Giornale di Monza > Cronaca > Traffico di droga, un arresto a Seregno
Cronaca
0 commenti.

Traffico di droga, un arresto a Seregno

La Polizia di Stato ha eseguito trentatré ordinanze di custodia cautelare

Operazione contro il traffico di droga condotta dalla Squadra mobile della Questura di Milano, trentuno gli arresti in flagranza di reato fra cui un uomo che si era nascosto in un’intercapedine dell’appartamento di Seregno dove si era rifugiato. La sua cattura è stata possibile grazie al fiuto di un pastore australiano, in servizio presso la Questura di Genova. Nel corso dell’indagine – denominata Old Story / Eden – complessivamente sono stati sequestrati 22 chilogrammi di cocaina e 39 di marijuana, oltre a una pistola clandestina, una pistola mitragliatrice e il relativo munizionamento. Sequestrati anche mezzo milione di euro, undici autoveicoli, dieci immobili e 32 rapporti bancari. Trentatré i destinatari dell’ordinanza di custodia cautelare emessi dal Gip del Tribunale di Milano su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, di cui 27 italiani e 6 albanesi: decreto di perquisizione per altri sette soggetti.

I gruppi criminali

Gli agenti della sezione antidroga hanno individuato vari gruppi criminali operanti a Milano e provincia, in particolare nei quartieri Tessera di Cesano Boscone e Comasina di Milano. Individuato anche un sodalizio criminale albanese attivo nella provincia di Monza e Brianza. I primi arresti erano scattati nel dicembre 2014 a Cesano Boscone, gli ultimi il 24 febbraio scorso a Sesto San Giovanni con la scoperta di undici chilogrammi di marijuana e la cattura di cinque persone. La droga arrivava ai destinatari italiani e stranieri da Amsterdam, tramite corrieri tedeschi. L’indagine è stata avviata monitorando un gruppo criminale italiano che tentava di investire in stupefacenti i proventi di alcune rapine. Nell’ambiente criminale gli indagati avevano la possibilità di procurarsi armi da guerra.

Tag:,
Articolo precedente
Articolo precedente