69 anni ed era accompagnato dalla moglie.

Falso venditore di verdura

La coppia stava andando a fare la spesa quando è stata avvicinata da un uomo sulla quarantina, di corporatura asciutta e con accento meridionale. Ha proposto ai due delle cassette di frutta e verdura, a suo dire a prezzo molto favorevole. L’uomo si è fatto ingolosire dall’affare, ma così facendo è caduto nel tranello.

Rubati 400 euro dal portafoglio

Il truffatore ha iniziato a parlare del suo prodotto e tra una pacca sulla spalla e l’altra è riuscita a estrarre dal portafoglio dell’anziano 400 euro in contanti. Il 69enne gli ha intimato di riconsegnarli subito il denaro e il venditore gli ha allungato una mazzetta di banconote. Poi la coppia se ne è andata, ma poco dopo si è accorta che i soldi erano falsi. Ma era troppo tardi, perché del sedicente venditore di ortaggi e delle sue cassette non c’era più traccia. I raggirati non hanno potuto far altro che recarsi in caserma e denunciare l’accaduto ai carabinieri della stazione brugherese.