Ieri sera a Monza si è riunita la Direzione provinciale per mettere in campo le candidature alle elezioni Regionali e le proposte per le candidature nazionali.

Elezioni Regionali: la squadra del PD della Brianza per la Lombardia I NOMI

Laura Barzaghi, Margherita Brambilla, Carmela Martello, Cristina Redi, Maria Antonia Molteni, Enrico Brambilla, Roberto Scanagatti, Gigi Ponti, Domenico Colnaghi, Giacomo Biffi. E’ questa la rosa dei nomi indicata ieri sera dalla Direzione provinciale del PD . L’esito della Direzione provinciale è stato quello di votare una lista di 10 nomi e di dare mandato al Segretario provinciale di chiudere la proposta insieme al Partito Democratico della Lombardia.
Tra i nomi segnaliamo Margherita Brambilla, attuale assessore al bilancio ad Agrate, Enrico Brambilla, capogruppo regionale uscente del Pd nonché ex sindaco di Vimercate. Giacomo Biffi è attuale assessore ai servizi sociali del Comune di Cavenago nonché consigliere provinciale delegato al marketing.
Maria Antonia Molteni invece è attualmente il sindaco di Veduggio.

Laura Barzaghi è di Nova Milanese, in questi cinque anni è stata consigliere regionale del Pd. Gigi Ponti, ex sindaco di Cesano Maderno ed ex presidente della Provincia di Monza e Brianza, attualmente è presidente del Consiglio a Cesano Maderno.

Cristina Redi è attuale vicesindaco a Desio. Roberto Scanagatti è stato sindaco di Monza e assessore nel comune di Sesto San Giovanni.

Voto definitivo il 27 gennaio

Le liste verranno votate in forma definitiva sabato 27 gennaio nella prossima Direzione regionale, l’organo politico preposto alla scelta delle candidature per il Consiglio regionale.

Una rosa che abbraccia tutta la provincia

“Sono state indicate figure dotate di uno spessore politico ed amministrativo di rilievo, in grado di conciliare esperienza e rinnovamento nel solco delle capacità maturate sul territorio – fa sapere il PD in una nota –  La rosa di nomi abbraccia tutta la provincia di Monza per dare una vera rappresentatività locale.

“Corriamo per vincere”

“Corriamo per vincere” commenta il Segretario provinciale del Partito Democratico Pietro Virtuani, “Abbiamo messo in campo una proposta molto competitiva che vuole allargare il consenso e portare in Regione competenze e capacità in grado di svolgere pienamente il ruolo di governo al quale puntiamo in questa tornata elettorale.

Massima apertura e coinvolgimento degli iscritti

Le novità della legge elettorale nazionale e la coincidenza dei tempi con le elezioni politiche non ha facilitato questo percorso, ma rivendico il lavoro di massima apertura e coinvolgimento dei nostri iscritti, attraverso le riunioni dei circoli, gli incontri di zona e la Direzione di ieri sera. Insieme alle competenze dimostrate nell’impegno politico locale e nazionale, credo che la trasparenza e l’apertura con cui è stato gestito uno degli snodi fondamentali della vita di un Partito, la selezione delle candidature, costituisca un ulteriore motivo per scegliere di sostenere e votare la nostra proposta politica alle prossime elezioni”