Truffa delle monetine per rubare le borse dalle auto: in azione due donne. L’allarme è stato lanciato oggi, giovedì, da una internauta del gruppo Facebook Sesto S.G. Segnalazioni.

Truffa delle monetine: il modus operandi

La segnalazione arriva da Sesto San Giovanni. Precisamente da via Rovani. Le truffatrici sono due: una sulla 30ina, un’altra, invece, di circa 50 anni. Il modus operandi è ormai diventato “classico”: aspettano davanti alle auto in sosta, prendendo di mira soprattutto donne sole, che escono dai supermercati. Poi fanno scattare il piano: attirano l’attenzione delle vittime, segnalando la presenza a terra di alcune monete. “Guardi, devono essere sue”. Ma in realtà il loro intento è quello di distrarre le vittime e asportare dall’abitacolo le borse appoggiate sul sedile e lasciate incustodite.