Finita l’avventura in Coppa Italia di serie D della Folgore Caratese.

Trasferta amara

Il pomeriggio di mercoledì ha visto i brianzoli schiantati nei primi minuti di partita dalla Grumellese. Gli orobici sono partiti a tutta velocità e si sono portati sul 2-0 dopo neppure un quarto d’ora e chiudendo poi il primo tempo sul 3-0. Nella ripresa la Folgore Caratese ha cercato di reagire, ma i brianzoli non sono andati oltre la singola segnatura di Carbonaro. E’ così la Grumellese a passare agli ottavi di finale della competizione nazionale di categoria.

La cronaca

Padroni di casa in vantaggio con Pozzoni al 4′. Al 12′ il raddoppio della Grumellese, firmato da Migliavacca. Prima dell’intervallo il tris orobico con lo stesso Migliavacca. Nei primi 45′ anche un incrocio dei pali scheggiato da Moretti e un palo pieno colpito da Carbonaro.  Nella ripresa Siciliano cerca forze fresche dalla panchina, ma quel che ottiene, oltre al gol di Carbonaro, sono due espulsioni: guadagnano anzitempo gli spogliatoi sia De Masi che Ngom, entrambi subentrati nel secondo tempo (fuori anche il grumellese Derosa).

Leggi anche:  Il Seregno fa un altro piccolo passo

Il quadro della situazione

La Folgore Caratese deve ora tornare a concentrarsi sul campionato. Domenica i brianzoli ospiteranno al XXV aprile la Pro Sesto per una partita affascinante e significativa anche dal punto di vista della classifica (inizio alle 14.30). Gli azzurri, Coppa esclusa, sono in serie positiva da tre partite, tutte vinte. I biancocelesti sestesi arrivano invece dalla dolorosa sconfitta interna con il Bra, passo falso che ne ha rallentato l’inseguimento alle prime due della graduatoria.