Giornale di Monza > Politica > Meda, ecco il programma elettorale del Polo Civico
Politica
0 commenti.

Meda, ecco il programma elettorale del Polo Civico

Domani sera il candidato sindaco Vermondo Busnelli e la sua squadra presenteranno i loro obiettivi

Il candidato sindaco Vermondo Busnelli è pronto a presentare il programma elettorale di Meda per Tutti e Lista civica per Meda, unite nel Polo Civico. Lo slogan sarà “RiMEDiAmo con Vermondo Busnelli sindaco”.

Domani sera la presentazione del Polo Civico

La presentazione del Polo Civico si terrà giovedì 20 aprile alle 21 nella sede di via Garibaldi angolo piazza Cavour e sarà ripresa con video da Gaudenzio Castelli. La registrazione audio-video sarà poi disponibile su gruppi Facebook di Meda e altre piattaforme digitali, per chi non potesse partecipare o volesse rivederla e riascoltarla.
“Seguiranno altri eventi e saremo presenti con gazebo nelle prossime settimane per ascoltare e condividere con voi idee e programmi per migliorare Meda”, conferma Busnelli.

“Necessario un cambio di passo nei contenuti e nei modi di fare politica”

Mirella Cremonese, coordinatrice della Lista Civica per Meda, naturale continuazione di “Con Buraschi per Meda”, e Gianni Mitrano, coordinatore di Meda per tutti, su indicazione dei rispettivi movimenti, hanno chiesto a Vermondo Busnelli di assumere l’onere e l’onore della candidatura a sindaco per il Polo Civico della città di Meda alle prossime elezioni che si terranno l’11 giugno.
“Vermondo è stato scelto perché ha la piena fiducia delle donne e degli uomini delle due liste per le capacità dimostrate, la sua disponibilità e la ferma volontà di realizzare il programma elettorale costruito insieme. Oggi, più che mai, è necessario un deciso cambio di passo nei contenuti e nei modi di fare politica comunale.

“Voglio stare vicino a tutti i cittadini”

“Ho accettato per responsabilità e con entusiasmo questa sfida, mettendomi a servizio dei medesi. Voglio contribuire a costruire un’incisiva azione di governo della nostra città. Occorre proporre valide soluzioni e realizzare iniziative concrete, partendo dalle priorità non più rinviabili che migliorino la nostra città, stando vicino a tutti i cittadini”, afferma il candidato sindaco.

Le priorità del programma

Queste le priorità del programma: rigenerare il tessuto urbano, partendo dal centro storico e cittadino; superare la frattura ferroviaria e fluidificare la viabilità; ricostruire con la cittadinanza una casa comune più decorosa e più vivibile; utilizzare le risorse disponibili per i servizi alle persone e gli interventi prioritari, senza
sprechi e inefficienze; assicurare maggiore cura dell’ambiente e migliorare la fruibilità del verde; coniugare l’efficienza dell’amministrazione con la solidarietà sociale, il sostegno alle iniziative culturali e sportive.

 

Articolo precedente
Articolo precedente