Il Presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni è arrivato pochi minuti fa in Villa Reale a Monza per la sottoscrizione dell’accordo di programma per la valorizzazione della Villa Reale e del Parco di Monza. Le sue prime dichiarazioni.

Maroni a Monza: “Su Fontana non rispondo”

Questa mattina a Monza il governatore della Regione Lombardia Roberto Maroni. Il presidente è arrivato in città per la firma dell’accordo di programma sulla valorizzazione della Villa e del Parco. Maroni è stato accolto da una delegazione di studenti Liceo Artistico Statale della Villa Reale Nanni Valentini che hanno voluto esporgli, in pochi minuti, il problema della scuola ex Borsa e dello stato di abbandono in cui versa l’edificio.

Poi ha risposto a qualche breve domanda dei giornalisti. Ma sulla recente dichiarazione di Attilio Fontana -ex sindaco leghista di Varese candidato in Regione –  sulla “razza bianca da difendere” – Maroni ha preferito un “no comment”.

Ecco il video

 

Anche il sindaco di Milano in Villa Reale

Poco dopo l’arrivo di Maroni è arrivato anche il sindaco di Milano Giuseppe Sala che ha parlato dell’intenzione, di cui è arrivata notizia proprio questa mattina, della Procura di Milano di chiedere il rinvio a giudizio per Sala, in qualità di ex amministratore delegato di Expo, per la nuova accusa di abuso d’ufficio contestata a dicembre nell’inchiesta sulla Piastra dei Servizi. Poi un breve commento su Fontana.

Leggi anche:  Rievocazione storica "nazista" nel Milanese: in Consiglio "Bella ciao" in risposta

Maroni sulla Villa Reale “Sogno il patrimonio Unesco”

“La Villa Reale, il parco e l’autodromo di Monza – ha osservato Maroni durante l’incontro – sono conosciuti in tutto il mondo. Sarebbe un giusto riconoscimento farli diventare un sito Unesco. Quella di dopodomani sarà  l’ultima riunione di Giunta con i pieni poteri: voglio sfruttarla per lanciare la costituzione del comitato per il riconoscimento di questo sito come patrimonio dell’umanità”.

La firma per la valorizzazione della Villa Reale

Roberto Maroni – insieme al Sindaco di Monza e Presidente del Consorzio Villa Reale e Parco di Monza, Dario Allevi, al Presidente Parco Valle del Lambro, Eleonora Frigerio, al Vice Presidente  di Regione Fabrizio Sala, e al Sindaco di Milano, Giuseppe Sala – ha firmato l’accordo di Programma tra Regione Lombardia, il Comune di Milano e il Comune di Monza  per la valorizzazione del complesso monumentale Villa Reale e Parco di Monza.