Trionfo per l’Atletica Desio, che vince lo Scudetto Master di corsa campestre.

Quattro moschettieri

A Gubbio sono in palio i titoli nazionali di corsa campestre. E nella prova dei “veterani” i più veloci in assoluto sono stati i portacolori dell’Atletica Desio. Giuseppe Molteni, Daniele Bellenzier, Ahmed Nasef e Giovanni Brattoli hanno chiuso la loro staffetta in 25’53”, tempo che gli è valso il titolo di campioni nazionali per la categoria Master 40.

La gara

Si è corso in staffetta, con i singoli atleti che hanno dovuto affrontare 2 km del percorso eugubino per poi lanciare il compagno di squadra. I desiani sono stati tutti e quattro impeccabili, tanto da lasciare il quartetto di categoria avversario più vicino a 42 secondi e da mettersi dietro squadre anche più “giovani”. Per Molteni (ex Daini Carate), Bellenzier, Nasef (ex Atletica Monza) e Brattoli una splendida soddisfazione.

In gara anche le Allieve

Domenica tocca alle giovani di casa Atletica Desio. Dopo due eccellenti prove regionali  Livia Trofin, Ilaria Brunati e Arianna Penati hanno infatti conquistato il diritto a partecipare alla gara nazionale di categoria Allieve. Per loro, e per tutta la società biancoblù, quello di Gubbio sarà comunque un fine settimana da incorniciare.

Leggi anche:  Una montagna di rifiuti a San Giorgio, "situazione insostenibile"

Sul Giornale di Desio in edicola e disponibile on line da martedì 13 marzo ampio spazio dedicato alle gare di atletica del fine settimana e alle società del territorio.