Il comitato “Rsaltrove” incontra gli esponenti della Giunta di centrosinistra. Ma rigorosamente a “porte chiuse”.

Un incontro a “porte chiuse”

Calcisticamente parlando si può dire che sarà un incontro a porte chiuse, lontano dai riflettori mediatici e off limits dagli occhi dei cittadini che abitano in zona Palaunimec e che si oppongono al progetto.

E’ in programma per lunedì sera, in Municipio, l’atteso confronto diretto tra il comitato “Rsaltrove” e l’Esecutivo di centrosinistra sulla costruzione della rsa nel pratone davanti al PalaUnimec. (leggi qui) 

Non è ancora chiaro se all’incontro parteciperanno solamente gli assessori oppure il dibattito verrà allargato ai consiglieri di maggioranza.

L’unica certezza è che la cittadinanza, quindi anche i residenti che abitano nelle zone limitrofe a dove verrebbe costruita la casa di riposo, verranno tenuti a debita distanza.

Intanto prosegue  l’iter della delibera popolare

Il comitato, nelle scorse settimane, ha già raccolto le 230 firme necessarie per obbligare l’esecutivo a portare la questione all’ordine del giorno di uno dei prossimi Consigli comunali.

Leggi anche:  Inviti falsi per Villa Borromeo, la replica del sindaco

Una mossa politica attraveso la quale gli esponenti del comitato chiederanno ai consiglieri di eprimersi sul progetto.

A PARTIRE DA MARTEDI’ VI AGGIORNEREMO SULL’ESITO DELL’INCONTRO