Fabrizio Sala Lancia candidatura e nuovo sito internet

L’appuntamento all’area Polaris di Carate

Oltre 1000 persone, domenica sera, hanno partecipato all’evento augurale del vice presidente di Regione Lombardia, Fabrizio Sala. Amministratori locali, attivisti e simpatizzanti di Forza Italia, ma anche tanti rappresentanti del mondo associativo e molti imprenditori. Tutti hanno raccolto l’invito dell’assessore regionale all’Internazionalizzazione delle imprese e alla Casa. Sala, dopo un’ora di musica, ha chiamato sul palco gli ospiti istituzionali: l’eurodeputato Massimiliano Salini, la parlamentare Elena Centemero, i sindaci di Monza (Dario Allevi), di Concorezzo (Riccardo Mario Borgonovo), di Cornate d’Adda (Fabio Quadri), di Limbiate (Antonio Romeo) e di Curtatone (Carlo Bottani).

Il portale

Il nuovo sito è dedicato e costruito in base alle necessità dei cittadini, degli amministratori e di tutti quelli che si avvicinano al nostro mondo politico e istituzionale. C’è una parte dedicata ai bandi regionali già suddivisi, e un’altra molto importante dedicata alla “formazione” verranno messe on-line ogni settimana le varie mozioni, interrogazioni e ordini del giorni degli amministratori come esempio/spunto per i più giovani.

Gli interventi

Massimiliano Salini – lombardo, ma cremonese – ha avuto parole di ammirazione per i monzesi:

“La Brianza è una terra di persone serie, libere e sane. Qui c’e un Modello solido, con una voglia di lavorare, una disponibilità al rischio e una genialità che ha pochi eguali. E Sala merita tutto il nostro appoggio alle prossime elezioni regionali per tutto il lavoro che ha fatto in questa prima legislatura”.

Elena Centemero ha ribadito che:

“Sala rappresenta bene la Brianza in Regione”.

Dario Allevi – esattamente un anno fa, sempre al Polaris, fece la sua prima uscita dopo la decisione di Berlusconi di candidarlo a sindaco di Monza:

“Allora avevo visto un Senso di appartenenza e uno  spirito di squadra che poi avevo ti trovato in campagna elettorale per vincere nel comune capoluogo. Oggi vedo ancora più entusiasmo per le prossime sfide: riprendere il Governo, riconquistare la Regione e le amministrative che coinvolgeranno alcuni Comuni. Regione Lombardia ha bisogno di un vice presidente come Sala che ha lavorato per noi in modo incredibile”.

Antonio Romeo è convinto che il centrodestra si riconfermerà alla guida della Regione:

“A Sala riconosco il merito di aver lavorato molto per il partito e di creato anche un ottimo Gruppo Giovani, che rappresentano il nostro futuro”.

Riccardo Mario Borgonovo ha sottolineato l’efficace collaborazione con Regione Lombardia:

“Il partito oggi è unito, il vento sta cambiando e sono molto ottimista nell’affrontare le prossime sfide elettorali”.

Sulle stessa lunghezza d’onda l’intervento di Fabio Quadri:

“Quando il centrodestra è unito i cittadini hanno la possibilità di apprezzare la nostra capacità di governo”. Carlo Bottani ha rivolto un invito perentorio alla platea: “Cari brianzoli, tenetevi stretto Sala, è un vero talento”.

Il vice presidente di Regione Lombardia ha poi chiamato sul palco la persona a lui più vicina, Eleonora Frigerio, presidente del Parco della Valle del Lambro:

“La Lombardia è sempre stata vicina al parco e ci ha garantito i fondi che ci hanno permesso di programmare investimenti significativi come in occasione dell’accordo di programma sul Parco di Monza e di realizzare le vasche che consentono al sindaco di Monza di dormire sonni tranquilli senza il pericolo di esondazione del Lambro”.