Il Partito democratico ufficializza il candidato sindaco ma non svela ancora la coalizione. Il segretario  Claudio Schiavon domenica mattina nella sede di via Togliatti ha annunciato agli iscritti il successore di Rosaria Longoni alle amministrative del 10 giugno a Nova Milanese, sarà l’assessore al Bilancio Fabrizio Pagani

Candidato sindaco Pagani, vice Apostolo

56 anni, sposato, con due figlie, Pagani abita nel rione San Bernardo e di professione fa il commercialista. Impegnato in parrocchia, è stato dirigente della Polisportiva. Nel precedente mandato 2008/13 è stato consigliere comunale. Rivelato anche il suo vice se sarà eletto sindaco: l’assessore all’Ecologia Andrea Apostolo

Coalizione ancora top secret

Quanto alla coalizione invece si dovrà ancora aspettare. «Sarà comunicata in settimana» ha precisato Schiavon. Della squadra dovrebbero far parte i partiti di sinistra ma l’accordo non è stato ancora definito. Quanto al programma, redatto da un’apposita commissione costituita all’interno del partito, è un progetto all’insegna della continuità dell’Amministrazione uscente, delineato a partire dal principio di «fare comunità»

Leggi anche:  Elezioni Brugherio Lega, Forza Italia e FdI hanno scelto il candidato sindaco

“E ora sot a laurà”

«In Giunta ho trovato un gruppo coeso e spero di averlo anche nei prossimi anni lavorando in maniera collaborativa con le forze della coalizione – ha premesso Pagani – fare il sindaco è un onere gravoso, mi auguro di essere pronto e capace di ascoltare i cittadini di Nova. Farò una campagna elettorale inclusiva, convincente, chiedo a tutti di essere pronti a spendersi, e ora ragazzi: sot a laurà»