Duplice incontro per gli imprenditori del vimercatese che hanno incontrato il candidato presidente di Regione Lombardia Giorgio Gori e il Ministro dello sviluppo economico, Carlo Calenda.

L’incontro

Più formazione professionale per i giovani e un duro attacco al suo avversario Fontana e al leader della Lega, Matteo Salvini. Questa mattina all’interno dell’auditorium della sala congressi della cascina Lodovica di Oreno, i rappresentanti di Confcommercio insieme agli imprenditori locali e agli esponenti della politica locale. Presente l’ex sindaco di Vimercate Paolo Brambilla, il presidente della provincia di Monza e Brianza, Roberto Invernizzi. Presente anche il consigliere regionale uscente Enrico Brambilla e il deputato ed ex vicesindaco di Vimercate, Roberto Rampi.

Gli attacchi

Il Ministro dello sviluppo economico Calenda ha voluto parlare di crescita industriale e anche dei suoi avversari attaccando duramente Salvini. “I dati dell’export lombardo sono in crescita, la produzione industriale è anche in aumento. C’è però una netta divisione fra le aziende che sono riuscite a rinnovarsi e quelle che invece sono rimaste ferme e che oggi sono in gravi difficoltà o fallite. – ha affermato il Minsitro Calenda – Occupandomi della vicenda Ideal Standard ho visto che Salvini si è messo a fare promesse alle centinaia di operai che rischiano il lavoro. Mi chiedo come possa un ragazzotto come lui, che non ha mai lavorato e che prende 20mila euro al mese, fare promesse di questo tipo. Non mi ha mai contattato a riguardo e ha anche mentito dicendo di aver portato in parlamento una mozione sulla questione ma che in realtà non è mai stata esistita”.

Leggi anche:  Frode fiscale milionaria, inchiesta nata dal gruppo di opposizione di Correzzana

Gli incontri di Gori sono poi continuati a Monza in visita ad una realtà produttiva locale. Tutte le dichiarazioni del Ministro e del candidato Gori in edicola martedì sul Giornale di Vimercate.