Tutto pronto per i corsi di formazione per diventare volontari di «Abio»: lunedì 15 gennaio alle ore 18 ci sarà la presentazione ufficiale del calendario presso la Palazzina Accoglienza – Auditorium Enrico Pogliani – Ospedale San Gerardo – Monza.

I requisiti? Motivazioni profonde, creatività, capacità di relazione con i bambini e resistenza alla frustrazione, un età minima di 18 anni e massima non superiore agli 85 anni.

 

Ecco il volantino distribuito da Abio

PERCHE’?

Unisciti a noi perchè senza ABIO un bambino ricoverato è solo un bambino ammalato
con ABIO anche il bambino ricoverato è un bambino che gioca!

CHI
Non basta amare i bambini per essere un buon volontario, sono necessarie:
motivazioni profonde, creatività, capacità di relazione e resistenza alla frustrazione
Il compito del volontario è quello di realizzare una buona accoglienza nei confronti del bambino e dell’adolescente e della sua famiglia, inserendosi con discrezione e disponibilità tra le diverse figure che operano in ospedale.
Per diventare volontari ABIO è richiesta un’età minima di 18 anni compiuti e, per ragioni assicurative, massima di 85.

DOVE
Prestiamo servizio presso le seguenti strutture:
– Ospedale San Gerardo di Monza
– Casa accoglienza Cascina Vallera di Monza
– Ospedale Bassini di Cinisello B.
– Ospedale di Desio
– Ospedale di Carate B.za
– Ospedale di Vimercate

COME
Il volontario ABIO non è un volontario del tempo libero, bensì una persona consapevole che il proprio impegno, unito a quello altrui, costituisce un valore sociale.
Per questo ABIO richiede ad ogni volontario:
– La partecipazione obbligatoria al corso di formazione;
– Un turno settimanale di circa 3 ore in ospedale con regolarità almeno per un anno;
– La regolare presenza agli incontri di gruppo e di aggiornamento

QUANDO
Di seguito il calendario del corso. Vi aspettiamo alla serata di presentazione LUNEDI’ 15 GENNAIO 2018 h. 18.30 presso
Palazzina Accoglienza – Auditorium Enrico Pogliani – Ospedale San Gerardo – Monza