Fascimo “fatale” almeno sul Web per Lara Magoni, ex campionessa di sci oggi assessore al Turismo della Giunta Fontana in Regione Lombardia.

Il Fascismo buono esiste?

Ci fu un Fascismo buono? La polemica impazza in Rete dopo un post su Instagram di Lara Magoni, bergamasca (di Alzano) ex campionessa di sci già eletta al Pirellone con la Lista Maroni nel 2013 e poi eletta il 4 marzo scorso anche senatrice con FDI (ma ha deciso di restare in Regione).

Fascismo, polemica sull'assessore regionale ex campionessa di sci

La dichiarazione

“Le leggi che tutelano i lavoratori nascono proprio TUTTE dal fascismo. Basta combattere i fantasmi del passato”.

Prevedibile la enorme quantità di commenti contro e a favore della Magoni, mentre il Pd lombardo è subito intervenuto parlando di “scempiaggini antistoriche e intollerabili, perché incompatibili con l’esercizio di un ruolo istituzionale”.