Con Weyla è nata una star a Besana. Ascoltate la canzone con il rapper Braco e non ve la toglierete più dalla testa.

Il talento e la passione di Weyla

I giovani d’oggi non hanno voglia di fare niente… Un luogo comune da mettere dritto dritto nel cassetto quando si incontra Alessia Comi.
Ha diciannove anni e già le idee chiare. Vuole vivere di musica. E per riuscirci si sta impegnando con tutta se stessa: ha interrotto gli studi nel campo della moda per un anno, giusto il tempo per lavorare e guadagnare i soldi necessari per trasformare la dispensa di casa, a Valle Guidino, in uno studio di registrazione. Ora, a obiettivo raggiunto (ha anche dipinto con le sue mani le pareti), Alessia ha ripreso il suo percorso dietro ai banchi ed è pronta a far uscire il suo primo singolo, «Out of reality», una canzone d’amore in stile hip hop soul. Firmato Weyla, il suo nome d’arte, «come il saluto tra me e le mie amiche, è semplice e suona bene». Intanto ha anche collaborato con il rapper meratese Braco, all’anagrafe Mattia Cabras. Insieme hanno sfornato un brano, «OMG», che in una manciata di giorni ha fatto registrare oltre 57mila visualizzazioni su «YouTube». Un numero destinato sicuramente ad aumentare.

 

La passione per la musica è di famiglia

Del resto l’amore per la musica è nel dna della famiglia della 19enne. Il nonno suona il sax, «quando avevo sei anni ho scritto la mia prima canzone, un vero disastro, ma mio nonno me l’ha fatta comunque incidere, ero felicissima»; il papà adora cantare. Ed è anche molto bravo, come dimostrato dai duetti con Alessia custoditi nel pc di casa.
Scrivere canzoni e cantare non è solo una passione. E’ una valvola di sfogo, quasi una necessità. Rihanna è la sua musa, la sua fonte di ispirazione. Poi Alessia mette tanto del suo: dalle parole, per lo più in inglese, alla musica, realizzata al computer. Ultimo passo è la pubblicazione dei suoi video sul web. Oggi sul social network Instagram (Weyla-Alessia Comi), in futuro anche su YouTube. Sperando di veder crescere sempre di più i suoi followers.
«Se diventerò famosa, tanto meglio; altrimenti continuerò a cantare per me. Senza pensare troppo a ciò che pensano gli altri. E’ quello che vorrei far capire a tanti miei coetanei: non abbiate paura di esporvi, se avete una passione, seguitela. Vi farà stare bene».