Nove sequestri e venti mini daspo in una sola settimana: i vigili di Sesto San Giovanni hanno messo al setaccio la città alla ricerca di venditori abusivi e mendicanti molesti.

I prodotti alimentari sequestrati sono stati dati in beneficenza

I controlli a tappeto della Polizia locale, effettuati dal 25 maggio ad oggi, si sono concentrati nei mercati, nelle stazioni di treno e metropolitana e nelle principali piazze della città. E i risultati sono eclatanti. Sono stati infatti effettuati 9 sequestri di cui 7 amministrativi di merce reperibile per un totale di 197 chili di prodotti. Ortaggi, verdura e frutta e agrumi venduti abusivamente che sono stati quindi dati in beneficenza alla società Pane Quotidiano di Milano. Ci sono stati anche 2 sequestri penali di scarpe, borse da donna e borsoni di noti marchi contraffatti.

Venti mendicanti e bivaccatori colpiti dai mini daspo

Durante le operazioni sono stati anche identificate e colpite da ordine di allontanamento venti persone. Tredici sono state sanzionate per mendicità, altri 3 per bivacco e 4 per intralcio pedonale. Tutti i fermati sono di origine straniera: 9 romeni, 4 senegalesi, 5 nigeriani e 2 cittadini della Sierra leone. In generale i mini daspo sono arrivati quindi a quota 277.

Leggi anche:  A Besana i carabinieri arrestano un 18enne