Giornale di Monza > Attualità > Sacco blu, anche a Bovisio la differenziata guarda al futuro
Attualità Desio -
0 commenti.

Sacco blu, anche a Bovisio la differenziata guarda al futuro

Novità nella raccolta differenziata a Bovisio Masciago, arriva il sacco blu con il microchip

Novità in arrivo nella raccolta dei rifiuti a Bovisio Masciago: dal prossimo 18 maggio sarà attivo il sacco blu con il microchip.

Sacco blu, una scelta di modernità

Il fulcro del cambiamento è costituito dall’introduzione del sacco blu, che andrà a sostituire quello grigio per la parte indifferenziata. I sacchi blu saranno dotati di un microchip attraverso il quale si provvederà alla “misurazione”del rifiuto prodotto dalla singola utenza. L’obiettivo è quello di applicare in un futuro molto prossimo la tariffa puntuale. Ogni utente avrà un codice personale, quando il sacco verrà caricato sul furgone di Gelsia Ambiente, verrà registrato sul server dell’azienda.

Aumentare la raccolta differenziata

A Bovisio Masciago la raccolta differenziata è già a livelli molto alti. Nel mese di febbraio scorso ha raggiunto quota 71%. Un risultato importante, che testimonia come la cittadinanza sia pronta a fare un’ulteriore passo avanti. Lo scopo del sacco blu, infatti, è quello di aumentare la raccolta differenziata. Registrando la parte secca indifferenziata da incenerire, si invogliano gli utenti a differenziare meglio i rifiuti riciclabili, portando un vantaggio economico al sistema e quindi agli utenti. I sacchi blu verranno distribuiti in numero di 25 per ogni utente e dovrebbero durare un anno intero. In caso finissero prima è possibile ritirarne altri, senza alcun aggravio. Il microchip, però, servirà a segnalare i conferimenti anomali (sia in eccesso sia in difetto).

Leggi anche:  La gestione dei rifiuti: pubblica e territoriale secondo LabMonza

Si parte il 18 maggio

Il prossimo 18 maggio sarà il primo giorno di raccolta del sacco blu, attraverso un nuovo calendario settimanale che il Comune distribuirà alla cittadinanza. Ciò significa che per allora i cittadini avranno dovuto ritirare i nuovi sacchi blu e avere già cominciato a usarli. Quelli grigi in uso fin’ora non saranno più utilizzabili. I sacchi blu saranno distribuiti gratuitamente a partire dal 27 aprile e fino al 17 maggio presso la palestra delle scuole media in piazza Montessori (accanto al civico 33), aperta dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 19; il sabato dalle 8.30 alle 13.30.

Fabio Brioschi

Articolo precedente
Articolo precedente