Tremila studenti del territorio e oltre ventimila visitatori, i numeri del progetto «Genius, il grande genio italiano» raccontano di un grande successo. Un viaggio itinerante nella galleria commerciale del Carosello di Carugate alla scoperta dei nomi che hanno scritto la storia della nostra terra.

Bilancio positivo

«E’ un progetto capace di coniugare il divertimento con l’apprendimento – precisa il direttore Ilic Ravagnani . Il numero delle scuole che ogni anno aderisce alle nostre iniziative è in costante crescita. Gli istituti cercano sempre di più attività gratuite che sappiano coniugare tematiche coinvolgenti e in linea con il programma formativo proposto ai ragazzi. La partecipazione è stata altissima, questo ci da una spinta ulteriore verso la promozione di attività ludico- scolastiche. Un modo speciale per legarci al territori e offrire un servizio rivolto alle famiglie. Fondamentali in questo processo proprio gli insegnanti, sempre attenti a suggerire proposte».

Collaborazione con insegnanti

L’idea di Genius è partita proprio da un’insegnante dell’Istituto Comprensivo Marzabotto di Sesto San Giovanni, Patrizia Ferrara . «Parlando con la direzione del dentro commerciale abbiamo pensato che la scienza fosse il tema perfetto per coinvolgere i bambini, soprattutto i maschi – precisa la maestra -. Insegno matematica e scienze, pertanto tutti i giorni tocco con mano la loro curiosità. Le domande sono frequenti così come la voglia continua di conoscere e capire il mondo. Per le scuole il supporto di progetti gratuiti come Genius sono fondamentali perchè consentono di fare attività fuori dall’istituto, in un ambiente condiviso e ricco di stimoli».