Giornale di Monza http://giornaledimonza.it Fri, 22 Jun 2018 20:16:29 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.9.6 Filippo Tortu è l’italiano più veloce di tutti i tempi: 9.99! http://giornaledimonza.it/sport/filippo-tortu-record-italiano-dei-100-metri/ http://giornaledimonza.it/sport/filippo-tortu-record-italiano-dei-100-metri/#respond Fri, 22 Jun 2018 19:50:28 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78212 Filippo Tortu ha battuto il record italiano nei 100 metri con un 9.99. L’aveva promesso solo pochi giorni fa e ce l’ha fatta. Superando il record di Pietro Mennea. Filippo tortu è l’italiano più veloce di tutti i tempi Filippo Tortu è ufficialmente nella leggenda dell’atletica italiana. Lo aveva promesso solo pochi giorni fa e […]

Continua la lettura di Filippo Tortu è l’italiano più veloce di tutti i tempi: 9.99! su Giornale di Monza.

]]>
Filippo Tortu ha battuto il record italiano nei 100 metri con un 9.99. L’aveva promesso solo pochi giorni fa e ce l’ha fatta. Superando il record di Pietro Mennea.

Filippo tortu è l’italiano più veloce di tutti i tempi

Filippo Tortu è ufficialmente nella leggenda dell’atletica italiana. Lo aveva promesso solo pochi giorni fa e ce l’ha fatta: ha battuto il record italiano nei 100 metri – fino ad ora detenuto da Pietro Mennea – e nella sua gara di questa sera durante il Meeting di Madrid è sceso sotto i 10 secondi, conquistando un sorprendente 9.99 (+0.2).

Nel segno di Mennea

Il giovane velocista di Costa Lambro supera così il primato ottenuto da Mennea a Città del Messico nel 1979, e ad appena 20 anni diventa il nuovo recordman dell’atletica italiana, conquistando il cuore di tutti gli appassionati e non solo.

Solo una parola: leggenda!

Tortu nella gara di questa sera è stato battuto soltanto dal cinese Bingtian Su (9”91).

 

Continua la lettura di Filippo Tortu è l’italiano più veloce di tutti i tempi: 9.99! su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/sport/filippo-tortu-record-italiano-dei-100-metri/feed/ 0
“Abbandonare un animale domestico significa condannarlo a morte” http://giornaledimonza.it/attualita/abbandonare-un-animale-domestico-significa-condannarlo-a-morte/ http://giornaledimonza.it/attualita/abbandonare-un-animale-domestico-significa-condannarlo-a-morte/#respond Fri, 22 Jun 2018 17:58:48 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78208 «Abbandonare un animale domestico vuol dire condannarlo a morte. Questa è la realtà». Con queste parole l’assessore alla Tutela ambientale e animale Emanuela Rocco presenta la campagna di comunicazione contro l’abbandono degli animali nei mesi estivi. “Vogliamo parlare alla coscienza delle persone” “Vogliamo parlare alla coscienza delle persone, invitandole a riflettere su cosa significhi abbandonare […]

Continua la lettura di “Abbandonare un animale domestico significa condannarlo a morte” su Giornale di Monza.

]]>
«Abbandonare un animale domestico vuol dire condannarlo a morte. Questa è la realtà». Con queste parole l’assessore alla Tutela ambientale e animale Emanuela Rocco presenta la campagna di comunicazione contro l’abbandono degli animali nei mesi estivi.

“Vogliamo parlare alla coscienza delle persone”

“Vogliamo parlare alla coscienza delle persone, invitandole a riflettere su cosa significhi abbandonare in strada il proprio animale, spiega. È un impegno morale che ogni proprietario di un animale domestico deve prendere con se stesso e che può fare la differenza. E la differenza è, purtroppo, la vita di migliaia di animali abbandonati”. Il muso di due cani e un gatto visto attraverso una zampata, come se fossero dietro a delle sbarre: la comunicazione scelta dall’Enpa – Sezione di Monza e Brianza («Ente nazionale protezione animali») è un vero e proprio atto di accusa contro coloro che abbandonano gli animali. Da ieri (giovedì 21 giugno) la campagna del Comune ha cominciato a viaggiare sui canali internet e social, mentre i manifesti saranno affissi in città a partire dai primi di luglio.

Tre gli slogan scelti per la campagna di tutela degli animali

Tre gli slogan della campagna 2018: “Cosa ho fatto di male?», «Ma non era per sempre?” e “Non condannarmi. Tienimi con te”. Il “pay off” della campagna, invece, è un richiamo all’articolo 727 del Codice penale secondo cui l’abbandono “è un reato punito con l’arresto fino a un anno o con una multa fino a 10 mila euro”.

In un anno 130mila animali abbandonati

Le stime della “Lav” (“Lega anti-vivisezione”) relative al 2016, parlano di circa 130 mila animali abbandonati, tra cani e gatti (50 mila cani e 80 mila gatti). Più dell’80 per cento rischia di morire in incidenti, di stenti o a causa di maltrattamenti. Le punte massime di animali abbandonati si registrano nel periodo estivo. Nei mesi di giugno, luglio e agosto, quando la partenza per le vacanze pone il problema della presenza di un quattrozampe, si registra il picco di abbandoni, il 25-30 per cento, cioè circa 40 mila animali nei tre mesi. Ciò equivale a 13 mila al mese, cioè una media di 144 cani e gatti abbandonati ogni giorno.

Continua la lettura di “Abbandonare un animale domestico significa condannarlo a morte” su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/attualita/abbandonare-un-animale-domestico-significa-condannarlo-a-morte/feed/ 0
Tamponamento a catena tra quattro veicoli: donna in ospedale http://giornaledimonza.it/cronaca/tamponamento-a-catena-tra-quattro-veicoli-donna-in-ospedale/ Fri, 22 Jun 2018 17:23:43 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78204 Tamponamento a catena tra quattro veicoli: donna in ospedale. C’è stato bisogno del 118 per la 29enne rimasta coinvolta nell’incidente avvenuto oggi pomeriggio, venerdì, nel sottopasso di viale Testi, al confine tra Cinisello Balsamo e Sesto San Giovanni. Tamponamento tra più auto Il sinistro è avvenuto poco prima delle 17. E inevitabili sono state le conseguenze […]

Continua la lettura di Tamponamento a catena tra quattro veicoli: donna in ospedale su Giornale di Monza.

]]>
Tamponamento a catena tra quattro veicoli: donna in ospedale. C’è stato bisogno del 118 per la 29enne rimasta coinvolta nell’incidente avvenuto oggi pomeriggio, venerdì, nel sottopasso di viale Testi, al confine tra Cinisello Balsamo e Sesto San Giovanni.

Tamponamento tra più auto

Il sinistro è avvenuto poco prima delle 17. E inevitabili sono state le conseguenze per il traffico. Sul posto, in via Stalingrado, è intervenuta una pattuglia della Polizia locale. I ghisa si sono occupati dei rilievi, mentre un’ambulanza della Croce Rossa di Cusano Milanino ha trasportato in codice verde la 29enne al Pronto soccorso dell’ospedale di Sesto.

 

Continua la lettura di Tamponamento a catena tra quattro veicoli: donna in ospedale su Giornale di Monza.

]]>
Tenta di stuprare una 13enne mentre dorme: arrestato operaio brianzolo http://giornaledimonza.it/cronaca/tenta-di-stuprare-una-13enne-arrestato-operaio-brianzolo/ http://giornaledimonza.it/cronaca/tenta-di-stuprare-una-13enne-arrestato-operaio-brianzolo/#respond Fri, 22 Jun 2018 16:34:26 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78196 Tenta di stuprare una 13enne mentre dorme: arrestato operaio brianzolo L’accusa a suo carico è pesantissima: violenza sessuale aggravata. Per questo un operaio di 41 anni, di origini ecuadoriane e residente in Brianza, è stato arrestato. La violenza a casa di amici di famiglia I fatti a lui contestati risalgono a marzo, in occasione di una […]

Continua la lettura di Tenta di stuprare una 13enne mentre dorme: arrestato operaio brianzolo su Giornale di Monza.

]]>
Tenta di stuprare una 13enne mentre dorme: arrestato operaio brianzolo

L’accusa a suo carico è pesantissima: violenza sessuale aggravata. Per questo un operaio di 41 anni, di origini ecuadoriane e residente in Brianza, è stato arrestato.

La violenza a casa di amici di famiglia

I fatti a lui contestati risalgono a marzo, in occasione di una festa organizzata in provincia di Parma presso l’abitazione di amici comuni della famiglia della vittima e dell’aggressore.

Dopo vari tentativi di approccio fisico nel corso della giornata – approcci ai quali l’adolescente si è sempre sottratta – la sera l’indagato ha tentato di violentarla mentre dormiva e solo il sopraggiungere della mamma ha scongiurato il peggio.

L’arrestato è stato portato al Sanquirico

Le indagini condotte dai Carabinieri, coordinate dalla Procura della Repubblica parmigiana, hanno consentito di acquisire un robusto quadro indiziario a carico dell’indagato che ora è si trova in carcere a Monza, al Sanquirico.

Continua la lettura di Tenta di stuprare una 13enne mentre dorme: arrestato operaio brianzolo su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/cronaca/tenta-di-stuprare-una-13enne-arrestato-operaio-brianzolo/feed/ 0
Giovannini d’oro: Monza premia le sue eccellenze http://giornaledimonza.it/cronaca/giovannini-doro-monza-premia-le-sue-eccellenze/ http://giornaledimonza.it/cronaca/giovannini-doro-monza-premia-le-sue-eccellenze/#respond Fri, 22 Jun 2018 15:54:56 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78187 Giovannini d’oro: Monza premia le sue eccellenze Si terrà domenica a mezzogiorno, sotto i portici dell’Arengario, la cerimonia di consegna delle massime benemerenze cittadine. Il prestigioso riconoscimento è annualmente conferito a cinque eccellenze che si sono distinte nel mondo dell’impresa, della cultura, dell’arte, del sociale, dello sport o in altri settori: uno il premio alla memoria, […]

Continua la lettura di Giovannini d’oro: Monza premia le sue eccellenze su Giornale di Monza.

]]>
Giovannini d’oro: Monza premia le sue eccellenze

Si terrà domenica a mezzogiorno, sotto i portici dell’Arengario, la cerimonia di consegna delle massime benemerenze cittadine. Il prestigioso riconoscimento è annualmente conferito a cinque eccellenze che si sono distinte nel mondo dell’impresa, della cultura, dell’arte, del sociale, dello sport o in altri settori: uno il premio alla memoria, tre a personalità eccellenti, mentre il premio Corona Ferrea è destinato a un’associazione cittadina.

Il premio alla memoria ad Angelo Gironi

Il medico Angelo Gironi fondò, nel 1970, il Cam, il primo laboratorio italiano ad impiegare autoanalyzer e altri strumenti diagnostici di precisione da lui studiati negli Stati Uniti. Già dal 1980 il poliambulatorio è stato tra le prime strutture ad utilizzare la metodica ecografica: nei decenni successivi si è specializzato e affinato con le tecniche più avanzate della prevenzione del tumore al seno e alle ovaie. Nel 2012 l’inaugurazione del nuovo centro diagnostico in viale Elvezia, polo d’eccellenza riconosciuto per la prevenzione e la promozione della salute. Da sempre attivo in attività filantropiche, Angelo Gironi ha sostenuto la creazione di un laboratorio di analisi in Costa d’Avorio e concretamente aiutato i bambini di Calcutta attraverso l’associazione Skychildren.

L’architetto Anna Sorteni

L’architetto Anna Sorteni ha ampiamente contribuito al progresso sociale e culturale della città in qualità di Presidente e socia del Soroptimist International Club di Monza e della sezione locale di Italia Nostra. Fondatrice nel 1978 del Museo Etnologico di Monza e Brianza, ne è stata Presidente fino ad oggi, dedicando la sua vita con passione e onestà intellettuale, al recupero delle tradizioni e alla diffusione della cultura, con particolare attenzione ai temi del lavoro e della produttività, tipici del nostro territorio: oggetti, macchinari e documenti sono stati catalogati per la prima volta quale memoria storica e testimonianze dell’evoluzione dei costumi cittadini.

Il giornalista Giancarlo Nava

Giancarlo Nava, giornalista, scrittore, poeta e fotografo, ha sempre dedicato alla storia e alle storie di Monza la sua vis letteraria e intellettuale. Un vero e proprio maestro per molti, ma anche da altre diverse testate cui ha collaborato, ha sempre interpretato l’anima monzese e contribuito alla diffusione della cultura.

Antonella Vezzani

Antonella Vezzani, responsabile e coordinatrice della Scuola dell’Infanzia Maria Bambina di S. Biagio, si distingue per il particolare impegno nel mondo scolastico dell’infanzia e sociale. Sempre disponibile e amorevole con i più piccoli e le loro famiglie, promuove molte attività tra cui il progetto “Remigini” che coinvolge in una grande festa altre scuole cittadine. Appassionata e sorridente vive il suo lavoro come un’autentica vocazione.

Il Premio Corona Ferrea allo Sporting Club

Il Premio Corona Ferrea sarà assegnato all’associazione Sporting Club Monza. Fondata nel 1966, negli ultimi anni ha radicalmente mutato la sua mission avendo aperto le porte alle tantissime realtà associative della città che gratuitamente e con il supporto di tutta la struttura hanno organizzato all’interno del Circolo incontri e conferenze su questioni di attualità, su tematiche a difesa dei soggetti deboli, eventi di carattere benefico, concerti di musica classica e tanto altro ancora. Sotto l’attuale Presidenza e Consiglio Direttivo numerosi anche gli appuntamenti di found raising organizzati per le tante realtà cittadine impegnate nel terzo settore.

 

Continua la lettura di Giovannini d’oro: Monza premia le sue eccellenze su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/cronaca/giovannini-doro-monza-premia-le-sue-eccellenze/feed/ 0
Trezzo protestano lavoratori e sindacati davanti ai cancelli della Xpo logistics http://giornaledimonza.it/cronaca/trezzo-protestano-lavoratori-e-sindacati-davanti-ai-cancelli-della-xpo-logistics/ Fri, 22 Jun 2018 15:49:20 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78193 Proteste davanti ai cancelli della Xpo logistics di Trezzo. Lavoratori e sindacati del Si Cobas hanno sventolato le bandiere, issato uno striscione e impedito l’accesso e l’uscita dei camion per protestare contro due licenziamenti. La protesta dei lavoratori I sindacati del Si Cobas sono giunti dalla sezione piacentina della multinazionale francese. Scopo della protesta, manifestare […]

Continua la lettura di Trezzo protestano lavoratori e sindacati davanti ai cancelli della Xpo logistics su Giornale di Monza.

]]>
Proteste davanti ai cancelli della Xpo logistics di Trezzo. Lavoratori e sindacati del Si Cobas hanno sventolato le bandiere, issato uno striscione e impedito l’accesso e l’uscita dei camion per protestare contro due licenziamenti.

La protesta dei lavoratori

I sindacati del Si Cobas sono giunti dalla sezione piacentina della multinazionale francese. Scopo della protesta, manifestare contro il licenziamento di due lavoratori dalla sede emiliana della multinazionale francese. Secondo i sindacati “il provvedimento è ingiusto. Perché si riferisce a presunte questioni disciplinari scaturite fuori dal contesto aziendale, con elementi di un altro sindacato”.

Il Si Cobas annuncia la protesta a oltranza

“Siamo certi di ottenere giustizia e per questo abbiamo iniziato un’azione giudiziaria per far reintegrare i due lavoratori” – hanno detto Anih Ait e Alessandro Zadra, sindacalisti del Si Cobas – A oggi ci sono già stati cinque incontri in Prefettura, ma la protesta si fermerà soltanto quando non verranno reintegrati”.

Sul posto anche la Forza pubblica

A presidiare la manifestazione, per altro pacifica, due auto dei carabinieri. E anche un veicolo del battaglione di pronto intervento dell’Arma.

lavoratori

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Continua la lettura di Trezzo protestano lavoratori e sindacati davanti ai cancelli della Xpo logistics su Giornale di Monza.

]]>
Omicidio Sesto, c’è un fermato http://giornaledimonza.it/cronaca/omicidio-sesto-ce-un-fermato/ Fri, 22 Jun 2018 10:12:54 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78094 Omicidio Sesto. Un uomo è stato fermato e si trova ora in Procura a Monza. E’ sospettato di aver ucciso questa notte il 48enne colognese Federico Megna. Omicidio Sesto, un fermato Megna era stato colpito da diverse coltellate all’addome in via Marx ieri sera, giovedì 21 giugno. Inutile la corsa al San Raffaele. E’ deceduto […]

Continua la lettura di Omicidio Sesto, c’è un fermato su Giornale di Monza.

]]>
Omicidio Sesto. Un uomo è stato fermato e si trova ora in Procura a Monza. E’ sospettato di aver ucciso questa notte il 48enne colognese Federico Megna.

Omicidio Sesto, un fermato

Megna era stato colpito da diverse coltellate all’addome in via Marx ieri sera, giovedì 21 giugno. Inutile la corsa al San Raffaele. E’ deceduto poco più tardi.

Sospettato di altre due aggressioni

Lo stesso uomo fermato è sospettato di aver gravemente ferito, sempre giovedì sera, due uomini, entrambi pregiudicati. Uno dei due è grave in ospedale. E’ stato rintracciato grazie al lavoro congiunto di carabinieri e Polizia. E’ in Procura per essere sentito dal pm Alessandro Pepè.

Continua la lettura di Omicidio Sesto, c’è un fermato su Giornale di Monza.

]]>
Blitz dei carabinieri tra i mille ragazzi dei giovedì sera in piazza Facchetti http://giornaledimonza.it/cronaca/blitz-dei-carabinieri-tra-i-mille-ragazzi-dei-giovedi-sera-in-piazza-facchetti/ http://giornaledimonza.it/cronaca/blitz-dei-carabinieri-tra-i-mille-ragazzi-dei-giovedi-sera-in-piazza-facchetti/#respond Fri, 22 Jun 2018 09:25:22 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78057 Blitz dei carabinieri in piazza Facchetti a Cesano Maderno. Il gestore del bar Napoleone, al giovedì gettonatissimo ritrovo serale di giovani e giovanissimi, è stato denunciato per somministrazione di bevande alcoliche a minori. Quattro ragazze bevevano superalcolici Ieri sera, a partire dalle 23, i militari della Tenenza sono stati impegnati in un servizio per la […]

Continua la lettura di Blitz dei carabinieri tra i mille ragazzi dei giovedì sera in piazza Facchetti su Giornale di Monza.

]]>
Blitz dei carabinieri in piazza Facchetti a Cesano Maderno. Il gestore del bar Napoleone, al giovedì gettonatissimo ritrovo serale di giovani e giovanissimi, è stato denunciato per somministrazione di bevande alcoliche a minori.

Quattro ragazze bevevano superalcolici

Ieri sera, a partire dalle 23, i militari della Tenenza sono stati impegnati in un servizio per la prevenzione della somministrazione degli alcolici ai minori. I carabinieri hanno controllato a campione alcuni degli oltre mille ragazzi che si erano radunati, come ogni giovedì sera, in quella che al venerdì mattina è la piazza del mercato. Quattro giovanissime di Cesano, Meda e Seveso, tutte minorenni, una addirittura di meno di sedici anni, sono state pizzicate con in mano un drink superalcolico. Le ragazze sono state affidate ai genitori, alcuni allo scuro delle consumazioni di bevande alcoliche delle proprie figlie. Il gestore del locale è stato denunciato per aver somministrato alcolici alla più piccola delle quattro clienti finite nei guai. Per aver aggirato il divieto di somministrare alcolici ai minorenni, è stato inoltre raggiunto da una sanzione amministrativa. Se il sindaco lo riterrà opportuno, visto l’esito del controllo delle forze dell’ordine, il locale potrebbe anche essere sottoposto a una chiusura forzata di qualche giorno.

Stasera se ne parla in Consiglio comunale

Le serate in piazza Facchetti saranno tema di discussione proprio della seduta del Consiglio comunale di oggi (si va in Aula alle 20). Il Movimento 5 Stelle ha presentato un’interpellanza per dare voce agli esasperati abitanti dell’isolato: “I residenti vogliono vivere sereni e riposare tranquilli”, dicono Dario Pizzarelli e Giulia Fumagalli. I due pentastellati chiederanno al sindaco Maurilio Longhin come intende affrontare i problemi di sicurezza e degrado che si verificano nell’area del mercato cittadino nelle ore serali e notturne. “Diversi cittadini residenti in zona piazza Facchetti – spiega Fumagalli – segnalano ormai da anni le stesse problematiche, che si acuiscono il giovedì sera e nei fine settimana, e lamentano di non aver ricevuto adeguato riscontro né da questa Amministrazione né dalle precedenti”.

Continua la lettura di Blitz dei carabinieri tra i mille ragazzi dei giovedì sera in piazza Facchetti su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/cronaca/blitz-dei-carabinieri-tra-i-mille-ragazzi-dei-giovedi-sera-in-piazza-facchetti/feed/ 0
Si taglia con un coltello e muore dissanguata http://giornaledimonza.it/cronaca/si-taglia-coltello-muore-dissanguata/ http://giornaledimonza.it/cronaca/si-taglia-coltello-muore-dissanguata/#respond Fri, 22 Jun 2018 09:59:38 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78077 Si è tagliata il dorso del piede con un coltello mentre affettava la verdura e è morta poco dopo dissanguata. Il fatto è accaduto ieri, giovedì, in viale Alfonso Casati a Muggiò. Un incidente domestico con un coltello Vittima dell’incidente domestico è una pensionata 98enne residente in pieno centro città. I primi soccorsi all’anziana sono […]

Continua la lettura di Si taglia con un coltello e muore dissanguata su Giornale di Monza.

]]>
Si è tagliata il dorso del piede con un coltello mentre affettava la verdura e è morta poco dopo dissanguata. Il fatto è accaduto ieri, giovedì, in viale Alfonso Casati a Muggiò.

Un incidente domestico con un coltello

Vittima dell’incidente domestico è una pensionata 98enne residente in pieno centro città. I primi soccorsi all’anziana sono stati prestati dalla badante che viveva con lei nello stesso appartamento.

Immediato l’intervento dei volontari del 118 e dei Carabinieri di Muggiò.

La donna, probabilmente a causa dell’età e di problemi legati alla coagulazione, è morta a causa della forte emorragia. Confermata dunque la dinamica legata a un incidente domestico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua la lettura di Si taglia con un coltello e muore dissanguata su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/cronaca/si-taglia-coltello-muore-dissanguata/feed/ 0
Dipendente comunale insultata e strattonata finisce in ospedale http://giornaledimonza.it/cronaca/dipendente-comunale-insultata-e-strattonata-finisce-in-ospedale/ http://giornaledimonza.it/cronaca/dipendente-comunale-insultata-e-strattonata-finisce-in-ospedale/#respond Fri, 22 Jun 2018 14:05:42 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78161 Dipendente del Comune insultata e strattonata. E’ successo nella mattinata di ieri a Limbiate. Il responsabile è un uomo di 39 anni. Il sindaco: “Il personale e i collaboratori hanno paura”. Dipendente del Comune insultata e strattonata Una dipendente del Comune di Limbiate è stata aggredita verbalmente e poi strattonata mentre si trovava all’interno dell’atrio […]

Continua la lettura di Dipendente comunale insultata e strattonata finisce in ospedale su Giornale di Monza.

]]>
Dipendente del Comune insultata e strattonata. E’ successo nella mattinata di ieri a Limbiate. Il responsabile è un uomo di 39 anni. Il sindaco: “Il personale e i collaboratori hanno paura”.

Dipendente del Comune insultata e strattonata

Una dipendente del Comune di Limbiate è stata aggredita verbalmente e poi strattonata mentre si trovava all’interno dell’atrio del Municipio. Il fatto è accaduto nella mattinata di ieri, giovedì 21 giugno. La vittima è la responsabile dello Sportello Polifunzionale Patrizia Basanisi mentre l’aggressore è un uomo di 39 anni di Limbiate, ma attualmente senza fissa dimora.

L’uomo non è nuovo a questi comportamenti aggressivi

La notizia, resa nota dal Comune nel pomeriggio di venerdì 22 giugno, ha scosso tutti i dipendenti comunali, per primo il sindaco Antonio Romeo che ha detto:“Non è la prima volta che succede ed ora la situazione è diventata insostenibile. Il personale e i collaboratori del Comune hanno paura e noi abbiamo il dovere di tutelarli: confido in un intervento risolutivo da parte dell’Autorità Giudiziaria che, raccogliendo le varie denunce, potrà finalmente mettere in atto provvedimenti seri nei confronti di quest’uomo”.

Molesto anche nei confronti dei cittadini

L’uomo è già conosciuto in città per essere stato protagonista di altre sfuriate che hanno coinvolto il personale comunale, sia dei Servizi sociali sia dello Sportello Polifunzionale, ma anche per essere stato sorpreso a bivaccare in luoghi non idonei (come nel parco di Villa Mella), lasciati poi in condizioni di sporcizia. Senza dimenticare le molestie da lui perpetrate nei luoghi pubblici, armato di bastoni o mazze da baseball (com’è accaduto anche domenica scorsa alla festa dei popoli).

Prognosi di 12 giorni per la dipendente comunale

Giovedì 21 se l’è presa in maniera energica con la dipendente, rea di aver cercato di filmarlo con il suo cellulare per comprovare la sua violenza. La responsabile dello Sportello Polifunzionale ha affrontato l’uomo che insultava il personale e che, nel cercare di strapparle dalle mani il telefonino, l’ha strattonata e afferrata per il collo, prima di darsi alla fuga. La collaboratrice comunale è stata costretta a farsi medicare al pronto soccorso di Garbagnate (12 giorni di prognosi per trauma e distorsione cervicale con coinvolgimento della spalla destra) e a sporgere denuncia ai Carabinieri.
L’Amministrazione, da parte sua, ha chiesto tutela per il suo personale, che non può essere costretto a svolgere il proprio lavoro in luoghi insicuri, ma anche per la collettività intera.

Continua la lettura di Dipendente comunale insultata e strattonata finisce in ospedale su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/cronaca/dipendente-comunale-insultata-e-strattonata-finisce-in-ospedale/feed/ 0
In carcere il boss della baby gang del Molinello http://giornaledimonza.it/cronaca/in-carcere-il-boss-della-baby-gang-del-molinello/ http://giornaledimonza.it/cronaca/in-carcere-il-boss-della-baby-gang-del-molinello/#respond Fri, 22 Jun 2018 10:09:03 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78091 Il boss della baby gang del Molinello è finito in prigione. Era l’incubo del quartiere Con la sua baby gang era diventato l’incubo del Molinello. Stamattina, per lui, un sedicenne di Cesano Maderno, si sono spalancate le porte del carcere minorile Beccaria. Alle 6 i carabinieri della Tenenza cittadina sono stati chiamati al Molinello per […]

Continua la lettura di In carcere il boss della baby gang del Molinello su Giornale di Monza.

]]>
Il boss della baby gang del Molinello è finito in prigione.

Era l’incubo del quartiere

Con la sua baby gang era diventato l’incubo del Molinello. Stamattina, per lui, un sedicenne di Cesano Maderno, si sono spalancate le porte del carcere minorile Beccaria. Alle 6 i carabinieri della Tenenza cittadina sono stati chiamati al Molinello per un ragazzino che si aggirava davanti al supermercato Rex. La pattuglia intervenuta sul posto lo ha subito riconosciuto come il capo dei terribili minorenni che nei mesi scorsi avevano tenuto in scacco abitanti e commercianti della zona, arrivando a compiere diverse rapine. E lo ha fermato per un controllo.

Non solo rapinatore seriale

Nello zaino il minorenne aveva sedici confezioni di marijuana, un bilancino di precisione e un telefonino cellulare. E’ stato arrestato per detenzione di droga ai fini di spaccio e portato al carcere Beccaria. Il baby spacciatore era già finito nei guai nei mesi scorsi, quando era stato denunciato per rapina ai danni di un quattordicenne. E poi per furto aggravato e ancora per rapina, proprio al Rex davanti al quale si aggirava stamattina.

Continua la lettura di In carcere il boss della baby gang del Molinello su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/cronaca/in-carcere-il-boss-della-baby-gang-del-molinello/feed/ 0
Seveso, ultimi appuntamenti di campagna elettorale per Allievi e Butti http://giornaledimonza.it/politica/seveso-ultimi-appuntamenti-di-campagna-elettorale-per-allievi-e-butti/ http://giornaledimonza.it/politica/seveso-ultimi-appuntamenti-di-campagna-elettorale-per-allievi-e-butti/#respond Fri, 22 Jun 2018 14:46:12 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78163 La campagna elettorale è ormai agli sgoccioli e quelli di stasera saranno saranno gli ultimi appuntamenti prima del ballottaggio di domenica per i due candidati alla poltrona di sindaco, Luca Allievi per il centrodestra e Paolo Butti per il centrosinistra. “Grande lavoro svolto” Luca Alllievi si presenta al ballottaggio con i favori del pronostico visto […]

Continua la lettura di Seveso, ultimi appuntamenti di campagna elettorale per Allievi e Butti su Giornale di Monza.

]]>
La campagna elettorale è ormai agli sgoccioli e quelli di stasera saranno saranno gli ultimi appuntamenti prima del ballottaggio di domenica per i due candidati alla poltrona di sindaco, Luca Allievi per il centrodestra e Paolo Butti per il centrosinistra.

“Grande lavoro svolto”

Luca Alllievi si presenta al ballottaggio con i favori del pronostico visto il vantaggio di circa 18 punti percentuali nel primo turno. Per il candidato sostenuto da Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia: “E’ stato fatto un grande lavoro in questo mese e mezzo di campagna elettorale. Stasera alle 20.30 l’appuntamento è al Bar Tallarini all’Altopiano per vivere un momento insieme. Sarà occasione per farci i complimenti per quanto fatto con uno speciale ringraziamento a tutti i candidati. Naturalmente tutti i cittadini sono invitati a partecipare”.

All’Altopiano anche Butti

Sempre all’Altopiano, al Bar Central Perk, ci sarà invece l’ultimo appuntamento per quanto riguarda la coalizione del sindaco uscente Paolo Butti, sostenuto da Partito democratico e dalle liste civiche VivaCittà ed Impegno è Servizio. “Ci riuniremo attorno alle 19 per un aperitivo all’Altopiano – spiega il primo cittadino – sarà un appuntamento per ritrovarci insieme alla cittadinanza per concludere questo mese e mezzo di campagna”.

Continua la lettura di Seveso, ultimi appuntamenti di campagna elettorale per Allievi e Butti su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/politica/seveso-ultimi-appuntamenti-di-campagna-elettorale-per-allievi-e-butti/feed/ 0
Elisoccorso a Cantù per un incidente: ferito un centauro di Giussano http://giornaledimonza.it/cronaca/elisoccorso-a-cantu-per-un-incidente-ferito-un-centauro-di-giussano/ http://giornaledimonza.it/cronaca/elisoccorso-a-cantu-per-un-incidente-ferito-un-centauro-di-giussano/#respond Fri, 22 Jun 2018 12:26:26 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78134 Elisoccorso a Cantù d’urgenza. C’è stato uno scontro tra auto e moto in via Papa Giovanni XXIII a Cantù. In condizioni serie un centauro di Giussano. Elisoccorso a Cantù: in serie condizioni un motociclista giussanese Grave scontro in via Papa Giovanni XXIII a Cantù. Intorno alle 12.30 di oggi, 22 giugno, sono stati chiamati d’urgenza […]

Continua la lettura di Elisoccorso a Cantù per un incidente: ferito un centauro di Giussano su Giornale di Monza.

]]>
Elisoccorso a Cantù d’urgenza. C’è stato uno scontro tra auto e moto in via Papa Giovanni XXIII a Cantù. In condizioni serie un centauro di Giussano.

Elisoccorso a Cantù: in serie condizioni un motociclista giussanese

Grave scontro in via Papa Giovanni XXIII a Cantù. Intorno alle 12.30 di oggi, 22 giugno, sono stati chiamati d’urgenza i soccorsi per un incidente tra una Fiat Panda e una motocicletta. Secondo una prima ricostruzione l’auto si dirigeva verso Cucciago mentre la moto verso Cantù. Sembrerebbe che, ad un certo punto, la donna al volante dell’auto abbia perso il controllo del veicolo finendo contro la moto sull’altra corsia. Poi entrambi i veicoli sono finito nel prato a lato della carreggiata. Ovviamente sul posto è arrivata la Polizia locale di Cantù che dovrà fare tutti i rilievi del caso per ricostruire con certezza la dinamica dell’incidente e soprattutto la causa.

Nel frattempo se la donna al volante dell’auto, 68 anni, sembrerebbe non aver subito ferite gravi ed è cosciente, l’uomo in moto, classe 1981 residente a Giussano, sarebbe in serie condizioni. Tanto che oltre ad un’ambulanza della Cri di Cantù è arrivato sul posto l’elisoccorso da Bergamo per portarlo in ospedale il prima possibile.

SEGUONO AGGIORNAMENTI

Continua la lettura di Elisoccorso a Cantù per un incidente: ferito un centauro di Giussano su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/cronaca/elisoccorso-a-cantu-per-un-incidente-ferito-un-centauro-di-giussano/feed/ 0
Elezioni Seregno | Gaffe sulle onlus nel volantino del centrodestra, il candidato sindaco si scusa http://giornaledimonza.it/politica/elezioni-seregno-gaffe-sulle-onlus-nel-volantino-del-centrodestra-il-candidato-sindaco-si-scusa-per-il-refuso/ http://giornaledimonza.it/politica/elezioni-seregno-gaffe-sulle-onlus-nel-volantino-del-centrodestra-il-candidato-sindaco-si-scusa-per-il-refuso/#respond Fri, 22 Jun 2018 12:44:23 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78130 Elezioni Seregno, grossolana gaffe sulle onlus in un volantino distribuito del centrodestra. Sul volantino elettorale la gaffe del centrodestra Le ultime ore di campagna elettorale prima del ballottaggio sono infiammate dalla polemica scaturita da una clamorosa gaffe che compare in un volantino distribuito dal centrodestra. Agli elettori l’invito a votare il candidato sindaco Ilaria Cerqua […]

Continua la lettura di Elezioni Seregno | Gaffe sulle onlus nel volantino del centrodestra, il candidato sindaco si scusa su Giornale di Monza.

]]>
Elezioni Seregno, grossolana gaffe sulle onlus in un volantino distribuito del centrodestra.

Sul volantino elettorale la gaffe del centrodestra

Le ultime ore di campagna elettorale prima del ballottaggio sono infiammate dalla polemica scaturita da una clamorosa gaffe che compare in un volantino distribuito dal centrodestra. Agli elettori l’invito a votare il candidato sindaco Ilaria Cerqua (Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia) “se non vuoi Seregno nelle mani della sinistra e delle onlus”, confondendo evidentemente il termine onlus con ong. Il Carroccio, come è noto, censura il business dell’accoglienza dei migranti come ha ribadito più volte il ministro dell’Interno e segretario federale, Matteo Salvini, anche nel suo comizio a Seregno.

La rabbia del candidato del centrosinistra

Immediata la risposta dello sfidante al ballottaggio, Alberto Rossi, candidato del centrosinistra: “Un’accusa gravissima di cui vergognarsi, soprattutto da parte di chi nella precedente amministrazione ha ricoperto il ruolo di assessore ai Servizi sociali. Le nostre onlus ricoprono un ruolo fondamentale e sono un’eccellenza di Seregno, da promuovere e valorizzare in un’ottica di sussidiarietà perché il Comune non può fare tutto da solo”.

Le scuse del candidato del centrodestra, Ilaria Cerqua

In un post su Facebook il candidato sindaco del centrodestra si è scusata per il riferimento alle onlus “frutto di un evidente errore. Vi ringrazio di cuore per il vostro impegno quotidiano e la vostra passione e chiedo sinceramente scusa per questo fraintendimento. Auspico che possa cessare anche la consapevole strumentalizzazione nei miei confronti su argomenti che mi stanno così a cuore, in particolare da chi mi conosce e sa come mi sono comportata in questi anni” ha concluso Ilaria Cerqua.

Questa sera si chiude la campagna elettorale

Intanto questa sera, venerdì, si conclude la lunga campagna elettorale in vista del secondo turno elettorale con il ballottaggio. Si vota domenica dalle 7 alle 23: subito dopo la chiusura dei seggi diretta on line sul sito www.giornaledimonza.it con lo scrutinio dei voti, interviste e commenti degli sfidanti. Un ampio servizio sul nuovo sindaco nel Giornale di Seregno, con foto e interviste, in edicola a partire da martedì 26 giugno.

In piazza anche il Governatore della Lombardia

Il centrosinistra propone questa sera, venerdì a partire dalle 21, una festa di chiusura della campagna elettorale in piazza Segni (in caso di maltempo in sala civica “Gandini”). Sarà presente l’assessore del Comune di Milano, Pierfrancesco Maran, anguriata al termine dell’evento. Il centrodestra incontra la cittadinanza in piazza Italia dalle 21: interverranno il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, il vice presidente regionale Fabrizio Sala e l’assessore regionale Martina Cambiaghi.

 

 

 

 

Continua la lettura di Elezioni Seregno | Gaffe sulle onlus nel volantino del centrodestra, il candidato sindaco si scusa su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/politica/elezioni-seregno-gaffe-sulle-onlus-nel-volantino-del-centrodestra-il-candidato-sindaco-si-scusa-per-il-refuso/feed/ 0
Mani sudate addio: al San Gerardo la cura grazie alla clip http://giornaledimonza.it/attualita/mani-sudate-addio-al-san-gerardo-la-cura-grazie-alla-clip/ http://giornaledimonza.it/attualita/mani-sudate-addio-al-san-gerardo-la-cura-grazie-alla-clip/#respond Fri, 22 Jun 2018 12:44:13 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78132 Mani sudate addio grazie alla clip che risolve il problema.  Il San Gerardo, da 20 anni centro di riferimento nazionale per iperidrosi e eritrofobia, risolve il problema con una semplice operazione. Mani sudate addio: al San Gerardo la cura grazie alla clip In Italia ne soffre lo 0,5% della popolazione. E questa malattia provoca a […]

Continua la lettura di Mani sudate addio: al San Gerardo la cura grazie alla clip su Giornale di Monza.

]]>
Mani sudate addio grazie alla clip che risolve il problema.  Il San Gerardo, da 20 anni centro di riferimento nazionale per iperidrosi e eritrofobia, risolve il problema con una semplice operazione.

Mani sudate addio: al San Gerardo la cura grazie alla clip

In Italia ne soffre lo 0,5% della popolazione. E questa malattia provoca a chi ne soffre un serio disagio. Si tratta dell’iperidrosi e dell’eritrofobia. Al San Gerardo di Monza, da circa 20 anni, questo problema viene curato e risolto. Con un day hospital e un intervento chirurgico di circa 10 minuti.

“Con un piccolo intervento chirurgico in toracoscopia risolviamo definitivamente il problema”, spiega Marcello Costa Angeli, chirurgo toracico della ASST di Monza. Che, per raggiungere il maggior numero possibile di pazienti che lottano contro l’iperidrosi o l’eritrofobia, ha anche aperto un sito internet informativo all’indirizzo www.chirurgiatoracica.info: “Opero quattro persone alla settimana, 200 all’anno, e oltre il 50 per cento arriva da fuori regione, dopo aver scoperto la nostra attività navigando su internet”.

Un intervento di 10 minuti

L’intervento è tecnicamente semplice e veloce: 10 minuti in sala operatoria, due taglietti di un centimetro sotto l’ascella, dimissione nella stessa giornata.

“Una lampadina si accende solo se gli arriva un segnale, così succede per le ghiandole, che producono sudore solo se i nervi gli inviano un segnale dal sistema nervoso simpatico toracico – spiega il chirurgo. Il mio compito è di interrompere questo segnale che passa attraverso un nervo che si trova nel torace, dietro il polmone e lungo la colonna vertebrale. Trovato il nervo, lo strozzo con una clip in titanio e il segnale non passa più”. E in pochi istanti le mani diventano calde e asciutte.

Anche per l’eritrofobia

Stessa tecnica per chi soffre di eritrofobia, ovvero “chi si vergogna di una sensazione incontrollabile di fastidio tra la gente”, arrossisce per nulla, viene colto da vampate di calore, tachicardia e va in tilt senza più riuscire a far nulla. Le cicatrici con il tempo sbiadiscono e assumono il colore della pelle fino a scomparire. “Gli tolgo l’effetto finale e i pazienti tornano a una vita normale”.

Non è un problema di ansia

Il problema è tutto nel sistema nervoso simpatico.  Costa Angeli, definisce questi pazienti “orfani di terapia”, perché davanti a queste malattie sociali in Italia c’è meno sensibilità che all’estero. Orfani perché troppo spesso il medico liquida il paziente con la diagnosi del più classico “problema d’ansia”. Così viene inviato dallo psicologo e dallo psichiatra. Ma l’approccio è assolutamente fallimentare.
“Il problema, invece, è congenito, legato al fatto che il sistema nervoso simpatico (che regola la sudorazione) scarica in modo eccessivo – spiega Costa Angeli – È un po’ come se una macchina avesse il minimo del motore troppo alto”. L’unica pausa è durante il sonno. Ma durante il giorno la vita di questi pazienti è un incubo. E non sono poche le “vittime” di questa malattia: in Italia lo 0,5 per cento della popolazione ne soffre.
E alla fine i pazienti arrivano al San Gerardo che ormai da circa 20 anni è diventato non solo un punto di riferimento ma tra i pochi ospedali italiani al alta specializzazione in grado di risolvere il problema, essendo una esperienza che sviluppato tra i primi e che nel tempo ha consolidato ottimi risultati. Niente psicologo, niente psicofarmaci.

Continua la lettura di Mani sudate addio: al San Gerardo la cura grazie alla clip su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/attualita/mani-sudate-addio-al-san-gerardo-la-cura-grazie-alla-clip/feed/ 0
Albero in mezzo alla strada: traffico bloccato http://giornaledimonza.it/cronaca/albero-sulla-strada-traffico-bloccato/ http://giornaledimonza.it/cronaca/albero-sulla-strada-traffico-bloccato/#respond Fri, 22 Jun 2018 09:30:59 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78060 Pochi minuti fa un albero è caduto in mezzo alla strada in via Cattaneo a Lissone bloccando il traffico veicolare in entrambe le direzioni. Sono ora in corso le operazioni per la rimozione. Albero cade sulla carreggiata La grossa essenza, che si trova nell’area verde tra via Cattaneo e largo Salvadori, si è abbattuta  sulla carreggiata […]

Continua la lettura di Albero in mezzo alla strada: traffico bloccato su Giornale di Monza.

]]>
Pochi minuti fa un albero è caduto in mezzo alla strada in via Cattaneo a Lissone bloccando il traffico veicolare in entrambe le direzioni. Sono ora in corso le operazioni per la rimozione.

Albero cade sulla carreggiata

La grossa essenza, che si trova nell’area verde tra via Cattaneo e largo Salvadori, si è abbattuta  sulla carreggiata vicino all’ingresso del cimitero comunale. Fortunatamente nessun passante è rimasto coinvolto nell’incidente.

Sul posto sono quindi prontamente intervenuti gli operai per portare a termine le operazioni di rimozione della grossa pianta per permettere la riapertura della circolazione stradale.

L’ironia del web

Scontate le battute del Centrodestra lissonese che ha puntato l’attenzione sulla questione della sicurezza e sulla manutenzione del verde pubblico.

La colpa sicuramente sarà dell’Amministrazione precedente? A no, sono sempre loro, quindi la colpa sarà dell’albero…

Questo è stato il commento ironico del capogruppo di Forza Italia, Daniele Fossati. Per il leghista Fabio Meroni, invece, bisogna capire di chi sono le responsabilità dell’accaduto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua la lettura di Albero in mezzo alla strada: traffico bloccato su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/cronaca/albero-sulla-strada-traffico-bloccato/feed/ 0
Elezioni Seregno | Stasera si chiude la campagna elettorale, Cerqua e Rossi in piazza http://giornaledimonza.it/politica/elezioni-seregno-stasera-si-chiude-la-campagna-elettorale-cerqua-e-rossi-in-piazza/ http://giornaledimonza.it/politica/elezioni-seregno-stasera-si-chiude-la-campagna-elettorale-cerqua-e-rossi-in-piazza/#respond Fri, 22 Jun 2018 07:19:28 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=77995 Elezioni Seregno, questa sera in piazza si chiude la campagna elettorale. In piazza la chiusura della campagna elettorale Questa sera, venerdì, si conclude la lunga campagna elettorale in vista del secondo turno elettorale con il ballottaggio fra Alberto Rossi del centrosinistra e Ilaria Cerqua del centrodestra. Si vota domenica dalle 7 alle 23, subito dopo […]

Continua la lettura di Elezioni Seregno | Stasera si chiude la campagna elettorale, Cerqua e Rossi in piazza su Giornale di Monza.

]]>
Elezioni Seregno, questa sera in piazza si chiude la campagna elettorale.

In piazza la chiusura della campagna elettorale

Questa sera, venerdì, si conclude la lunga campagna elettorale in vista del secondo turno elettorale con il ballottaggio fra Alberto Rossi del centrosinistra e Ilaria Cerqua del centrodestra. Si vota domenica dalle 7 alle 23, subito dopo la chiusura dei seggi diretta on line sul sito www.giornaledimonza.it con lo scrutinio dei voti, interviste e commenti degli sfidanti. Un ampio servizio sul nuovo sindaco nel Giornale di Seregno, con foto e interviste, in edicola a partire da martedì 26 giugno.

In piazza Italia il presidente di Regione Lombardia

Il centrosinistra propone questa sera, venerdì a partire dalle 21, una festa di chiusura della campagna elettorale in piazza Segni (in caso di maltempo in sala civica “Gandini”). Anguriata al termine dell’evento. Il centrodestra incontra la cittadinanza in piazza Italia dalle 21: interverranno l’assessore regionale Martina Cambiaghi e il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, entrambi della Lega. Domenica scorsa era intervenuto il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, segretario federale del Carroccio.

Continua la lettura di Elezioni Seregno | Stasera si chiude la campagna elettorale, Cerqua e Rossi in piazza su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/politica/elezioni-seregno-stasera-si-chiude-la-campagna-elettorale-cerqua-e-rossi-in-piazza/feed/ 0
Elezioni comunali 2018 | Chiude la campagna elettorale: Veggian al BirraGaia, Paoletti al Bardo http://giornaledimonza.it/politica/elezioni-comunali-2018-chiude-la-campagna-elettorale-veggian-al-birragaia-paoletti-al-bardo/ http://giornaledimonza.it/politica/elezioni-comunali-2018-chiude-la-campagna-elettorale-veggian-al-birragaia-paoletti-al-bardo/#respond Fri, 22 Jun 2018 06:54:09 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=77984 In vista del ballottaggio chiude questa sera, venerdì 22 giugno la campagna elettorale dei due sfidanti: Luca Veggian e Francesco Paoletti. Ecco gli appuntamenti Veggian, candidato sindaco del centrodestra, riunirà i suoi al BirraGaia (in via Emilia Vergani) per la festa finale. Il professore del Partito democratico, Francesco Paoletti (centrosinistra) si ritroverà invece nella sede del […]

Continua la lettura di Elezioni comunali 2018 | Chiude la campagna elettorale: Veggian al BirraGaia, Paoletti al Bardo su Giornale di Monza.

]]>
In vista del ballottaggio chiude questa sera, venerdì 22 giugno la campagna elettorale dei due sfidanti: Luca Veggian e Francesco Paoletti.

Ecco gli appuntamenti

Veggian, candidato sindaco del centrodestra, riunirà i suoi al BirraGaia (in via Emilia Vergani) per la festa finale. Il professore del Partito democratico, Francesco Paoletti (centrosinistra) si ritroverà invece nella sede del partito a “Il Bardo” in piazza Risorgimento.

Luca Veggian
Francesco Paoletti

 

 

 

 

 

 

 

E’ l’ultimo atto di una campagna elettorale piuttosto infuocata che ha acceso lo scontro sui temi caldi della vita amministrativa.  Il ballottaggio in programma domenica 24 giugno (si vota dalle 7 alle 23) sceglierà il futuro sindaco della città.

 

Per una manciata di voti Luca Veggian non era riuscito ad aggiudicarsi la vittoria al primo turno. L’esponente di Forza Italia (sostenuto da Lega, Fratelli d’Italia, Energie per l’Italia e civica Siamo Carate) si era fermato infatti ad un 49,85%. Veggian dovrà vedersela al ballottaggio con Francesco Paoletti, sindaco uscente del centrosinistra che nelle urne il 10 giugno ha ritrovato il 34,83% dei consensi sufficienti per garantirgli di giocarsela allo scontro finale di domenica.

Continua la lettura di Elezioni comunali 2018 | Chiude la campagna elettorale: Veggian al BirraGaia, Paoletti al Bardo su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/politica/elezioni-comunali-2018-chiude-la-campagna-elettorale-veggian-al-birragaia-paoletti-al-bardo/feed/ 0
Il protocollo d’intesa per la promozione della mobilità dolce è realtà FOTO http://giornaledimonza.it/attualita/il-protocollo-dintesa-per-la-promozione-della-mobilita-dolce-e-realta-foto/ http://giornaledimonza.it/attualita/il-protocollo-dintesa-per-la-promozione-della-mobilita-dolce-e-realta-foto/#respond Fri, 22 Jun 2018 14:48:48 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78183 Il Protocollo d’intesa finalizzato alla promozione della mobilità dolce-ecosostenibile e all’avvio delle azioni sperimentali nel Lecchese e in Brianza è realtà. Protocollo d’intesa, la sottoscrizione La sottoscrizione del Protocollo d’intesa è avvenuta oggi,  venerdì 22 giugno alle 12 alla sala del Granaio di Villa Greppi a Monticello Brianza dove erano presidenti il Presidente della Provincia di […]

Continua la lettura di Il protocollo d’intesa per la promozione della mobilità dolce è realtà FOTO su Giornale di Monza.

]]>
Il Protocollo d’intesa finalizzato alla promozione della mobilità dolce-ecosostenibile e all’avvio delle azioni sperimentali nel Lecchese e in Brianza è realtà.

Protocollo d’intesa, la sottoscrizione

La sottoscrizione del Protocollo d’intesa è avvenuta oggi,  venerdì 22 giugno alle 12 alla sala del Granaio di Villa Greppi a Monticello Brianza dove erano presidenti il Presidente della Provincia di Lecco Flavio Polano con il Consigliere provinciale Bruno Crippa, il Presidente della Provincia di Monza e Brianza Roberto Invernizzi con il Consigliere provinciale Marco Cappelletti, i Sindaci dei Comuni di: Barzago, Barzanò, Besana in Brianza, Bulciago, Camparada, Carnate, Casatenovo, Cassago Brianza, Cernusco Lombardone, Correzzana, Cremella, Lesmo, Lomagna, Missaglia, Montevecchia, Monticello Brianza, Osnago, Renate, Sirtori, Triuggio, Usmate Velate, Veduggio con Colzano, Viganò Brianza.

Cosa prevede il  Protocollo d’intesa

Il Protocollo d’intesa è un documento unico condiviso con i partner, che incorpora le idee e le risorse comuni allo sviluppo della mobilità dolce-ecosostenibile nell’area. Grazie a questo ci saranno più possibilità di poter accedere a finanziamenti europei e nazionali, attraverso la candidatura delle proposte progettuali agli appositi bandi.

I punti salienti

All’interno del protocollo sono stati inseriti numerosi punti:

  • lo scambio di dati informazioni, best practice, relative alle attività che gli Enti hanno realizzato e/o stanno realizzando e/o realizzeranno in materia di mobilità sostenibile, con particolare riferimento alle nuove forme di mobilità (sharing economy);
  • l’impegno a ricercare fonti e opportunità di finanziamento, nonché la partecipazione comune alla presentazione di domande a bandi;
  • la divulgazione, in qualunque forma, dei principi di mobilità sostenibile e delle buone pratiche attivate;
  • il coordinamento, lo sviluppo progettuale e la realizzazione di molteplici azioni sperimentali, finalizzate al raggiungimento dei punti di interscambio del TPL (sia ferroviario sia su gomma), nonché dei principali poli attrattori;
  • l’aggregazione delle risorse e delle attività messe a disposizione da altri Enti ed organizzazioni, nella realizzazione dei rispettivi progetti collegati alla mobilità;
  • l’impegno a reperire le risorse nei propri bilanci, compatibilmente con gli stessi e anche in più annualità, per dare attuazione graduale alla realizzazione degli interventi;
  • la partecipazione ad una riunione da tenersi con cadenza almeno trimestrale tra tutti i soggetti firmatari, di aggiornamento reciproco sulle attività, per la presentazione di dati, risultati, progetti, attivati e/o da implementare, in materia di mobilità sostenibile e per la condivisione di nuove progettualità;
  • la disponibilità ad attivare momenti di condivisione/confronto e formazione in materia di mobilità dolce ed ecosostenibile rivolti al personale dipendente degli Enti Locali, oltre a momenti di informazione divulgazione rivolti a particolari gruppi di popolazione (ad esempio studenti ecc.);
  • la disponibilità a collaborare alla stesura del Piano Urbano Mobilità Sostenibile (PUMS) dell’area interessata, al fine di definire delle linee guida operative d’intervento.

Gli effetti del Protocollo sul territorio

Gli effetti che questo Protocollo potrà avere sul territorio sono molteplici: avere una riduzione dell’inquinamento dell’aria con conseguenti benefici in termini di qualità di vita per la popolazione; progettare e realizzare interventi in un’ottica d’insieme capaci di generare sistemi sinergici di mobilità integrate nel territorio; implementare forme di mobilità innovative per la copertura del “primo e ultimo miglio”, favorendo l’accessibilità alle stazioni ferroviarie e al trasporto pubblico locale. Infine, si potrà condividere e potenziare il sistema MOBSINT, candidato al Programma Europeo «Interreg Italia-Svizzera 2014-2020», volto alla sperimentazione di forme condivise di mobilità elettrica, attraverso l’installazione di eco-stazioni di ricarica per veicoli elettrici e l’erogazione di servizio tramite mezzi full-elettric.

Continua la lettura di Il protocollo d’intesa per la promozione della mobilità dolce è realtà FOTO su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/attualita/il-protocollo-dintesa-per-la-promozione-della-mobilita-dolce-e-realta-foto/feed/ 0
L’omaggio di Mezzago ad Antonio Varisco http://giornaledimonza.it/cronaca/lomaggio-di-mezzago-ad-antonio-varisco/ http://giornaledimonza.it/cronaca/lomaggio-di-mezzago-ad-antonio-varisco/#respond Fri, 22 Jun 2018 14:36:29 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78173 L’omaggio di Mezzago ad Antonio Varisco. Lo storico architetto del Comune è andato in pensione dopo 36 anni di onorato servizio. Il ringraziamento in Consiglio comunale La carriera dell’architetto Varisco è stata celebrata nell’ultimo consiglio comunale, andato in scena lunedì sera. Il sindaco Giorgio Monti, a nome di tutta l’assise, ha ringraziato Varisco per il […]

Continua la lettura di L’omaggio di Mezzago ad Antonio Varisco su Giornale di Monza.

]]>
L’omaggio di Mezzago ad Antonio Varisco. Lo storico architetto del Comune è andato in pensione dopo 36 anni di onorato servizio.

Il ringraziamento in Consiglio comunale

La carriera dell’architetto Varisco è stata celebrata nell’ultimo consiglio comunale, andato in scena lunedì sera. Il sindaco Giorgio Monti, a nome di tutta l’assise, ha ringraziato Varisco per il suo grande impegno, omaggiandolo con una pergamena e un regalo. Presenti in sala anche i predecessori di Monti, l’attuale sindaco di Bellusco e presidente della Provincia Roberto Invernizzi e il comandante del Corpo di Polizia locale Brianza Est Alessandro Benedetti.

“Questa sera è l’occasione giusta per rendere omaggio a una persona che ha dato tanto a Mezzago, ma non solo – ha commentato il sindaco Monti – L’architetto Varisco, infatti, si è speso molto per il Parco del Rio Vallone e negli ultimi anni anche per l’Unione con Bellusco. Va in pensione una persona che mi ha insegnato tanto e che mi ha dato una grossa mano nella gestione del paese. A me come a chi mi ha preceduto. La sua esperienza e la sua competenza sono note a tutti”.

Entrato in servizio a Mezzago sul finire del 1982, Varisco sarà ricordato soprattutto per la progettazione del plesso scolastico:

“Ha saputo lasciare il segno all’interno della nostra comunità – ha concluso Monti – Non ha mai avuto paura di assumersi delle responsabilità, offrendo un grande contributo alla causa di Mezzago”.

L’emozione di Varisco

Visibilmente emozionato l’architetto Varisco, che ha voluto a sua volta ringraziare l’Amministrazione comunale:

“Ovviamente i ricordi sono tanti, in 36 anni ho sempre cercato di fare il mio meglio per questa comunità e sono contento di aver lasciato un segno positivo – ha dichiarato l’architetto prima di ricevere una confezione contenenti un pennello e degli acquerelli, sua grande passione – Di tutti questi anni porterò dentro di me la grande schiettezza dei cittadini di Mezzago e lo spiccato interesse per il loro paese. Un grazie ovviamente alle varie amministrazioni comunali e a tutti i miei colleghi, senza i quali non sarebbe stato possibile raggiungere determinati obiettivi”.

Continua la lettura di L’omaggio di Mezzago ad Antonio Varisco su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/cronaca/lomaggio-di-mezzago-ad-antonio-varisco/feed/ 0
Serramenti ad Arcore, ci pensa PTS http://giornaledimonza.it/casa/serramenti-ad-arcore-ci-pensa-pts/ Fri, 22 Jun 2018 14:33:47 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78178 Serramenti ad Arcore, grazie a PTS tutto è più facile. L’azienda, che ha oltre 15 anni di esperienza, produce e posa in opera tutti i prodotti in vendita, realizzati con diversi materiali. Serramenti ad Arcore, che fare? Quando nasce l’esigenza di sostituire i serramenti, spesso non si sa come agire. «In questi casi ci siamo […]

Continua la lettura di Serramenti ad Arcore, ci pensa PTS su Giornale di Monza.

]]>
Serramenti ad Arcore, grazie a PTS tutto è più facile. L’azienda, che ha oltre 15 anni di esperienza, produce e posa in opera tutti i prodotti in vendita, realizzati con diversi materiali.

Serramenti ad Arcore, che fare?

Quando nasce l’esigenza di sostituire i serramenti, spesso non si sa come agire. «In questi casi ci siamo noi di PTS – ha affermato Patrizia La Pietra, titolare dell’azienda – Lavorando con diversi tipi di materiale, produciamo serramenti e persiane in alluminio. Realizziamo inoltre tapparelle in acciaio e alluminio di sicurezza in grado di resistere alle effrazioni, oltre alle sempre più richieste zanzariere.

I migliori fornitori

Per essere certi di garantire la miglior qualità possibile l’azienda ha selezionato fornitori leader. «Abbiamo compiuto scelte oculate soprattutto per il serramento in PVC , legno e legno-alluminio, rivolgendoci a produttori che oltre alla realizzazione dei profili con materia prima di origine italiana, provvedono anche a quella del vetro. Grazie a questo accorgimento la produzione dei serramenti avviene con consegna in soli 15 giorni».

Lavoro in team

«Per ogni prodotto che proponiamo collaboriamo con tecnici specializzati pronti ad affiancarci seguendo il cliente dalla rilevazione delle misure alla posa in opera e collaudo. Prestiamo quotidianamente attenzione all’evoluzioe e al perfezionamento dei nostri prodotti con l’obiettivo di esaudire al massimo le richieste di ognuno».

Ampia gamma di prodotti

«Per rispondere positivamente a ogni richiesta, abbiamo allargato al massimo la gamma dei prodotti disponibili» riprendono i responsabili. Oltre a serramenti, persiane, tapparelle e zanzariere, PTS propone anche grate di sicurezza e pavimenti in legno. Tutti i prodotti sono realizzati con materiali che garantiscono le migliori performance possibili in termini di efficienza energetica, resistenza nel tempo e sicurezza.

Per scoprire di più chiamaci al numero 039.6775639

Continua la lettura di Serramenti ad Arcore, ci pensa PTS su Giornale di Monza.

]]>
Paese Ritrovato, tutto pronto per l’apertura di lunedì VIDEO http://giornaledimonza.it/attualita/paese-ritrovato-tutto-pronto-per-lapertura-di-lunedi-video/ http://giornaledimonza.it/attualita/paese-ritrovato-tutto-pronto-per-lapertura-di-lunedi-video/#respond Fri, 22 Jun 2018 13:30:54 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78154 Paese Ritrovato, tutto pronto per l’apertura di lunedì. Oggi, venerdì 22 giugno, l’inaugurazione dell’orto donato da Rotary Club Monza Est. Paese Ritrovato Mancano poche ore all’apertura ufficiale del centro – il primo in Italia – dedicato alla cura di persone affette da Alzheimer. Lunedì, infatti, il “villaggio” accoglierà i primi quattro ospiti. Entro luglio, poi, […]

Continua la lettura di Paese Ritrovato, tutto pronto per l’apertura di lunedì VIDEO su Giornale di Monza.

]]>
Paese Ritrovato, tutto pronto per l’apertura di lunedì. Oggi, venerdì 22 giugno, l’inaugurazione dell’orto donato da Rotary Club Monza Est.

Paese Ritrovato

Mancano poche ore all’apertura ufficiale del centro – il primo in Italia – dedicato alla cura di persone affette da Alzheimer. Lunedì, infatti, il “villaggio” accoglierà i primi quattro ospiti. Entro luglio, poi, il centro sarà al completo, con i 32 “residenti” previsti. Oggi, invece, è stato inaugurato l’ultimo “service” per i fututi cittadini del “paese”. Il taglio del nastro per l’orto è andato in scena alle 12.30: “Questo è un dono prezioso – ha dichiarato il direttore della cooperativa La Meridiana Due, Roberto Mauri – Il progetto dell’orto è un importantissimo tassello nel mosaico dell’offerta per i nostri ospiti”.

Il prezioso regalo

Artefici di questo fondamentale elemento del Paese Ritrovato, sono i membri del Rotary Club Monza Est. Un regalo da 32mila euro, che in innesta nella variegata composizione di laboratori e attività previste nel centro situato lungo viale Elvezia. “Siamo onorati di aver dato il nostro contributo – ha spiegato il presidente del club, Francesco Cirillo – Questo villaggio è un’eccellenza del territorio e il nostro club, che quest’anno ha tagliato il traguardo del mezzo secolo di vita, ha voluto impegnarsi in un progetto che lo arricchisse”.

Continua la lettura di Paese Ritrovato, tutto pronto per l’apertura di lunedì VIDEO su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/attualita/paese-ritrovato-tutto-pronto-per-lapertura-di-lunedi-video/feed/ 0
Il Governatore Fontana ai pendolari: “Mi vergogno ma vi chiedo ancora un po’ di pazienza” http://giornaledimonza.it/cronaca/il-governatore-fontana-ai-pendolari-mi-vergogno-ma-vi-chiedo-ancora-un-po-di-pazienza/ http://giornaledimonza.it/cronaca/il-governatore-fontana-ai-pendolari-mi-vergogno-ma-vi-chiedo-ancora-un-po-di-pazienza/#respond Fri, 22 Jun 2018 12:34:17 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78143 “Le situazioni di disagio che si stanno verificando sono assolutamente anomale. Mai, in passato, avevamo visto cose del genere: e’ chiaro che qualcosa dovra’ essere cambiato in termini di interventi sul traffico”.  Cosi’ il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, a margine dei lavori degli Stati Generali per il Patto per lo Sviluppo, ha risposto […]

Continua la lettura di Il Governatore Fontana ai pendolari: “Mi vergogno ma vi chiedo ancora un po’ di pazienza” su Giornale di Monza.

]]>
“Le situazioni di disagio che si stanno verificando sono assolutamente anomale. Mai, in passato, avevamo visto cose del genere: e’ chiaro che qualcosa dovra’ essere cambiato in termini di interventi sul traffico”.  Cosi’ il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, a margine dei lavori degli Stati Generali per il Patto per lo Sviluppo, ha risposto alle domande dei giornalisti relative alla situazione dei pendolari che utilizzano i treni.

LEGGI ANCHE

Lecco Como Milano: raffica di treni cancellati

Caos treni| ci risiamo anche oggi ritardi, cancellazioni e guasti.

Delirio Trenord, Straniero replica a Terzi: “Basta giocare a scaricabarile”

L’amarezza del Governatore Fontana

“Portiamo avanti le iniziative su cui stiamo lavorando.Purtroppo – ha proseguito – questi progetti richiedono qualche mese. Mi vergogno, ma chiedo ai pendolari di avere ancora un po’ di pazienza. Spero che presto si possa invertire la rotta”. Sulla proposta di Trenitalia relativa a Trenord il presidente, sollecitato dai cronisti, ha detto che “Stiamo studiandola, approfondendola e predisponendo una nostra proposta alternativa. Non sono cose che si possono fare in due giorni, bisogna stare attenti a non commettere errori”.

Continua la lettura di Il Governatore Fontana ai pendolari: “Mi vergogno ma vi chiedo ancora un po’ di pazienza” su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/cronaca/il-governatore-fontana-ai-pendolari-mi-vergogno-ma-vi-chiedo-ancora-un-po-di-pazienza/feed/ 0
Uccisa dall’Isis, il figlio: “In guerra con la burocrazia” http://giornaledimonza.it/attualita/uccisa-dallisis-il-figlio-in-guerra-con-la-burocrazia/ http://giornaledimonza.it/attualita/uccisa-dallisis-il-figlio-in-guerra-con-la-burocrazia/#respond Fri, 22 Jun 2018 11:10:24 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78104 Uccisa dall’Isis, parla Silvio Senzani, figlio di Giuseppina Biella, una delle quattro vittime italiane dell’attentato terroristico del 2015 al museo del Bardo, in Tunisia: “Dopo tre anni ancora non possiamo cremare il suo corpo”. Ancora non può essere esaudito il desiderio della medese uccisa dall’Isis Il corpo della medese Giuseppina Biella è stato tumulato al […]

Continua la lettura di Uccisa dall’Isis, il figlio: “In guerra con la burocrazia” su Giornale di Monza.

]]>
Uccisa dall’Isis, parla Silvio Senzani, figlio di Giuseppina Biella, una delle quattro vittime italiane dell’attentato terroristico del 2015 al museo del Bardo, in Tunisia: “Dopo tre anni ancora non possiamo cremare il suo corpo”.

Ancora non può essere esaudito il desiderio della medese uccisa dall’Isis

Il corpo della medese Giuseppina Biella è stato tumulato al cimitero vecchio di Desio, sua città di origine, ma il suo desiderio era sempre stato quello di essere cremata e messa nel loculo insieme alla figlia Sabrina Senzani, morta nel 1999 a soli 29 anni per un tumore. Un desiderio che ancora non può essere esaudito, a causa di impedimenti burocratici. “Ancora non abbiamo avuto il nulla osta per la cremazione, cercherò di informarmi al più presto per capire quando sarà possibile farlo – spiega Senzani – Tre anni fa ci avevano comunicato che la cremazione sarebbe stata possibile una volta chiusa l’inchiesta sull’attentato. Ma a quanto pare per il momento ancora non lo è, quindi ci tocca aspettare”.

Il dolore della famiglia

Intanto, dopo quel 18 marzo 2015 che ha stravolto le loro vite, Silvio e il padre Sergio, 80 anni, hanno cercato di andare avanti: “Mia madre avrebbe voluto così. E’ un dolore che non potrà mai passare, ci manca tutto di lei, ma bisogna farsi forza. Mio padre si affida alla fede, io non sono credente, ma penso che ognuno di noi abbia il proprio destino”. Nessun rancore: “Farsi venire il sangue amaro o piangersi addosso non serve a nulla. Adesso speriamo solo di poter coronare l’ultimo sogno di mia madre”.

INTERVISTA COMPLETA SUL GIORNALE DI SEREGNO IN EDICOLA E ONLINE DA MARTEDI’ 26 GIUGNO 2018

 

Continua la lettura di Uccisa dall’Isis, il figlio: “In guerra con la burocrazia” su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/attualita/uccisa-dallisis-il-figlio-in-guerra-con-la-burocrazia/feed/ 0
Domenica ad Agliate la festa per don Sandro, prete da 65 anni http://giornaledimonza.it/attualita/domenica-ad-agliate-la-festa-per-don-sandro-prete-da-65-anni/ http://giornaledimonza.it/attualita/domenica-ad-agliate-la-festa-per-don-sandro-prete-da-65-anni/#respond Fri, 22 Jun 2018 12:30:51 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78131 Carate e la sua Agliate in festa con don Sandro Bianchi, prevosto emerito che ricorda i 65 anni di sacerdozio. Domenica mattina la Messa e il pranzo in oratorio Domenica mattina 24 giugno nella basilica di Agliate, la comunità festeggia don Sandro Bianchi, amatissimo parroco e prevosto emerito di Carate. Don Sandro presiederà la Messa […]

Continua la lettura di Domenica ad Agliate la festa per don Sandro, prete da 65 anni su Giornale di Monza.

]]>
Carate e la sua Agliate in festa con don Sandro Bianchi, prevosto emerito che ricorda i 65 anni di sacerdozio.

Domenica mattina la Messa e il pranzo in oratorio

Domenica mattina 24 giugno nella basilica di Agliate, la comunità festeggia don Sandro Bianchi, amatissimo parroco e prevosto emerito di Carate. Don Sandro presiederà la Messa delle 11 e sarà poi l’ospite d’onore del pranzo organizzato in oratorio. Classe 1930, originario di Bovisio Masciago, don Sandro dopo gli studi in seminario a Venegono Inferiore, è diventato prete nel 1953. La sua opera pastorale è iniziata Varese, poi a Concorezzo e Appiano Gentile prima dell’arrivo a Carate nel 1974.

Don Sandro, in un momento di festa

Dal 2007 ha passato il testimone e ha lasciato la guida della parrocchia a don Gianpiero Magni, classe 1951, oggi responsabile della comunità pastorale Spirito Santo. Sacerdote esemplare, ma prima ancora uomo di grande fede, don Sandro è rimasto nel cuore dei caratesi. La preghiera, l’attenzione ai bisogni dei fedeli, la carità vissuta con la vicinanza alle associazioni hanno fatto di lui un prete amatissimo. Nel suo ministero pastorale si è sempre ispirato alla figura del Santo Curato d’Ars, modello di tanti sacerdoti, incarnando la figura del buon pastore.

A don Sandro la comunità di Agliate, dove vive, gli tributerà il doveroso omaggio e il grazie per i tanti anni di vicinanza e instancabile impegno pastorale a fianco di famiglie, anziani e bambini.

Continua la lettura di Domenica ad Agliate la festa per don Sandro, prete da 65 anni su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/attualita/domenica-ad-agliate-la-festa-per-don-sandro-prete-da-65-anni/feed/ 0
Elezioni a Seveso, Luca Allievi chiede l’intervento del Prefetto contro Butti http://giornaledimonza.it/attualita/verso-le-elezioni-luca-allievi-chiede-lintervento-del-prefetto-contro-butti/ http://giornaledimonza.it/attualita/verso-le-elezioni-luca-allievi-chiede-lintervento-del-prefetto-contro-butti/#respond Fri, 22 Jun 2018 07:35:42 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=77956 Verso le elezioni Luca Allievi chiede l’intervento del Prefetto contro il sindaco uscente Paolo Butti. Dopo la polemica dei campi rom, ora il motivo dello scontro sono alcuni volantini pubblicati dallo stesso primo cittadino. “Butti usa immagini senza autorizzazioni” “Il sindaco Paolo Butti, candidato del Pd al ballottaggio di domenica, sta distribuendo ai cittadini di Seveso […]

Continua la lettura di Elezioni a Seveso, Luca Allievi chiede l’intervento del Prefetto contro Butti su Giornale di Monza.

]]>
Verso le elezioni Luca Allievi chiede l’intervento del Prefetto contro il sindaco uscente Paolo ButtiDopo la polemica dei campi rom, ora il motivo dello scontro sono alcuni volantini pubblicati dallo stesso primo cittadino.

“Butti usa immagini senza autorizzazioni”

“Il sindaco Paolo Butti, candidato del Pd al ballottaggio di domenica, sta distribuendo ai cittadini di Seveso del materiale elettorale contenente immagini e presunte affermazioni ascritte al candidato sindaco del centrodestra Luca Allievi, senza che quest’ultimo abbia rilasciato alcuna autorizzazione” afferma la Lega sevesina. “Il materiale elettorale distribuito da Butti non indica il Committente Responsabile e non contiene riferimenti ad associazioni o partiti politici ed è stampato in modo da non far capire al cittadino-elettore che è un prodotto commissionato dallo stesso sindaco, il cui comportamento è lesivo dell’immagine personale di Allievi e del corretto e leale svolgimento della campagna elettorale”.

La denuncia al Prefetto e la replica di Butti

Ecco allora che Alievi ha trasmesso una formale denuncia al Prefetto di Monza e Brianza, la dottoressa Giovanna Vilasi per gli atti di competenza. La risposta di Butti però non si è fatta attendere: “Le reazioni assolutamente scomposte di Allievi rispetto a un volantino che semplicemente presenta le sue dichiarazioni sui sottopassi è emblematica: lui quei sottopassi non li ha mai voluti, nonostante quello che ha cercato di raccontarci in campagna elettorale. Negli ultimi anni lui si è disinteressato completamente ai problemi di chi passa giornate intere in attesa di un sottopasso. Anzi, ha in ogni modo contrastato  il nostro lavoro per garantire una vita migliore ai sevesini. Ha sempre votato contro e si è sempre, anche aspramente, dichiarato contro”.

“Scelta fra sottopassi e immobilismo”

“In ogni caso – prosegue Butti nella sua replica – un poco lo ringrazio di questa polemica: non fa altro che portare l’attenzione di tutta la cittadinanza sulle sue posizioni in materia di sottopassi più che sulla sterile polemica che ha alzato. Il futuro di questa città passa dal risultato di queste elezioni. E’ importante che i cittadini sappiano cosa pensano i candidati. La scelta è fra me e Allievi, fra sottopassi e immobilismo, dimostrato dai fatti di questi ultimi anni”.

Continua la lettura di Elezioni a Seveso, Luca Allievi chiede l’intervento del Prefetto contro Butti su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/attualita/verso-le-elezioni-luca-allievi-chiede-lintervento-del-prefetto-contro-butti/feed/ 0
Ballottaggio a Brugherio, Balconi: “Porteremo più sicurezza” http://giornaledimonza.it/politica/ballottaggio-a-brugherio-balconi-porteremo-piu-sicurezza/ Fri, 22 Jun 2018 10:53:18 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78115 Il candidato del centrodestra Massimiliano Balconi ha promesso più sicurezza in caso di vittoria al ballottaggio di Brugherio. Ballottaggio a Brugherio: la carta sicurezza del centrodestra “La sicurezza è uno dei temi più sentiti dalla comunità brugherese ed ha un ruolo primario nel programma del centrodestra – ha detto Balconi – E’ nostra ferma intenzione […]

Continua la lettura di Ballottaggio a Brugherio, Balconi: “Porteremo più sicurezza” su Giornale di Monza.

]]>
Il candidato del centrodestra Massimiliano Balconi ha promesso più sicurezza in caso di vittoria al ballottaggio di Brugherio.

Ballottaggio a Brugherio: la carta sicurezza del centrodestra

“La sicurezza è uno dei temi più sentiti dalla comunità brugherese ed ha un ruolo primario nel programma del centrodestra – ha detto Balconi – E’ nostra ferma intenzione garantire ai cittadini sicurezza e tranquillità attraverso un effettivo controllo del territorio. È indispensabile che le famiglie, i bambini e i negozianti possano vivere in una comunità sana, dove la sicurezza deve rappresentare un diritto acquisito”.

Illuminazione, sorveglianza e assicurazione contro i furti

“Potenzieremo l’illuminazione pubblica, innanzitutto nei parchi e nei giardini, in prossimità di fermate dei mezzi pubblici ed in luoghi periferici particolarmente a rischio, dove predisporre anche il collocamento di colonnine di pronto intervento per la richiesta di soccorso.  Utilizzeremo sistemi di tele-sorveglianza a circuito chiuso, non indiscriminato, ma mirato a quei punti e quelle zone della città chiaramente più critici e contributi, tramite bandi, anche per i privati che ne facciano richiesta. Ci sarà la stipulazione, finanziata dal Comune, di un contratto di assicurazione contro il furto per tutti i cittadini di età superiore ai 65 anni”.

Comunicazione e “Brugherio sicura”

“Implementeremo tutti gli strumenti di comunicazione affinché il cittadino instauri con la propria amministrazione locale un rapporto diretto, anche propositivo – ha aggiunto – Vogliamo assicurare, anche in collaborazione con i proprietari, il controllo dei siti e edifici pubblici o privati, oggi disabitati o inattivi, dove possono insediarsi soggetti senza fissa dimora o cittadini stranieri irregolari.  E’ nostra intenzione completare il progetto “Brugherio Sicura” con l’implementazione dei sistemi con utilizzo di tecnologie di ultima generazione, per il riconoscimento automatico delle infrazioni”.

Polizia Locale, collaborazione e immigrazione

“Porteremo un potenziamento delle risorse per la Polizia Municipale per rafforzare l’organico e predisporre turni di vigilanza anche notturna e festiva, in grado di rispondere in modo efficace alle esigenze del territorio – ha concluso – Ci sarà l’avviamento di progetti con associazioni locali per il presidio di servizi di non immediata e prioritaria gestione (attraversamenti pedonali, supposto eventi e manifestazioni, cc) da parte della Polizia Locale, che potrà così dedicare risorse ad altre incombenze. Capitolo immigrazione: ci sarà la verifica dei requisiti per la residenza sul territorio. Ci opponiamo all’accoglienza diffusa nei Comuni e diamo disponibilità solo per i veri profughi con documenti verificati”.

Continua la lettura di Ballottaggio a Brugherio, Balconi: “Porteremo più sicurezza” su Giornale di Monza.

]]>
Elezioni 2018 Domenica a Nova Milanese il ballottaggio tra Pizzigallo e Pagani L’ULTIMO APPELLO http://giornaledimonza.it/attualita/elezioni-2018-domenica-a-nova-milanese-il-ballottaggio-tra-pagani-e-pizzigallo-lultimo-appello/ http://giornaledimonza.it/attualita/elezioni-2018-domenica-a-nova-milanese-il-ballottaggio-tra-pagani-e-pizzigallo-lultimo-appello/#respond Fri, 22 Jun 2018 10:55:57 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78025 Domenica a Nova Milanese il ballottaggio  tra Fabrizio Pagani (centrosinistra) ed Eugenio Pizzigallo (centrodestra). Al primo turno del 10 giugno avevano raggiunto rispettivamente il 38,16 per cento e il 39,97 per cento di voti Chi sono i due candidati Pagani, 56 anni, commercialista e assessore uscente a Bilancio, Programmazione, Sport e tempo libero, è supportato da […]

Continua la lettura di Elezioni 2018 Domenica a Nova Milanese il ballottaggio tra Pizzigallo e Pagani L’ULTIMO APPELLO su Giornale di Monza.

]]>
Domenica a Nova Milanese il ballottaggio  tra Fabrizio Pagani (centrosinistra) ed Eugenio Pizzigallo (centrodestra). Al primo turno del 10 giugno avevano raggiunto rispettivamente il 38,16 per cento e il 39,97 per cento di voti

Chi sono i due candidati

Pagani, 56 anni, commercialista e assessore uscente a Bilancio, Programmazione, Sport e tempo libero, è supportato da una coalizione composta da Pd, Unità a Sinistra per Nova, lista Io lavoro per Nova e Vivere Nova. Pizzigallo, 57 anni, maresciallo dei carabinieri in congedo dal 2015, è sostenuto da una coalizione composta da Forza Italia, Lega, lista Di più Per Nova, Fratelli d’Italia, Nova Ideale.

 

Niente appoggi da Cattaneo e Romano

Pagani e Pizzigallo vanno al ballottaggio senza l’appoggio dei candidati sindaco sconfitti al primo turno. Massimo Cattaneo lascia libertà di voto ai suoi elettori: “Nonostante le offerte anche lusinghiere, le due liste civiche hanno deciso di rimanere fedeli al loro progetto iniziale scegliendo ancora una volta una logica diversa da quella dei partiti e di non accettare quindi nessuna delle proposte ricevute”. Più critico Andrea Romano: “La nostra disponibilità offerta attraverso una collaborazione politico/programmatica con responsabilità di governo e nell’interesse della città  non è stata raccolta da entrambi i candidati che hanno preferito salvaguardare chi “equilibri interni” di partito e chi “posti di governo“ già promessi”

 

Questa sera le feste di fine campagna elettorale

Fabrizio Pagani invita i suoi sostenitori alle 21 nella piazzetta di via Roma, davanti alla Casa delle arti e dei mestieri per una serata musica con rinfresco e anguria per tutti. Eugenio Pizzigallo festeggerà invece in via Don Giussani con musica dal vivo e dj set. Sono attesi anche ospiti politici nazionali e regionali

Gli ultimi appelli al voto

Per il suo ultimo appello al voto Pizzigallo si è affidato al numero uno della Lega, nonché ministro degli Interni Matteo Salvini, incontrato domenica il suo comizio a Seregno in sostegno dei candidati brianzoli al ballottaggio. Pagani invece ha illustrato i primi quattro interventi che saranno attuati se vincerà il centrosinistra

Continua la lettura di Elezioni 2018 Domenica a Nova Milanese il ballottaggio tra Pizzigallo e Pagani L’ULTIMO APPELLO su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/attualita/elezioni-2018-domenica-a-nova-milanese-il-ballottaggio-tra-pagani-e-pizzigallo-lultimo-appello/feed/ 0
Avis Arcore punta a vincere la Monza-Resegone http://giornaledimonza.it/attualita/avis-arcore-punta-a-vincere-la-monza-resegone/ http://giornaledimonza.it/attualita/avis-arcore-punta-a-vincere-la-monza-resegone/#respond Fri, 22 Jun 2018 10:45:49 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78109 Ci sarà una maglia rossa in più tra le partenti della prossima Monza Resegone, storica corsa a squadre che si svolgerà domani sera, sabato, e che transiterà in gran parte della Brianza. L’edizione numero 58 vedrà il via da Monza un trio femminile “battente” bandiera Avis Arcore. In gara Labonia, Frizzo e Sangalli Ad affrontare […]

Continua la lettura di Avis Arcore punta a vincere la Monza-Resegone su Giornale di Monza.

]]>
Ci sarà una maglia rossa in più tra le partenti della prossima Monza Resegone, storica corsa a squadre che si svolgerà domani sera, sabato, e che transiterà in gran parte della Brianza.

L’edizione numero 58 vedrà il via da Monza un trio femminile “battente” bandiera Avis Arcore.

In gara Labonia, Frizzo e Sangalli

Ad affrontare la gara saranno tre atlete esperte: Isabella Labonia, Manuela Frizzo e Laura Sangalli.

Per loro l’assalto all’arrivo posto a quota 1173 della Capanna Alpinisti Monzesi, ma anche un occhio ai piani alti della classifica femminile.

Il percorso di gara prevede anche il passaggio nel comune di Arcore, a suggellare ulteriormente il rapporto tra l’Avis cittadina e la gara.

Una buona occasione per ribadire il valore avisino del corretto stile di vita, ma anche l’opportunità di mostrare il logo Avis Arcore alle miglia di persone assiepate lungo il percorso.

“Tutti a fare il tifo per loro”

“Domani sera tutti a tifare per le atlete e gli atleti impegnati nella Monza Resegone. – ha sottolineato Diego Cereda, anima dell’Avis di Arcore e di Monza e Brianza – Con il pettorale numero 8 (passaggio da Arcore ore 21.30/21.35) anche la squadra tutta femminile di Avis Arcore. Vieni anche tu ad applaudire i runners…al gazebo Avis in Via Casati angolo via Roma! Sabato sera dalle 21 alle 23”

In bocca al lupo alle tre paladine avisine.

Continua la lettura di Avis Arcore punta a vincere la Monza-Resegone su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/attualita/avis-arcore-punta-a-vincere-la-monza-resegone/feed/ 0
Ballottaggio a Brugherio: il patto per la qualità della vita di Troiano http://giornaledimonza.it/politica/ballottaggio-brugherio-patto-qualita-troiano/ Fri, 22 Jun 2018 10:29:52 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78105 In vista del ballottaggio a Brugherio, il candidato del Centrosinistra Marco Troiano ha rinnovato il suo patto per la qualità della vita coi cittadini. Ballottaggio a Brugherio: “patto per qualità della vita” “Il voto di domenica rappresenta una tappa fondamentale per il futuro di Brugherio – ha detto – Saremo tutti chiamati a decidere se […]

Continua la lettura di Ballottaggio a Brugherio: il patto per la qualità della vita di Troiano su Giornale di Monza.

]]>
In vista del ballottaggio a Brugherio, il candidato del Centrosinistra Marco Troiano ha rinnovato il suo patto per la qualità della vita coi cittadini.

Ballottaggio a Brugherio: “patto per qualità della vita”

“Il voto di domenica rappresenta una tappa fondamentale per il futuro di Brugherio – ha detto – Saremo tutti chiamati a decidere se dare nuovo slancio a un progetto per la qualità della vita che abbiamo avviato ormai 5 anni fa oppure innestare la marcia indietro verso un passato che, onestamente, ci ha lasciato più di un ricordo infelice. Il risultato del primo turno, in questo senso, ci ha dato una straordinaria conferma rispetto alla qualità del lavoro che abbiamo svolto finora con il sostegno di tutta la cittadinanza: il 49%, con un robusto vantaggio sul secondo arrivato, ben 20 punti”.

“I cittadini non vogliono polemiche strumentali

“Questo risultato ci racconta anche qualcosa circa l’indisponibilità dei cittadini ad ascoltare polemiche strumentali o ad accettare modalità di propaganda che purtroppo abbiamo visto in queste settimane e che producono degrado, come le affissioni abusive, i volantini attaccati alla segnaletica stradale o gettati a terra – ha aggiunto -. A questi comportamenti abbiamo preferito, io, i nostri candidati consiglieri e i tantissimi volontari, il dialogo diretto con i brugheresi, giorno dopo giorno”.

“Amministrazioen trasparente e solidarietà”

“Del resto, se qualcosa ho capito della nostra città, è che i miei concittadini vogliono essere guardati all’altezza degli occhi, essere ascoltati nei loro sogni e nelle loro difficoltà, affrontare i temi dell’amministrazione trasparente, della solidarietà, del futuro dei nostri ragazzi, del lavoro, della riqualificazione urbana, della scuola e dell’ambiente”, ha detto.

“Valorizziamo territorio e associazioni”

“Aggiungo un aspetto: – ha rimarcato – la grande sfida per la qualità della vita passa tanto dai grandi progetti, come il recupero del Parco Increa o la scelta di vincolare a parco e salvare dal cemento ben 220.000 metri quadrati, che oggi fanno parte del PLIS delle Cave, quanto dalle attenzioni quotidiane, come l’aiuto estivo agli anziani per le commissioni di tutti i giorni e per le esigenze mediche. Parte di questa sfida per un benessere diffuso si vince anche con il coinvolgimento e la valorizzazione dello straordinario mondo delle associazioni brugheresi, un capitale raro e del quale dobbiamo essere ogni giorno orgogliosi”.

“La salute dei cittadini, un tassello importante”

“Approfitto, anzi, di questo spazio per parlare di un punto che non siamo ancora riusciti a spiegare nel merito: la Salute dei nostri cittadini, un altro importante tassello del “patto” per la qualità della vita a Brugherio – ha spiegato – E’ un tema che ci sta portando a seguire con attenzione le criticità (che vivono moltissimi Comuni) legate alla mancata sostituzione dei medici di famiglia che vanno in pensione e legate anche ai servizi attivati dalla Regione nella palazzina del Bennet, in fase di revisione dopo la nuova legge di riordino del sistema sanitario lombardo. Ancora: in collaborazione con le realtà istituzionali e del volontariato abbiamo dato avvio in questi anni al “Tavolo della salute”, con l’obiettivo di promuovere concretamente corretti stili di vita dei brugheresi. E’ per lo stesso motivo che ci proponiamo di far nascere a Brugherio un “ambulatorio solidale”, per venire incontro alle difficoltà di diverse persone a curarsi, acquistare medicine, affrontare visite a pagamento.

“Grazie a chi ci ha dato il massimo”

“In conclusione, al consueto appello al voto, preferisco un ringraziamento sincero ai tantissimi amici, candidati e non, che hanno dato il massimo in questi mesi e settimane (e anche in questi anni, direi), consentendoci un grandissimo risultato al primo turno, e che non hanno certo rallentato nelle ultime due settimane in vista del fondamentale ballottaggio del 24 giugno”, ha concluso.

Continua la lettura di Ballottaggio a Brugherio: il patto per la qualità della vita di Troiano su Giornale di Monza.

]]>
Meteo Brianza: temporali in arrivo in serata http://giornaledimonza.it/attualita/meteo-brianza-temporali-in-arrivo-in-serata/ http://giornaledimonza.it/attualita/meteo-brianza-temporali-in-arrivo-in-serata/#respond Fri, 22 Jun 2018 09:04:30 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78047 Meteo Brianza: temporali in arrivo in serata. Come preannunciato qualche giorno fa a partire dal pomeriggio la situazione cambierà con l’arrivo di rovesci anche di forte intensità su tutta la Lombardia. Meteo Brianza: temporali in arrivo in serata Secondo gli esperti del centro Meteo Lombardo nella giornata odierna correnti di aria fresca arriveranno nella seconda […]

Continua la lettura di Meteo Brianza: temporali in arrivo in serata su Giornale di Monza.

]]>
Meteo Brianza: temporali in arrivo in serata. Come preannunciato qualche giorno fa a partire dal pomeriggio la situazione cambierà con l’arrivo di rovesci anche di forte intensità su tutta la Lombardia.

Meteo Brianza: temporali in arrivo in serata

Secondo gli esperti del centro Meteo Lombardo nella giornata odierna correnti di aria fresca arriveranno nella seconda parte della giornata sulla nostra Regione portando temporali e grandine prima sulla parte orientale e poi sul resto del territorio.  Da domani quindi avremo temperature in discreto calo sui valori tra 27 e 28 gradi.

Nel dettaglio:

Venerdì: al mattino soleggiato su gran parte della regione, fatto salvo un po’ di nuvolosità alta su sud/est Lombardia. Nella prima parte del pomeriggio temporali e locali grandinate sulla parte orientale della regione – Brescia, Mantova, Cremona, Bergamo. Altrove ancora soleggiato. Tra il tardo pomeriggio e la serata rovesci anche su centro e marginalmente ovest regione (Brianza, Lecchese, Lodigiano, Pavese, Est Milanese). Temperature massime tra 30 e 32 gradi.

Sabato: soleggiato su buona parte della regione, fatto salvo un po’ di nubi mattutine su est regione. Temperatura massima 27/28 gradi. Clima gradevole.

Domenica: poco nuvoloso, a tratti più soleggiato in pianura. Qualche addensamento sui monti con piovaschi specie su alpi e prealpi centro/orientali.

Continua la lettura di Meteo Brianza: temporali in arrivo in serata su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/attualita/meteo-brianza-temporali-in-arrivo-in-serata/feed/ 0
Debiti con l’Agenzia delle Entrate: il caso risolto dall’Unione Artigiani http://giornaledimonza.it/economia/debiti-con-lagenzia-delle-entrate-il-caso-risolto-dallunione-artigiani/ http://giornaledimonza.it/economia/debiti-con-lagenzia-delle-entrate-il-caso-risolto-dallunione-artigiani/#respond Fri, 22 Jun 2018 10:15:03 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78026 Debiti con L’agenzia delle Entrate: il cado di una debitrice titolare di una ditta individuale ormai chiusa che grazie all’Unione Artigiani ha visto il suo debito fiscale ridursi del 73%. Debiti con L’agenzia delle Entrate: il caso risolto dall’Unione Artigiani Si torna a parlare di debiti con il fisco. L’ultimo caso raccontato dall’Unione Artigiani riguarda […]

Continua la lettura di Debiti con l’Agenzia delle Entrate: il caso risolto dall’Unione Artigiani su Giornale di Monza.

]]>
Debiti con L’agenzia delle Entrate: il cado di una debitrice titolare di una ditta individuale ormai chiusa che grazie all’Unione Artigiani ha visto il suo debito fiscale ridursi del 73%.

Debiti con L’agenzia delle Entrate: il caso risolto dall’Unione Artigiani

Si torna a parlare di debiti con il fisco. L’ultimo caso raccontato dall’Unione Artigiani riguarda proprio un caso seguito dal Tribunale di Monza. La debitrice, titolare di una ditta individuale ormai chiusa da anni, aveva maturato nei confronti di Equitalia (ora Agenzia delle Entrate Riscossione) un debito di circa 220.000 euro. Vessata per anni per la sua situazione debitoria, grazie all’intervento dell’Unione Artigiani e in particolare dell’Avvocato Pasquale Lacalandra, specializzato in diritto fallimentare e crisi da sovraindebitamento (oltre che esperto dell’Unione Artigiani di Milano e di Monza-Brianza) il suo debito è stato ridotto a 60.000 euro (-73%). Questo tramite un accordo di sovraindebitamento, approvato dalla stessa Agenzia delle Entrate e garantito finanziariamente dal padre della debitrice e da una associazione antiusura.

“Il ricorso alla legge 3/2012, ha consentito alla signora di risolvere definitivamente i propri problemi economici riacquistando così un ruolo attivo nella società – fa sapere l’Unione Artigiani.

Ecco come ha commentato l’avvocato che ha seguito la vicenda:

“In questo periodo di incertezza, durante il quale si continua a discutere di rottamazioni e di eventuali possibili manovre economiche di cui non si conoscono ancora modalità e tempi di attuazione, abbiamo avuto ancora una volta la dimostrazione che la procedura prevista dalla legge n. 3/2012 “Composizione della crisi da Sovraindebitamento” consente di ottenere la liberazione dai debiti in sofferenza. – ha invece commentato l’Avvocato Lacalandra. “Non a caso sta funzionando molto bene l’apposito sportello di consulenza avviato dall’Unione Artigiani al quale possono accedere tutte le imprese interessate a una prima valutazione della situazione e alla eventuale successiva pianificazione dell’azione legale.”

“Il risultato raggiunto – prosegue l’avv. Lacalandra – è stato molto più vantaggioso anche della rottamazione delle cartelle, alla quale la signora non avrebbe potuto comunque aderire, sia per l’entità dell’importo che avrebbe dovuto pagare, sia per le modalità di pagamento da effettuarsi al massimo in 5 rate.”

“E’ importante precisare che un contributo fondamentale, per la presentazione dell’Accordo, è stato dato dalla possibilità per la debitrice di fare ricorso al credito con dei tassi agevolati grazie al supporto di una fondazione antiusura. Crediamo pertanto che sia da incentivare l’intervento di enti di solidarietà che, garantendo l’accesso al credito ai soli debitori meritevoli e con il solo fine di chiudere definitivamente tutte le proprie posizioni debitorie pendenti, potrebbero garantire una maggiore applicabilità della Legge sul sovraindebitamento e consentire altresì all’agente riscossore di rientrare di quelle somme che diversamente non riuscirebbe a recuperare – conclude l’avv. Lacalandra”.

Cos’è il sovraindebitamento

E’ la situazione di squilibrio economico tra i pagamenti da effettuare e il patrimonio del debitore.

Chi può attivare la procedura? Le procedure riguardano i debitori non soggetti al fallimento (piccoli imprenditori, professionisti, privati in genere, ecc.). Il procedimento per la composizione delle crisi da sovraindebitamento permette di rivolgersi al tribunale con una proposta che, se accolta, diventerà vincolante per i creditori, anche se non si prevede il pagamento integrale di tutti i debiti.

Per assistenza potete rivolgersi allo Sportello Sovraindebitamento, Unione Artigiani di Milano e Monza-Brianza, numero verde 800.132371.

Continua la lettura di Debiti con l’Agenzia delle Entrate: il caso risolto dall’Unione Artigiani su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/economia/debiti-con-lagenzia-delle-entrate-il-caso-risolto-dallunione-artigiani/feed/ 0
Monza: uomo precipita da una palazzina e muore http://giornaledimonza.it/cronaca/monza-uomo-precipita-da-una-palazzina-e-muore/ http://giornaledimonza.it/cronaca/monza-uomo-precipita-da-una-palazzina-e-muore/#respond Thu, 21 Jun 2018 17:29:32 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=77937 Tragedia a Monza: uomo precipita da una palazzina e muore. E’ successo in via Oslavia all’altezza del civico 25. Soccorritori sul posto tempestivamente ma non c’è stato nulla da fare. Monza: uomo precipita da una palazzina e muore Tragedia a Monza intorno alle 19 di oggi, giovedì 21 giugno, in via Oslavia all’altezza del civico […]

Continua la lettura di Monza: uomo precipita da una palazzina e muore su Giornale di Monza.

]]>
Tragedia a Monza: uomo precipita da una palazzina e muore. E’ successo in via Oslavia all’altezza del civico 25. Soccorritori sul posto tempestivamente ma non c’è stato nulla da fare.

Monza: uomo precipita da una palazzina e muore

Tragedia a Monza intorno alle 19 di oggi, giovedì 21 giugno, in via Oslavia all’altezza del civico 25. Un uomo, dalle prime informazioni di giovane età, è precipitato da una palazzina ed è morto sul colpo. Sul posto la croce bianca di Biassono, l’automedica e la Polizia locale. I soccorritori sono intervenuti tempestivamente ma purtroppo per l’uomo non c’era più nulla da fare.

Continua la lettura di Monza: uomo precipita da una palazzina e muore su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/cronaca/monza-uomo-precipita-da-una-palazzina-e-muore/feed/ 0
Furto di pneumatici a Besana… di nuovo http://giornaledimonza.it/cronaca/furto-di-pneumatici-a-besana-di-nuovo/ http://giornaledimonza.it/cronaca/furto-di-pneumatici-a-besana-di-nuovo/#respond Fri, 22 Jun 2018 08:59:59 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78037 Furto di pneumatici a Besana. E non è la prima volta. I ladri hanno preso di mira un’auto posteggiata lungo viale Kennedy, nei pressi del passaggio a livello di Villa Raverio. Pneumatici rubati, autista appiedato E’ parcheggiata in viale Kennedy, a due passi dal passaggio a livello di Villa Raverio, l’Alfa Romeo Giulietta cannibalizzata dai ladri. […]

Continua la lettura di Furto di pneumatici a Besana… di nuovo su Giornale di Monza.

]]>
Furto di pneumatici a Besana. E non è la prima volta. I ladri hanno preso di mira un’auto posteggiata lungo viale Kennedy, nei pressi del passaggio a livello di Villa Raverio.

Pneumatici rubati, autista appiedato

E’ parcheggiata in viale Kennedy, a due passi dal passaggio a livello di Villa Raverio, l’Alfa Romeo Giulietta cannibalizzata dai ladri. Al posto degli pneumatici, i mattoni. Questa mattina la sua immagine ha fatto il giro del web, a partire dal gruppo Facebook “Sei di Besana Brianza se…”.

Non è la prima volta…

Questo tipo di furto purtroppo, non è nuovo in città. In passato se ne sono registrati diversi, tutti dal medesimo copione.

Nel settembre del 2014 a rimanere appiedato era stato un  giovane villese in via Moro, nell’aprile dell’anno successivo ben due i mezzi lasciati a terra vicino al Municipio di via Roma. Gli ultimi, in ordine di tempo, lo scorso anno. A febbraio in via Leopardi, a maggio in via Fratelli Cairoli.

Continua la lettura di Furto di pneumatici a Besana… di nuovo su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/cronaca/furto-di-pneumatici-a-besana-di-nuovo/feed/ 0
Carabinieri accusati di violenza, il caso in Parlamento http://giornaledimonza.it/cronaca/arrestarono-tunisino-lega-parlamento/ http://giornaledimonza.it/cronaca/arrestarono-tunisino-lega-parlamento/#respond Fri, 22 Jun 2018 11:18:31 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78101 Carabinieri accusati di violenza, la Lega porta il caso in Parlamento. Il fatto Risale a qualche mese fa quando due carabinieri in servizio a Monza arrestarono un tunisino che aveva appena compiuto due furti. Una volta in caserma e successivamente negli interrogatori, il nordafricano aveva accusato i due militari di violenza. Accuse che hanno portato […]

Continua la lettura di Carabinieri accusati di violenza, il caso in Parlamento su Giornale di Monza.

]]>
Carabinieri accusati di violenza, la Lega porta il caso in Parlamento.

Il fatto

Risale a qualche mese fa quando due carabinieri in servizio a Monza arrestarono un tunisino che aveva appena compiuto due furti. Una volta in caserma e successivamente negli interrogatori, il nordafricano aveva accusato i due militari di violenza. Accuse che hanno portato alla denuncia degli uomini dell’Arma e alla loro sospensione con decurtazione della metà dello stipendio. Una vera beffa, se si pensa che al tunisino, irregolare, è stato poi semplicemente imposto l’obbligo di firma. E, ulteriore beffa, è tornato a delinquere.

Lega in campo, la vicenda finisce in Parlamento – VIDEO

Della vicenda in questi mesi si è interessata la Lega attraverso il consigliere comunale Salvatore  Russo: “In questo modo si è creato un precedente che intimorisce gli altri carabinieri. Se questo clandestino fosse stato allontanato a tempo debito non avremmo avuto questa situazione e due servitori dello Stato non sarebbero stati sospesi”.

Ora, come annunciato, sarà anche Paolo  Grimoldi a presentare un’interrogazione urgente al Ministro dell’Interno e, forse anche, al Ministro della Giustizia. “Chiederemo la massima attenzione del Governo e perché faccia sentire tutta la sua solidarietà e vicinanza a questi due valorosi uomini”, ha osservato Grimoldi. “Speriamo che sia messa la parola fine a questa vicenda e se sarà necessario amplieremo questa nostra interrogazione parlamentare anche al ministero della Giustizia, perché non si sprechino tempo e risorse dei contribuenti per fare le pulci a due onesti servitori dello Stato invece che perseguire i criminali veri”, ha aggiunto.

Due famiglie nel limbo -VIDEO

L’iniziativa parlamentare leghista è stata presentata questa mattina in centro. Presente anche la moglie di uno dei carabinieri coinvolti: “Viviamo da mesi nel limbo, con un mutuo, tre figli da mantenere. Mio marito riprenderà il servizio, ma non sappiamo né dove, né con quali mansioni. Senza contare l’incertezza dell’iter giudiziario”.

Continua la lettura di Carabinieri accusati di violenza, il caso in Parlamento su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/cronaca/arrestarono-tunisino-lega-parlamento/feed/ 0
Trenord, Straniero replica a Terzi: “Basta giocare a scaricabarile” http://giornaledimonza.it/cronaca/trenord-straniero-replica-a-terzi-basta-giocare-a-scaricabarile/ http://giornaledimonza.it/cronaca/trenord-straniero-replica-a-terzi-basta-giocare-a-scaricabarile/#respond Fri, 22 Jun 2018 10:25:32 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78099 “Basta giocare a  scaricabarile. Ora la Regione eserciti la sua funzione di regia”. Questa la risposta lapidaria del consigliere dem lecchese all’assessore ai Trasporti di Regione Lombardia che ieri, dopo l’ennesima giornata nera (oggi non sta andando purtroppo meglio) per i pendolari, aveva criticato Trenord. Straniero replica a Terzi “L’assessore Terzi e la Regione scaricano le responsabilità […]

Continua la lettura di Trenord, Straniero replica a Terzi: “Basta giocare a scaricabarile” su Giornale di Monza.

]]>
“Basta giocare a  scaricabarile. Ora la Regione eserciti la sua funzione di regia”. Questa la risposta lapidaria del consigliere dem lecchese all’assessore ai Trasporti di Regione Lombardia che ieri, dopo l’ennesima giornata nera (oggi non sta andando purtroppo meglio) per i pendolari, aveva criticato Trenord.

Straniero replica a Terzi

“L’assessore Terzi e la Regione scaricano le responsabilità su Trenord, Trenord su FS, FS su Fnm”. Il consigliere regionale del Pd, Raffaele Straniero commenta così le dichiarazioni dell’assessore ai Trasporti di Regione Lombardia, che ha scritto una lettera infuriata a Trenord a causa dei numerosi disagi che si sono verificati ieri sulle linee di Bergamo, Como e Lecco, che toccano anche la Brianza.

Balletto indecente

“A pagare le spese di questo balletto indecente – commenta Straniero – sono i lavoratori e i pendolari. E’ già un passo avanti che l’assessore ammetta che le condizioni dei trasporto ferroviario in Lombardia sono a un punto di non ritorno. Si tratta di una consapevolezza che è mancata totalmente al suo predecessore. Ma certamente prendersela con una partecipata che non riescono a controllare non basta; quali sono le proposte? Per la Regione è venuto il momento di esercitare la sua funzione di regia”.

Continua la lettura di Trenord, Straniero replica a Terzi: “Basta giocare a scaricabarile” su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/cronaca/trenord-straniero-replica-a-terzi-basta-giocare-a-scaricabarile/feed/ 0
Giovane ciclista investita a Macherio http://giornaledimonza.it/cronaca/giovane-ciclista-investita-a-macherio/ http://giornaledimonza.it/cronaca/giovane-ciclista-investita-a-macherio/#respond Fri, 22 Jun 2018 09:49:10 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78059 Giovane ciclista investito a Macherio. E’ successo questa mattina intorno alle 10.30 in via Volta. Fortunatamente nessuna grave conseguenza. Giovane ciclista investita a Macherio Paura per una giovane ciclista di 27 anni questa mattina a Macherio.La ragazza stava percorrendo via Volta in sella alla sua bicicletta quando è stata urtata da un’auto che l’ha fatta […]

Continua la lettura di Giovane ciclista investita a Macherio su Giornale di Monza.

]]>
Giovane ciclista investito a Macherio. E’ successo questa mattina intorno alle 10.30 in via Volta. Fortunatamente nessuna grave conseguenza.

Giovane ciclista investita a Macherio

Paura per una giovane ciclista di 27 anni questa mattina a Macherio.La ragazza stava percorrendo via Volta in sella alla sua bicicletta quando è stata urtata da un’auto che l’ha fatta cadere a terra. Immediata a chiamata ai soccorsi: sul posto l’ambulanza di Seregno soccorso e la Polizia locale. Dopo essersi accertati delle condizioni della donna, che sono sembrate fin da subito buone, la 27enne è stata trasportata in ospedale a Carate Brianza in codice verde.

ciclista investita ciclista investita

Continua la lettura di Giovane ciclista investita a Macherio su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/cronaca/giovane-ciclista-investita-a-macherio/feed/ 0
Estate 2018 nel Milanese dura quasi un mese in più http://giornaledimonza.it/attualita/estate-2018-nel-milanese-dura-quasi-un-mese-in-piu/ http://giornaledimonza.it/attualita/estate-2018-nel-milanese-dura-quasi-un-mese-in-piu/#respond Fri, 22 Jun 2018 09:39:22 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78078 Estate 2018: dall’inizio del millennio nel Milanese si è allungata di quasi un mese. Estate 2018 Dall’inizio del millennio l’estate a Milano si è allungata di quasi un mese. È quanto emerge da un’analisi di Coldiretti Lombardia sui dati Istat relativi alle temperature nelle principali città italiane tra il 2002 e il 2016. In questo […]

Continua la lettura di Estate 2018 nel Milanese dura quasi un mese in più su Giornale di Monza.

]]>
Estate 2018: dall’inizio del millennio nel Milanese si è allungata di quasi un mese.

Estate 2018

Dall’inizio del millennio l’estate a Milano si è allungata di quasi un mese. È quanto emerge da un’analisi di Coldiretti Lombardia sui dati Istat relativi alle temperature nelle principali città italiane tra il 2002 e il 2016. In questo periodo – spiega la Coldiretti regionale – nel capoluogo lombardo i giorni estivi, cioè quelli con massime oltre i 25 gradi, sono stati in media 112 l’anno, 19 in più rispetto al valore medio del trentennio 1971-2000, quando se ne registravano 93.

Coldiretti Lombardia

Allo stesso modo – continua la Coldiretti Lombardia – c’è stato un boom delle notti tropicali, con minime superiori ai 20 gradi, che sono passate dalle 35 di media all’anno nell’ultima parte del ‘900 alle 58 del periodo 2002-2016. Ma Milano è anche la città italiana nella quale tra 2014 e 2016 si è avuto l’incremento più consistente della temperatura che si è alzata di oltre 2 gradi centigradi rispetto alla media degli ultimi trent’anni del ventesimo secolo. Si tratta – sottolinea la Coldiretti – di una conferma della tendenza al cambiamento climatico che si avverte in tutta Italia, dove quest’anno la primavera è stata la quarta più bollente dal 1800 secondo i dati Isac Cnr.

Continua la lettura di Estate 2018 nel Milanese dura quasi un mese in più su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/attualita/estate-2018-nel-milanese-dura-quasi-un-mese-in-piu/feed/ 0
Tutti gli eventi del weekend in Brianza http://giornaledimonza.it/attualita/tutti-gli-eventi-del-weekend-in-brianza/ http://giornaledimonza.it/attualita/tutti-gli-eventi-del-weekend-in-brianza/#respond Fri, 22 Jun 2018 07:29:55 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78019 Primo weekend estivo per i brianzoli. Ecco alcune delle proposte per il fine settimana. Tutti gli eventi del weekend in Brianza CoMe sempre con l’inizio dell’estate la Brianza si riempie di iniziative e sagre di paese. Vi proponiamo alcuni degli eventi in programma per il weekend dal 22 al 24 giugno. Tra mostre, feste di […]

Continua la lettura di Tutti gli eventi del weekend in Brianza su Giornale di Monza.

]]>
Primo weekend estivo per i brianzoli. Ecco alcune delle proposte per il fine settimana.

Tutti gli eventi del weekend in Brianza

CoMe sempre con l’inizio dell’estate la Brianza si riempie di iniziative e sagre di paese. Vi proponiamo alcuni degli eventi in programma per il weekend dal 22 al 24 giugno. Tra mostre, feste di piazza, bancarelle, appuntamenti per i bambini.

A Seregno

Sabato 23 giugno, nella sala civica “Mariani”, alle 17.30 è in programma l’apertura della mostra“Segni Infiniti” di Maurizio Cattaneo, che verrà introdotta da Dorian Cara. Potrà essere visitata da lunedì a venerdì dalle 16 alle 19.30, sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 20.

A Cesano Maderno

Dal 22 al 24 giugno, in piazza dell’Amicizia si terrà la tredicesima edizione della festa “Binzagosulle strade della nostra storia”. Una proposta è “Grecia in piazza” con cibi, sapori e profumi del Peloponneso. Venerdì sera si ballerà a ritmo di rock, sabato omaggio a Vasco Rossi e domenica a Lucio Battisti. Tutti i giorni sono in programma giochi per bambini di tutte le età e tornei di calciobalilla al Bar Mistral.

Venerdì 22 giugno, al Palazzo Arese Borromeo si terrà il “Tesoro del Conte”, una caccia al tesoro notturna a squadre. Il ritrovo è previsto alle 21 all’Info point e la caccia al tesoro avrà inizio alle 21.30. Per partecipare all’evento è necessario prenotare entro giovedì 21 giugno e munirsi di torcia.

A Bovisio Masciago

Sabato 23 giugno dalle 9 alle 17 al Palamedia di via Tolmino si terrà un convegno intitolato “Tuteliamoli”, che ha per tema la prevenzione e il contrasto alle vittimizzazione infantile nel contesto scolastico.

A Limbiate

Fine settimana di festa al Villaggio Giovi. In piazza Aldo Moro e in zone limitrofe dal 21 al 24 giugno. Saranno presenti bancarelle, gonfiabili, punti ristoro e una braceria argentina.

A Desio

Domenica 24 giugno festa dei 90 anni della sezione desiana dei bersaglieri. In via Prati i bersaglieri desiani cominceranno la sfilata a partire dalle ore 9.15 e si concluderà alle 11.45 al il parco a loro dedicato. Il corteo sarà accompagnato dal Corpo musicale della Città di Desio e dalle fanfare di Bergamo, Seregno e Magenta.

A Monza

Appuntamento con il tradizionale spettacolo pirotecnico “Fuochi di San Giovanni” che si terrà nell’area dedicata all’ex ippodromo domenica 24 giugno alle 22. Lo spettacolo rappresenterà l’eterna lotta tra bene e male, da qui il titolo “Angeli e Demoni”. Uno show molto atteso dai monzesi, e non solo, ma che ni giorni scorsi ha suscitato anche qualche polemica (LEGGI QUI LA NOTIZIA)

Continua la lettura di Tutti gli eventi del weekend in Brianza su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/attualita/tutti-gli-eventi-del-weekend-in-brianza/feed/ 0
Il Comune: stop all’abbandono delle tartarughe http://giornaledimonza.it/attualita/il-comune-stop-allabbandono-delle-tartarughe/ Fri, 22 Jun 2018 09:20:48 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78066 Una tartaruga può essere una vera bomba biologica per l’ecosistema… Vietato abbandonarle, soprattutto nelle fontane Il Comune di Sesto San Giovanni ha lanciato una campagna contro l’abbandono di tartarughe sul territorio comunale. “Se hai una tartaruga d’acqua non abbandonarla, è vietato!”. Recita il monito lanciato dal Municipio. “Ti ricordiamo che la sua proliferazione causa molti […]

Continua la lettura di Il Comune: stop all’abbandono delle tartarughe su Giornale di Monza.

]]>
Una tartaruga può essere una vera bomba biologica per l’ecosistema…

Vietato abbandonarle, soprattutto nelle fontane

Il Comune di Sesto San Giovanni ha lanciato una campagna contro l’abbandono di tartarughe sul territorio comunale. “Se hai una tartaruga d’acqua non abbandonarla, è vietato!”. Recita il monito lanciato dal Municipio. “Ti ricordiamo che la sua proliferazione causa molti danni all’ecosistema: aumentano le alghe, i pesci si ammalano più facilmente e se lasciata nelle fontane non ha possibilità di andare in letargo. Se ami gli animali tienili con te!”.

Continua la lettura di Il Comune: stop all’abbandono delle tartarughe su Giornale di Monza.

]]>
Giardini di Villa Camperio chiusi per potature http://giornaledimonza.it/attualita/giardini-di-villa-camperio-chiusi-per-potature/ http://giornaledimonza.it/attualita/giardini-di-villa-camperio-chiusi-per-potature/#respond Fri, 22 Jun 2018 09:00:08 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78044 I giardini di Villa Camperio di Villasanta resteranno chiusi ancora per qualche giorno. Un’analisi della situazione portata avanti da un agronomo incaricato dall’Amministrazione comunale a seguito dei temporali del 13 giugno, ha evidenziato alcune criticità da risolvere prima di poter riaprire al pubblico. In particolare è necessario: Tagliare 2 piante che sono in condizioni di […]

Continua la lettura di Giardini di Villa Camperio chiusi per potature su Giornale di Monza.

]]>
I giardini di Villa Camperio di Villasanta resteranno chiusi ancora per qualche giorno. Un’analisi della situazione portata avanti da un agronomo incaricato dall’Amministrazione comunale a seguito dei temporali del 13 giugno, ha evidenziato alcune criticità da risolvere prima di poter riaprire al pubblico.

In particolare è necessario:

Tagliare 2 piante che sono in condizioni di instabilità e sfrondare dei rami secchi da oltre una ventina di piante.

Questo intervento d’emergenza sarà effettuato nei prossimi giorni e durerà qualche giorno. Si ipotizza di tenere chiusi i giardini fino alla prossima settimana compresa. L’impresa che dovrà operare è già stata individuata e incaricata. Il costo dell’intervento è di 6mila euro circa.

Continua la lettura di Giardini di Villa Camperio chiusi per potature su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/attualita/giardini-di-villa-camperio-chiusi-per-potature/feed/ 0
I sindaci ricordano la loro maturità VIDEO http://giornaledimonza.it/attualita/i-sindaci-ricordano-la-loro-maturita-video/ http://giornaledimonza.it/attualita/i-sindaci-ricordano-la-loro-maturita-video/#respond Fri, 22 Jun 2018 08:44:02 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=77858 I sindaci ricordano la loro maturità. Ecco cosa ci hanno raccontato i primi cittadini di Cesano, Meda e Desio. I sindaci ricordano la loro maturità VIDEO Maturità 2018: mentre i giovani hanno proprio ieri finito la seconda prova e si preparano a sostenere la terza, i sindaci brianzoli raccontano il loro esame. Ricordi dolci ormai… […]

Continua la lettura di I sindaci ricordano la loro maturità VIDEO su Giornale di Monza.

]]>
I sindaci ricordano la loro maturità. Ecco cosa ci hanno raccontato i primi cittadini di Cesano, Meda e Desio.

I sindaci ricordano la loro maturità VIDEO

Maturità 2018: mentre i giovani hanno proprio ieri finito la seconda prova e si preparano a sostenere la terza, i sindaci brianzoli raccontano il loro esame. Ricordi dolci ormai… visto  che lo scoglio è stato ampiamente superato… ma la “strizza” era tale per tutti.

Maurizio Longhin – Cesano Maderno

“La ricordo come l’estate più calda della mia vita, indipendentemente dalle condizioni meteo – ha raccontato il sindaco di Cesano Longhin, che si è diplomato geometra nella sede distaccata dell’Istituto Mosè Bianchi di Seregno nel 1975. “La tensione era altissima ed è stata una vera e propria rincorsa a coprire i buchi e le lacune che avevamo accumulato nel corso dell’anno. Io ero fortissimo in italiano e topografia, mentre il mio punto debole è sempre stata economia. Fondamentali per me sono stati gli amici: con loro ho studiato e ripassato tantissimo in attesa di sostenere gli esami. Sono convinto che studiare in compagnia sia salutare, basta scegliere i compagni giusti. per tutti il consiglio è quello di essere consapevoli di quello che si è fatto nel corso dei 5 anni di scuola. L’esame conta ma il risultato è sempre frutto di una valutazione complessiva.”

Luca Santambrogio – Meda

Il sindaco di Meda ha ricordi bellissimi della sua maturità scientifica, presa nel 1994 al Collegio Arcivescovile De Amicis di Cantù.”Sono cambiati i tempi e le modalità ma gli studenti sono rimasti gli stessi”. Cosa mi ha lasciato il segno? “L’aiuto tra di noi compagni di scuola. Chi era più bravo ha sempre dato una mano a chi era in difficoltà e questo è un gesto bellissimo”.

Ecco cosa ci ha raccontato: 

Roberto Corti – Desio

Anche Roberto Corti, sindaco di Desio, ha voluto raccontare l’emozione vissuta in quei giorni. Era il 1990 e, ci rivela, “il professore prima dell’esame mi ha chiesto in che cosa mi ero preparato. E alla fine mi ha chiesto proprio quello che avevo studiato. E poi gli amici. Quelli restano. Ancora oggi ci vediamo con i compagni delle superiori. Sono affetti che non si dimenticano…”.

 

 

Continua la lettura di I sindaci ricordano la loro maturità VIDEO su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/attualita/i-sindaci-ricordano-la-loro-maturita-video/feed/ 0
Caos treni | ci risiamo anche oggi ritardi, cancellazioni e guasti http://giornaledimonza.it/cronaca/caos-treni-ci-risiamo-anche-oggi-ritardi-cancellazioni-e-guasti/ http://giornaledimonza.it/cronaca/caos-treni-ci-risiamo-anche-oggi-ritardi-cancellazioni-e-guasti/#respond Fri, 22 Jun 2018 07:15:36 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=78009 Se quella di ieri è stata una giornata delirante per i pendolari, con quasi 40 treni cancellati, quella di oggi purtroppo non inizia con un piede migliore. Ritardi, cancellazioni e guasti sono ormai termini entrati nel linguaggio quotidiano dei pendolari brianzoli che vivono ogni giorno il caos treni Caos treni In particolare questa mattina è un […]

Continua la lettura di Caos treni | ci risiamo anche oggi ritardi, cancellazioni e guasti su Giornale di Monza.

]]>
Se quella di ieri è stata una giornata delirante per i pendolari, con quasi 40 treni cancellati, quella di oggi purtroppo non inizia con un piede migliore. Ritardi, cancellazioni e guasti sono ormai termini entrati nel linguaggio quotidiano dei pendolari brianzoli che vivono ogni giorno il caos treni

Caos treni

In particolare questa mattina è un guasto nel Milanese a creare non pochi disagi.

Ecco la situazione  sulla Lecco – Molteno  – Monza – Milano

Problemi anche sulla Bergamo-Carnate-Milano

E infine sulla Lecco-Carnate-Milano

L’assessore Terzi

“Il punto di non ritorno e’ stato oltrepassato. Siamo al cospetto di una catena di disservizi quotidiani che investe, a vari livelli, tutte le linee lombarde. Quanto successo oggi, con decine e decine di corse cancellate in una sola giornata sulle medesime tratte, e’ l’ultimo caso eclatante di una lunga serie e riflette la sostanziale inadeguatezza di Trenord, incapace di assicurare un servizio che possa definirsi tale”. Aveva detto ieri l’assessore Claudia Terzi puntando direttamente il dito contro Trenord. E oggi… stessa “solfa”.

Continua la lettura di Caos treni | ci risiamo anche oggi ritardi, cancellazioni e guasti su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/cronaca/caos-treni-ci-risiamo-anche-oggi-ritardi-cancellazioni-e-guasti/feed/ 0
A scuola di raccolta differenziata dal sindaco http://giornaledimonza.it/cronaca/a-scuola-di-raccolta-differenziata-dal-sindaco/ http://giornaledimonza.it/cronaca/a-scuola-di-raccolta-differenziata-dal-sindaco/#respond Fri, 22 Jun 2018 06:55:53 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=77988 A scuola di raccolta differenziata dal sindaco. Simpatico video apparso ieri sera sul profilo Facebook del primo cittadino di Caponago Monica Buzzini. Un tutorial per i cittadini Nel video in questione Monica Buzzini è intenta a portare fuori di casa l’immondizia, in previsione della raccolta avvenuta questa mattina da parte di Cem. Il sindaco ricorda […]

Continua la lettura di A scuola di raccolta differenziata dal sindaco su Giornale di Monza.

]]>
A scuola di raccolta differenziata dal sindaco. Simpatico video apparso ieri sera sul profilo Facebook del primo cittadino di Caponago Monica Buzzini.

Un tutorial per i cittadini

Nel video in questione Monica Buzzini è intenta a portare fuori di casa l’immondizia, in previsione della raccolta avvenuta questa mattina da parte di Cem. Il sindaco ricorda a tutti i cittadini quali siano i rifiuti da raccogliere, ossia vetro, umido e plastica. Il tutorial di pochi secondi è corredato da un breve commento:

“Non è difficile… lo faccio anch’io! Tutorial sindaco-cittadina! Il vetro va nei bidoni rigidi, l’umido in sacchetti biodegradabili all’interno di bidoni rigidi e non appoggiati qua e là, dal momento che si possono frantumare diventando quindi in-raccoglibili. #basterebbecosìpocodaparteditutti”.

Una campagna di sensibilizzazione per la raccolta differenziata che ha divertito i cittadini di Caponago, che hanno su Facebook hanno dimostrato di apprezzare la simpatica iniziativa del sindaco.

Non è difficile…lo faccio anche io…!!!Tutorial sindaco-cittadina!-VETRO VA IN BIDONI RIGIDI-UMIDO VA IN SACCHETTI BIODEGRADABILI ALL'INTERNO DI BIDONI RIGIDI e non appoggiati liberi qua e là in quanto si possono frantumare diventando quindi in-raccoglibili.#basterebbecosipocodapartedituttiBuonanotte Caponago.😉

Pubblicato da Monica Buzzini Sindaco Caponago su Giovedì 21 giugno 2018

Continua la lettura di A scuola di raccolta differenziata dal sindaco su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/cronaca/a-scuola-di-raccolta-differenziata-dal-sindaco/feed/ 0
Cascina Corrada in festa con musica country e buon cibo http://giornaledimonza.it/attualita/cascina-corrada-in-festa-con-musica-country-e-buon-cibo/ http://giornaledimonza.it/attualita/cascina-corrada-in-festa-con-musica-country-e-buon-cibo/#respond Fri, 22 Jun 2018 06:53:22 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=77986 Tre giorni di divertimento a Cascina Corrada con la festa Corradese 2018. Si parte stasera con l’esposizione di moto, auto e trattori d’epoca e con la musica dal vivo. Il programma Organizzata dagli amici della Corrada all’interno del centro civico di via Vivaldi la festa è arrivata alla sua sesta edizione. Oggi si parte con […]

Continua la lettura di Cascina Corrada in festa con musica country e buon cibo su Giornale di Monza.

]]>
Tre giorni di divertimento a Cascina Corrada con la festa Corradese 2018. Si parte stasera con l’esposizione di moto, auto e trattori d’epoca e con la musica dal vivo.

Il programma

Organizzata dagli amici della Corrada all’interno del centro civico di via Vivaldi la festa è arrivata alla sua sesta edizione. Oggi si parte con l’esposizione di moto d’epoca e auto e anche dei trattori. Dalle 19 sarà attivo il servizio ristorante con la serata grill con salamelle, hamburger, hot dog oltre alla vendita di prodotti agricoli a chilometro zero. I più piccoli potranno anche fare un giro sul pony e divertirsi sui gonfiabili presenti. Sulla pista si potrà ballare a ritmo di country con la “Country line dance” di dj Dave.

Sabato e domenica

Nel fine settimana si prosegue con il ristorante aperto dalle 19 con la Mauri band e lo spettacolo del Mangiafuoco Francesco. Domenica si parte alla mattina alle 9.30 con la santa messa. Alle 16 ci sarà la processione per le vie del paese: dal pomeriggio il centro civico rimarrà aperto a tutti con la riapertura alle 19 del ristorante e la serata musicale con la Mauri band dalle 21.

Continua la lettura di Cascina Corrada in festa con musica country e buon cibo su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/attualita/cascina-corrada-in-festa-con-musica-country-e-buon-cibo/feed/ 0
Movimento 5 Stelle Seveso: niente indicazioni al ballottaggio http://giornaledimonza.it/attualita/movimento-5-stelle-seveso-niente-indicazioni-al-ballottaggio/ http://giornaledimonza.it/attualita/movimento-5-stelle-seveso-niente-indicazioni-al-ballottaggio/#respond Fri, 22 Jun 2018 06:45:01 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=77965 Movimento 5 Stelle Seveso: niente indicazioni al ballottaggio. I grillini: “Ripartiamo dal risultato, la nostra sarà un’opposizione dura e propositiva”. Voto libero agli elettori Sconfitto alla prima tornata elettorale, il Movimento 5 Stelle attende l’esito del ballottaggio. I grillini, guidati dal candidato Antonio Cantore, si sono rivelati la quarta forza di Seveso: “Dopo mesi e mesi […]

Continua la lettura di Movimento 5 Stelle Seveso: niente indicazioni al ballottaggio su Giornale di Monza.

]]>
Movimento 5 Stelle Seveso: niente indicazioni al ballottaggio. I grillini: “Ripartiamo dal risultato, la nostra sarà un’opposizione dura e propositiva”.

Voto libero agli elettori

Sconfitto alla prima tornata elettorale, il Movimento 5 Stelle attende l’esito del ballottaggio. I grillini, guidati dal candidato Antonio Cantore, si sono rivelati la quarta forza di Seveso: “Dopo mesi e mesi di lavoro per preparare un programma da più parti definito ottimo e presentare una lista questo risultato non ci lascia certo soddisfatti”. E per quanto riguarda il ballottaggio la decisione è di non dare alcuna indicazione ai propri elettori: “Il Movimento 5 Stelle non darà nessuna indicazione di voto lasciando completa libertà ai propri elettori”.

“Bicchiere mezzo pieno”

Se da una parte ce l’amarezza di un quarto posto, dall’altra c’è il bicchiere mezzo pieno: “Siamo pronti a partire con entusiasmo dovuto al fatto di aver migliorato il nostro risultato rispetto a 5 anni fa con un aumento del 3 per cento ma, in termini concreti, di aver messo in Consiglio Comunale il nostro candidato sindaco Antonio Cantore. Finalmente nella prossima legislatura potremo dire la nostra con atti concreti – affermano i grillini – La nostra sarà un’opposizione dura, senza sconti, ma soprattutto propositiva. Non ci limiteremo come l’opposizione che abbiamo visto in questi 5 anni, ad esclusione di Daniele Tagliabue di cui il Consiglio sentirà la mancanza, a votare contro o ad astenersi senza mai proporre nulla. Cercheremo di portare in consiglio le nostre idee per Seveso. Idee frutto del nostro lavoro ma anche di quello di tutti quei cittadini che ci hanno sostenuto e continueranno a farlo”.

Continua la lettura di Movimento 5 Stelle Seveso: niente indicazioni al ballottaggio su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/attualita/movimento-5-stelle-seveso-niente-indicazioni-al-ballottaggio/feed/ 0
Domenica tutti di corsa con la Tmb Running Triuggio http://giornaledimonza.it/attualita/domenica-tutti-di-corsa-con-la-tmb-running-triuggio/ http://giornaledimonza.it/attualita/domenica-tutti-di-corsa-con-la-tmb-running-triuggio/#respond Fri, 22 Jun 2018 06:23:45 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=77971 Settimana edizione della manifestazione ludico motoria internazionale a passo libero aperta a tutti. Triuggio Marching Band Running Domenica 24 giugno torna la Tmb Running, manifestazione podistica organizzata dalla Triuggio Marching Band con il patrocinio del Comune e della Fiasp (Federazione italiana amatori sport per tutti). Si partirà dal palazzetto di via Kennedy a Triuggio dalle […]

Continua la lettura di Domenica tutti di corsa con la Tmb Running Triuggio su Giornale di Monza.

]]>
Settimana edizione della manifestazione ludico motoria internazionale a passo libero aperta a tutti.

Triuggio Marching Band Running

Domenica 24 giugno torna la Tmb Running, manifestazione podistica organizzata dalla Triuggio Marching Band con il patrocinio del Comune e della Fiasp (Federazione italiana amatori sport per tutti). Si partirà dal palazzetto di via Kennedy a Triuggio dalle 7.30 alle 9. I percorsi (di 7-14-21 chilometri) si snodano quasi interamente nei boschi e nel verde del Comune.

Le iscrizioni

Le singole iscrizioni si ricevono fino alle 9 di domenica 24 giugno. Quelle dei gruppi si accettano fino alle 21 di sabato 23 giugno. Dovranno essere firmate dal responsabile della società e contenere l’elenco dei nominativi con i relativi numeri di tessera Fiasp per i tesserati, nominativi e data di nascita per i non tesserati. Ai gruppi più numerosi, con un minimo di 20 partecipanti, saranno regalati cesti alimentari e saranno premiati alle 10.30.

Organizzazione

La corsa si concluderà all’arrivo dell’ultimo partecipante. Come da regolamento ogni 6 chilometri ci sarà un ristoro. Ai primi 300 iscritti sarà regalata una borraccia waterproof. La cittadinanza è invitata a partecipare.

 

 

Continua la lettura di Domenica tutti di corsa con la Tmb Running Triuggio su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/attualita/domenica-tutti-di-corsa-con-la-tmb-running-triuggio/feed/ 0
Intossicazioni, cadute e malori in Brianza SIRENE DI NOTTE http://giornaledimonza.it/cronaca/intossicazioni-cadute-e-malori-in-brianza-sirene-di-notte/ http://giornaledimonza.it/cronaca/intossicazioni-cadute-e-malori-in-brianza-sirene-di-notte/#respond Fri, 22 Jun 2018 05:02:52 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=77980 Intossicazioni, malori e cadute in Brianza nella notte appena trascorsa. Interventi a Lentate, Seregno e Monza. Intossicazioni, cadute e malori in Brianza Tre diversi interventi questa notte in Brianza da parte dei soccorritori. Il primo poco dopo la mezzanotte per una 24enne caduta in strada in corso Matteotti a Seregno. La giovane, fortunatamente, ha riportato […]

Continua la lettura di Intossicazioni, cadute e malori in Brianza SIRENE DI NOTTE su Giornale di Monza.

]]>
Intossicazioni, malori e cadute in Brianza nella notte appena trascorsa. Interventi a Lentate, Seregno e Monza.

Intossicazioni, cadute e malori in Brianza

Tre diversi interventi questa notte in Brianza da parte dei soccorritori. Il primo poco dopo la mezzanotte per una 24enne caduta in strada in corso Matteotti a Seregno. La giovane, fortunatamente, ha riportato solo lievi ferite ed è stat accompagnata per accertamenti all’ospedale di Desio.

Anche il 41enne soccorso a Monza per un malore in viale Stucchi non ha riportato serie conseguenze. L’uomo si è sentito male intorno all’una ed è stato soccorso dai volontari della croce rossa. Accompagnato al Policlinico per precauzione, secondo quanto riporta l’Agenzia regionale emergenza urgenza, le sue condizioni sono buone.

Infine una 23enne è stata soccorsa a Lentate sul Seveso per intossicazione etilica. La ragazza è stata raggiunta dalla croce rossa locale sulla strada statale dei Giovi, dove sono arrivati anche i Carabinieri della compagnia di Seregno. Caricata in ambulanza è arrivata all’ospedale di Saronno in codice verde.

 

Continua la lettura di Intossicazioni, cadute e malori in Brianza SIRENE DI NOTTE su Giornale di Monza.

]]>
http://giornaledimonza.it/cronaca/intossicazioni-cadute-e-malori-in-brianza-sirene-di-notte/feed/ 0
Serata di sangue: un morto accoltellato e un tentato omicidio http://giornaledimonza.it/cronaca/serata-di-sangue-un-morto-accoltellato-e-un-tentato-omicidio/ Fri, 22 Jun 2018 02:44:13 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=77977 Serata di sangue a Sesto San Giovanni: un morto accoltellato e un tentato omicidio. Poco prima delle 22 di ieri, giovedì, un 43enne è stato colpito da alcuni fendenti dopo una lite: trasportato al Niguarda. La serata di sangue iniziata in via Marx I Carabinieri in via Marx, dove è stato accoltellato a morte il […]

Continua la lettura di Serata di sangue: un morto accoltellato e un tentato omicidio su Giornale di Monza.

]]>
Serata di sangue a Sesto San Giovanni: un morto accoltellato e un tentato omicidio. Poco prima delle 22 di ieri, giovedì, un 43enne è stato colpito da alcuni fendenti dopo una lite: trasportato al Niguarda.

La serata di sangue iniziata in via Marx

I Carabinieri in via Marx, dove è stato accoltellato a morte il 48enne (Foto Daniele Bennati)

Alle 18.30 si è verificato il ferimento all’arma bianca di un 48enne, nei pressi delle case Aler di via Marx 495. L’uomo, Federico Megna, di Cologno Monzese,  trasportato in codice rosso al San Raffaele, è morto poco dopo il suo arrivo al Pronto soccorso.

Un’altra aggressione in via Marconi

Mancavano pochi minuti alle 22, quando si è verificata un’altra aggressione, sempre a Sesto San Giovanni e sempre a colpi di coltello. A rimanere ferito è stato un 43enne, di nazionalità egiziana, all’altezza del civico 141 di via Marconi. E’ stato trasportato al Niguarda di Milano, in codice rosso, ma non sarebbe in pericolo di vita. A indagare, sia per l’omicidio di via Marx che per l’aggressione di via Marconi, sono i Carabinieri della Compagnia cittadina.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Continua la lettura di Serata di sangue: un morto accoltellato e un tentato omicidio su Giornale di Monza.

]]>
48enne accoltellato a Cascina Gatti morto in ospedale http://giornaledimonza.it/cronaca/giovane-accoltellato-a-cascina-gatti-morto-in-ospedale/ Thu, 21 Jun 2018 20:39:38 +0000 http://giornaledimonza.it/?p=77959 48enne accoltellato questo pomeriggio a Sesto San Giovanni: è spirato al San Raffaele. 48enne accoltellato: è morto Un 48enne italiano, Federico Megna, è morto in serata all’ospedale San Raffaele di Milano (foto Bennati). Diversi colpi all’addome Al Pronto soccorso è arrivato in fin di vita con diverse coltellate all’addome. E’ stato soccorso attorno alle 18.30 […]

Continua la lettura di 48enne accoltellato a Cascina Gatti morto in ospedale su Giornale di Monza.

]]>
48enne accoltellato questo pomeriggio a Sesto San Giovanni: è spirato al San Raffaele.

48enne accoltellato: è morto

Un 48enne italiano, Federico Megna, è morto in serata all’ospedale San Raffaele di Milano (foto Bennati).

Diversi colpi all’addome

Al Pronto soccorso è arrivato in fin di vita con diverse coltellate all’addome. E’ stato soccorso attorno alle 18.30 in via Carlo Marx 495, a Sesto San Giovanni.

Nelle case Aler

Il fatto s’è consumato nel comprensorio delle case Aler di Cascina Gatti. Sulla vicenda indagano i Carabinieri che al momento mantengono il massimo riserbo.

Continua la lettura di 48enne accoltellato a Cascina Gatti morto in ospedale su Giornale di Monza.

]]>