La Sezione “A.N.F.I.” (Associazione nazionale finanzieri d’Italia) di Monza, capitanata dal Presidente tenente colonnello Michele Buccella, ha organizzato, per le festività natalizie, un piacevole incontro conviviale di auguri, presso l’Agriturismo “La Torrazza” di Cambiago, riservato ai soci, loro famigliari ed amici.

La cena si è svolta lo scorso primo dicembre

L’appassionato intervento del Presidente ha aperto la serata, sin da subito rilevatasi, festosa, così come ben traspariva dai volti degli oltre 120 intervenuti.

Tra gli ospiti anche il Presidente del Tribunale di Monza

Ha preso parte alla cena anche il Presidente del Tribunale di Monza Laura Cosentini e dìil Procuratore della Repubblica di Monza Luisa Zanetti.

Tra gli ospiti illustri anche il colonnello Massimo Gallo, Comandante del Gruppo di Monza.

Attestato di riconoscenza per Giorgio Gedda

Nel corso del convivio è stato consegnato un “Attestato di Riconoscenza” conferito al socio-consigliere Capitano Giorgio Gedda.

Ecco il discorso integrale del tenente collonnello Michele Buccella

Illustrissime Autorità, Signori invitati, Cari associati ed amici tutti,

al convivio dello scorso anno, fra l’altro, ebbi ad augurare al futuro presidente – eletto al termine del mio mandato in scadenza lo scorso mese di maggio – un buon lavoro nel segno dell’amore, nell’interesse dell’Associazione, alla quale auspicavo più attaccamento e dedizione da parte degli iscritti; ebbene i “solerti” soci – coordinati, a titolo gratuito, dal battagliero, agguerrito Tenente Francesco Feroleto, di anni 95 (il 19 dicembre prossimo), al quale esprimo, a nome di tutti noi, un oceanico, affettuosissimo augurio di buona salute – premurosi di dare concreta attuazione a tale auspicio, con una “imponente” e “capillare” organizzazione – ricorrendo, oltre che all’instancabile opera di proselitismo, anche alla “promozione” porta a porta – hanno inteso far convergere il loro consenso, per la quasi totalità, sulla mia persona, tenuto conto anche del dato anagrafico, risalente al lontano A.D. (Anno Domini) – se ben ricordo – 1941.
Pertanto – quale rieletto Presidente della Sezione ANFI di Monza per il quinquennio 2017/2022 – con rinnovati sentimenti di abnegazione e di costanza “pro” sodalizio, unitamente al Consiglio direttivo, rivolgo a tutti, e più in particolare – in segno di affabilità e garbo – alle raffinate ed eleganti signore presenti, un sentito grazie per essere intervenuti numerosi a questa ormai tradizionale serata conviviale di auguri; propizia, fra l’altro, per rafforzare quei sentimenti di stima, di vicinanza, di calore per la nostra Sezione, alla quale noi soci siamo particolarmente orgogliosi di appartenere, fermamente convinti che la nostra storia, custodita da generazioni in generazioni, è la nostra migliore garanzia.

Con tale premessa, ho il piacere di presentarvi il neo Consiglio direttivo, così composto: Brig.c. Antonio IACOBELLO, vicepresidente; Brig.c. Giuseppe PENNISI, consigliere/segretario; Brig.c. Vincenzo D’AMICO, consigliere; Cap. Giorgio GEDDA, Consigliere/Economo; Maresciallo Luigi PALENA, Consigliere; Maresciallo Guglielmo DE GIOVANNI, Rappresentante per l’assistenza morale e materiale degli associati; App.s. Giuseppe CHIOFALO, Sindaco effettivo ed il Brig. Cosimo CARRAFIELLO, Sindaco supplente.

Un particolare ringraziamento desidero rivolgere al Presidente del Tribunale di Monza Dott.ssa Laura Cosentini e al Procuratore della Repubblica di Monza Dottoressa Luisa Zanetti, la cui autorevole presenza e la peculiare vicinanza alla Sezione ANFI di Monza, oltre che dare lustro alla serata e conferirle maggiore solennità, ci rende fortemente orgogliosi. Grazie ancora Illustrissime Autorità, da parte di tutti noi, con sentita riconoscenza.

Stesso ringraziamento desidero indirizzare con tutto cuore al Colonnello t.ST Massimo Gallo, stimato Comandante del Gruppo di Monza che, con la signorilità ed il garbo che lo contraddistinguono, sin dal suo insediamento ha offerto la generosa disponibilità per le esigenze della Sezione. Grazie, Comandante per la cordiale vicinanza, oltremodo apprezzata da tutti i soci.

Con vivo piacere, infine, porgo il cordiale saluto di benvenuto ai neo associati, iscritti nell’anno in corso, che sono entrati a far parte della grande famiglia “ANFI” ai quali – se presenti – più avanti verrà consegnata la tessera di appartenenza.

Un grato ed affettuoso omaggio desidero indirizzare ai tanti soci che ci hanno preceduto e che con amore hanno saputo tramandarci valori e tradizioni che portiamo in fondo al cuore e che hanno segnato un legame indissolubile tra i finanzieri in congedo e quelli in servizio, cementando uno straordinario, profondo legame che ci unisce.
In particolare rivolgo un pensiero tanto caro quanto affettuoso all’amico, al collega Giuseppe Di Giacinto, che da poco ci ha lasciati. Già Presidente della Sezione di Monza per dieci anni, ha sempre operato con lungimiranza, umiltà e generosità, aderendo alle molteplice richieste degli iscritti col sorriso e disponibilità, non tralasciando mai la costante presenza in Sezione. Ciao Peppino, ti vogliamo bene.

E da ultimo consentitemi di segnalarvi, con motivata fierezza, che dal 15 settembre scorso, a seguito di “Protocollo di intesa”, dodici nostri entusiasti soci ordinari, di vario grado, svolgono, esclusivamente su base volontaria, servizi ausiliari a favore dei locali Uffici Giudiziari, i cui benefici, verosimilmente, non possono che “ricadere” sulla collettività.
Tale attività, promossa e fortemente voluta dal Sig. Presidente del Tribunale – Dottoressa Laura Cosentini -, con manifesto interesse ed assoluta disponibilità del Sig. Sindaco del Comune di Monza – Dottor Dario Allevi -, è stata condotta e portata a termine, in piena e condivisa sinergia, dal Col.t.ST Massimo Gallo e dal sottoscritto, sulla scorta di mirati contatti, in particolar modo, con il Dott. Giuseppe Airò, che, con geniale maestria, ha saputo coinvolgere la nostra associazione.
Vasta eco ha riscosso tale iniziativa sulla stampa locale e no, per cui auspico che la stessa possa essere recepita da altri soci e da altre Sezioni.
In relazione all’impegno assunto testè segnalato, a nome dei soci impiegati nell’attività di volontariato, ritengo doveroso indirizzare al personale degli Uffici interessati delle Cancellerie, un cordiale augurio per le imminenti festività natalizie ed un grazie per la vicinanza che ha inteso riservarci; alla Dottoressa Rosalba Frazzetta, peraltro mio attuale Capo Ufficio presente in “aula”, rivolgo un cordialissimo, caro saluto fatto di stima e di considerazione, che estendo al Funzionario Giudiziario Signora Cristina Ravasi, anche lei presente in “aula”.

Auguri, auguri di cuore a voi tutti e che la serata, vivacizzata dalla mitica band “BABJLON – Mickey e Simo”, possa essere vissuta in serena e allegra armonia.

Buon appetito con il robusto menù che attende di essere consumato senza ulteriori divagazioni, accompagnato dal “prudente” abbinamento dei vini per il “bene” dei commensali, così come consigliato dai Signori medici presenti, che ringrazio e saluto.

Grazie della cortese attenzione, buona prosecuzione di serata e “buon lavoro” a tutti con gli “arnesi” posizionati ad hoc di fronte a ognuno di noi.