Elezioni amministrative a Seregno, ecco i nomi dei primi candidati sindaco alle elezioni amministrative.

(function(d, s, id) { var js, pjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = “//www.tickcounter.com/static/js/loader.js”; pjs.parentNode.insertBefore(js, pjs); }(document, “script”, “tickcounter-sdk”));

Il centrodestra, come previsto, punta su Ilaria Cerqua

A poche ore di distanza dall’appello di Rosario Adamo, consigliere provinciale di Forza Italia, per una scelta condivisa del candidato del centrodestra, proprio la coalizione composta da Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia ha comunicato l’elenco degli aspiranti alla carica di primo cittadino nei Comuni brianzoli al voto. A Seregno, come ampiamente previsto, il candidato è Ilaria Cerqua, ex assessore della Giunta Mazza caduta a seguito dell’inchiesta della magistratura.

Espulso, Davide Vismara,  “dissidente” della Lega

A inizio settimana Davide Vismara, ex segretario locale nonché membro del direttivo provinciale della Lega, con un annuncio clamoroso si era auto-candidato a sindaco chiedendo al movimento un taglio netto con il passato, in riferimento alle indagini della Procura di Monza. Poche ore dopo, il partito lo ha espulso a mezzo raccomandata.

Nelle minoranze fallita la scelta di un candidato unico

Nelle minoranze è fallito l’ultimo tentativo di individuare un candidato unico, espressione di un “listone” senza simboli di partito da opporre allo schieramento di centrodestra. Alberto Rossi è il candidato della lista civica Scelgo Seregno, sostenuto dal Partito Democratico e da un’altra lista civica che verrà presentata a breve. Carlo Mariani è il nome su cui punta la lista civica Ripartiamo Insieme, Tiziano Mariani si ricandida per la lista civica Noi per Seregno dopo le elezioni del 2015.

Leggi anche:  Elezioni comunali 2018 | Il candidato sindaco Federico Ferrario presenta la sua squadra

Ci sono anche Salvatore Casto e Francesco Formenti

Fra le novità la lista civica “La Torre del Barbarossa” che esprime Salvatore Casto, ex FdI, quale aspirante sindaco.  Nella corsa, come nella tornata precedente, ci sarà anche l’onorevole Francesco Formenti, con un passato nella Lega Nord, che rappresenta Lombardia Indipendente.  Per il Movimento 5 Stelle punta a Palazzo Landriani il giovane Luca Truccolo.

Ecco le foto dei candidati