Giornale di Monza > Attualità > Autodromo Monza: camminata contro i tumori su pista F1, videomessaggio di Scanagatti
Attualità Monza -

Autodromo Monza: camminata contro i tumori su pista F1, videomessaggio di Scanagatti

Il 27 tutti in pista con il nostro gruppo editoriale e Cancro Primo Aiuto

Autodromo Monza: camminata contro i tumori su pista F1, videomessaggio di Scanagatti

Autodromo Monza: camminata contro i tumori su pista F1, videomessaggio di Roberto Scanagatti. Il sindaco di Monza è infatti consigliere della famosa onlus Brianzola “Cancro Primo Aiuto” e ha deciso di scendere in campo in prima persona con un videomessaggio per promuovere l’importante inizativa di solidarietà in programma il 27 maggio a Monza e organizzata dal gruppo editoriale Netweek e dalla associazione.

Solidarietà in pista

Si tratta di “Solidarietà in pista”, una manifestazione podistica non competitiva che porterà i partecipanti all’Autodromo di Monza sul tracciato dove sfrecciano le Formula 1 di Hamilton e Vettel. La camminata, come dice anche il suo nome, ha uno scopo solidale: l’obiettivo è quello di raccogliere fondi per dotare l’Ospedale San Gerardo di Monza di un nuovo acceleratore lineare per curare gli ammalati di cancro.  Con una oblazione di 10 euro (partecipazione libera fino a 12 anni), ogni iscritto avrà diritto a un pettorale, una maglietta ufficiale della manifestazione, a un panino più l’acqua a fine percorso nell’area di arrivo, a un buono caffè per i più grandi e a un palloncino per i bambini.

Leggi anche:  Festa della Sinistra al velodromo di Cesano Maderno

Iscrizioni

Ci si può iscrivere in vari modi: direttamente in pista il giorno della manifestazione; presso la sede di Cancro Primo Aiuto; oppure presso le nostre redazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente