Giornale di Monza > Sport > Rugby Monza, i “minibagai” in campo VIDEO
Sport Monza -

Rugby Monza, i “minibagai” in campo VIDEO

Circa 600 bambini sono scesi in campo per la terza edizione del trofeo "Corona Ferrea"

Rugby Monza, i "minibagai" in campo

Rugby Monza, i “minibagai” in campo

Terzo trofeo “Corona Ferrea”

Un pallone, tre campi da gioco e 600 bambini. A Monza il rugby sta conquistando un po’ tutti. Settimana scorsa vi abbiamo raccontato la storia di un giocatore over 60. Questa settimana, invece, vi mostriamo i volti dei protagonisti più giovani, quelli delle categorie “Under 6” che si sono sfidati in occasione della terza edizione del trofeo nazionale “Corona Ferrea”, un appuntamento che gode anche del patrocinio del Comune di Monza.

Grinta e gioco di squadra

Il rugby non è uno sport come tutti gli altri. Qui lo scontro fisico fa parte della partita e non è un “incidente” di percorso. Ed è proprio per questo motivo, forse, che allenatori e arbitri stimolano da subito il rispetto dell’avversario.

Un tifo “corretto”

Tanto agonismo in campo, ma quello che si richiede ai genitori sugli spalti è il rispetto dei ruoli. “L’allenatore allena, l’arbitro arbitra, tu (genitore) divertiti – si legge su un foglio appeso all’ingresso dell’impianto in via Rosmini – Il tuo compito è sostenere la squadra e tuo figlio, non pensare a consigli tecnici e goditi la partita”.

Leggi anche:  Nuovo marchio per il Monza

Sul Giornale di Monza in edicola da martedì 24 ottobre, le foto dei giovanissimi protagonisti in campo oggi, domenica 22 ottobre.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente