“Se proprio dovessi scegliere un avversario per il turno di play-out, tra il Tc Genova 1893 e il Tennis Beinasco, sceglierei quest’ultimo”. È questo il commento a caldo della capitana cerianese Marcella Campana al termine della quinta giornata di Serie A1 che ha visto lo Sporting Stampa Torino imporsi in casa per 4-0 sulla formazione brianzola.

Il secondo turno di ritorno ha riservato parecchie sorprese e ha definito le gerarchie nei due gironi. Nel secondo raggruppamento la matricola Faenza ha rafforzato la propria leadership imponendosi per 3-1 sulle campionesse italiane in carica del Tc Prato.

Il match contro Prato

Un successo che obbliga le toscane a non sottovalutare l’ultimo match che giocheranno proprio contro il Ct Ceriano, in programma domenica 12 novembre al Centro Robur Saronno.

CT Ceriano verso al Play out

La compagine torinese ha dato prova di grande solidità nel confronto con il Ct Ceriano, costretto ancora a fare a meno di Alice Moroni, sempre alle prese con un infortunio al polso destro. Ancora dubbi sul nome dell’avversaria che ancora, dal punto di vista matematico, è incerta anche se con molta probabilità si tratterà di  Beinasco.

Le parole del capitano

“Recuperare Alice sarebbe importantissimo per noi” spiega Campana che comunque si dimostra ottimista anche dopo il ko subito a Torino. “Eleonora Leva ha spesso costretto Federica Joe Gardella ai vantaggi e anche nel doppio ha giocato molto bene. Proprio in doppio abbiamo anche avuto un set point nel secondo parziale, peccato non essere riuscite a concretizzarlo”.