E’ un brutto risveglio per la politica arcorese che perde uno dei suoi protagonisti degli ultimi anni.

E’ venuto a mancare improvvisamente, all’età di 60 anni, l’avvocato Fabrizio Confalonieri. A stroncarlo è stato, con tutta probabilità, un malore accusato nella sua abitazione arcorese ieri sera, martedì.

Esponente del Pd arcorese

Confalonieri, esponente di spicco del Partito democratico, ha ricoperto per molti anni l’incarico di presidente del Consiglio comunale fino al novembre del 2016, passando il testimone a Simone Sgura.

Ma era anche nota la grande passione del 60enne per il Tennis, tant’è che Confalonieri era uno dei dirigenti del sodalizio che raggruppa tutti gli sportivi che praticano tennis nella struttura di via Marche, ad Arcore.

Non sono ancora state fissate le esequie.

Il ricordo dell’amico Fausto Perego

“È tarda sera arriva una telefonata, è morto Fabrizio Confalonieri…..non ci credo, verifico sembrava non essere vero, man mano che passano i minuti però arriva la conferma, un infarto tremendo lo ha stroncato. Con Fabrizio avevamo condiviso il percorso politico dal 2006, non c’era il partito democratico e noi facemmo la lista di Arcore Democratica, andò male, eravamo divisi e perdemmo le elezioni ma dopo due anni nacque il Pd. Poi ritrovammo l’unità è nel 2011 vincemmo le elezioni, Fabrizio divenne Presidente del Consiglio comunale. Rivincemmo nel 2016 poi una serie di problemi familiari lo costrinsero a lasciare il Consiglio comunale. Con Fabrizio se ne va un amico, un sincero democratico. Mi mancherai tanto, ciao Fabrizio riposa in pace”.

 

Leggi anche:  Gori siluro a Fontana: "Se ci sei, batti un colpo" VIDEO