Un concorezzese approda in Parlamento. Si tratta del leghista Massimiliano Capitanio, eletto alla Camera dei Deputati. Il 43enne, da qualche anno residente a Correzzana ma concorezzese doc, ha sfruttato l’eccellente risultato ottenuto dalla Lega anche nel suo collegio (Lombardia 1-01), in cui il partito di Matteo Salvini ha raccolto 130.230 voti. Un risultato che ne ha fatto la prima forza politica con il 25,77% delle preferenze.

“Una soddisfazione doppia”

“Si tratta di una soddisfazione doppia – ha commentato Capitanio – Sono molto contento sia del risultato ottenuto dalla Lega a livello nazionale che in Brianza. Abbiamo dimostrato di essere la prima forza e le oltre 130.000 preferenze raccolte nel mio collegio sono lì a testimoniarlo. Evidentemente è stato recepito il nostro messaggio più importante, ossia la voglia di ascoltare le esigenze del territorio, sia a livello nazionale che locale. La strategia di Matteo Salvini si è rivelata vincente. Gli italiani hanno capito che il buon governo di Lombardia, Veneto e Liguria può essere esteso a tutta Italia. Ora sono sicuro che troveremo persone che vorranno sposare la nostra rivoluzione del buon senso, anche dall’esterno. Una cosa è certa: il centrodestra ha vinto le elezioni e ha il diritto di provare a formare il governo”.

Sposato, padre di due figli, Capitanio è un volto molto noto non solo a Concorezzo, ma anche a Correzzana, dove risiede da qualche anno e dove indossa i panni del consigliere comunale.

“Non ho intenzione di lasciare la mia carica di consigliere, soprattutto per rispetto di tutti i cittadini che mi hanno votato – ha spiegato il neo-deputato – Anzi a breve mi toglierò la soddisfazione di vedere il completamento del centro sportivo. Il centro fitness e l’area giochi sono infatti quasi ultimati”.