Giornale di Monza > Cronaca > Sudafricano aggredisce donne e bambini: “Pregavano troppo poco”. LE FOTO
Cronaca Monza -

Sudafricano aggredisce donne e bambini: “Pregavano troppo poco”. LE FOTO

L' episodio è avvenuto sabato sera davanti alla stazione

Monza sudafricano aggredisce donne e bambini

L’incredibile e violento episodio è avvenuto nella tarda serata di sabato sul piazzale della stazione ferroviaria  di Monza. L’uomo, un ventottenne sudafricano, si è scagliato prima contro alcuni conoscenti in strada, poi contro un’auto, con a bordo due donne e due bambini, suoi connazionali, perché colpevoli, a suo dire,  di pregare troppo poco.

Le urla e l’aggressione

È stato proprio lui a gridare contro i conoscenti “Pregate troppo poco Gesu Nazzareno”.  Poi con la forza delle sue mani ha distrutto il lunotto anteriore di una vettura su cui c’erano due donne e due bambini.

L’intervento delle forze dell’ordine

Sul posto sono intervenute tre macchine dei carabinieri, due volanti della Polizia di stato e la Polizia locale. L’uomo è stato ammanettato a fatica e portato in caserma. In preda a un delirio religioso è stato poi trasportato con la scorta di cinque pattuglie in ambulanza al San Gerardo di Monza dove ha continuato a professare fede. Illesi ma sotto choc i bimbi e le donne. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente