Sergio Bramini consulente del Ministero del Lavoro guidato dal vicepremier Luigi Di Maio: la conferma oggi alla convention del Movimento 5 Stelle a Roma, in piazza Bocca della Verità.

Sergio Bramini consulente

La conferma è arrivata direttamente dalla bocca di Di Maio, che sul palco ha voluto con sè l’imprenditore monzese fallito per colpa dello Stato. Bramini sarà consulente del neonato Governo gialloverde proprio per attuare una riforma delle norme che regolano le procedure di fallimento.

Scorri il video fino a 1h17 oppure clicca per andare direttamente al minuto giusto:

Bramini è già pronto

“Il testo è già pronto”, ha rilanciato l’imprenditore di Sant’Albino caduto in disgrazia perché in credito con enti pubblici che non saldavano, mentre Di Maio ha raccontato d’aver già preso possesso degli uffici del Ministero questa mattina: “Malgrado fosse un giorno di festa, ho voluto mettermi subito al lavoro”.

QUI LA DRAMMATICA GIORNATA IN CUI BRAMINI E’ STATO SFRATTATO DA CASA