Il Gruppo Iperal, fondato nel 1986 a Sondrio, ha chiuso il 2016 con oltre 600 milioni di euro di fatturato

Nuovo Iperal a Barlassina

Un nuovo iperstore a Barlassina, più grande e funzionale, per soddisfare le esigenze della clientela che da anni ha accordato la sua preferenza a Iperal: aprirà il 26 ottobre prossimo in via Montegrappa e sostituirà lo storico supermercato di via Garibaldi. Qualità e convenienza, punti fermi dell’insegna lombarda della grande distribuzione, nel nuovo iperstore saranno associate a nuovi servizi, comodità di accesso e a una più ampia scelta di prodotti, oltre 23 mila in tutto tra confezionati, freschi e freschissimi.

L’edificio

Il progetto del nuovo edificio, realizzato in pochi mesi, a partire dallo scorso febbraio, in un’area in disuso posta all’ingresso di Barlassina, si colloca tra le operazioni di innovazione della rete di Iperal, oggi composta da 37 punti vendita tra ipermercati, iperstore e supermercati di prossimità, distribuiti su sette province della Lombardia. Nessun consumo di suolo ma riqualificazione di un’area dismessa attraverso la demolizione di stabili fatiscenti e il miglioramento della rete viaria di accesso. A completamento del progetto, entro pochi mesi Iperal provvederà alla realizzazione di una rotatoria all’incrocio tra la Nazionale dei Giovi e la via Monte Grappa, in corrispondenza dell’ingresso del nuovo punto vendita, che renderà più scorrevole il traffico e aumenterà la sicurezza. La volontà di favorire l’inserimento dell’edificio nell’ambiente circostante, di puntare sul risparmio energetico e di ridurre le emissioni inquinanti hanno guidato le scelte progettuali. All’interno la clientela trova spazi ampi e accoglienti dotati di servizi e comfort, dove è comodo arrivare, lasciare l’auto nel parcheggio con 200 posti gratuiti, in parte coperti, e fare la spesa tutti i giorni della settimana, domenica compresa, dalle 8 alle 21. Risparmiare tempo, e anche denaro, con Iperal è facile. Alle molte comodità offerte si aggiunge Spesa on Line, il servizio che consente di ordinare da casa e di ritirare la spesa presso il punto vendita.

Leggi anche:  Anselmo Galbusera (FERA): una storia di successo. Intervista all'imprenditore

L’offerta

La clientela che risiede nei comuni della Brianza, nei 1500 metri quadrati del nuovo iperstore di Barlassina, troverà moltissime offerte in sottocosto che saranno disponibili sul volantino: per riceverlo sulla propria casella di posta elettronica e per poter beneficiare delle promozioni dedicate basterà iscriversi alla newsletter sul sito www.iperal.it. Ai 18 mila articoli confezionati si aggiungono più di cinquemila prodotti freschissimi per un’ampia scelta che si caratterizza per la qualità e la convenienza. Produzioni e trasformazioni realizzate nel centro di produzione Iperal di Andalo Valtellino, in provincia di Sondrio, contrassegnate dal marchio ‘Fatto da noi’, come pane, pasticceria e gastronomia, la pescheria, servita e a libero servizio, con pesce fresco e pulito pronto da cuocere.

Le promozioni

Non mancano tutte le promozioni dei punti vendita Iperal: ‘Più bassi sempre’ nel reparto ortofrutta, con prodotti sfusi di qualità a 0,99 euro al chilogrammo, un’ampia scelta di formaggi porzionati a 0,99 euro all’etto, il pane a 2,80 euro al chilogrammo. Oltre ai prodotti dei marchi Via Verde Bio Primia, dedicata al biologico, e Percorsi di gusto Primia, con le eccellenze del territorio italiano.

Il Gruppo Iperal, fondato nel 1986 a Sondrio, presente anche nelle province di Bergamo, Brescia, Como, Lecco, Monza e Brianza e Varese, ha chiuso il 2016 con oltre 600 milioni di euro di fatturato e dà lavoro a oltre 2200 persone fra dipendenti e collaboratori.