Gi Group Monza battuto anche a Perugia: quarta sconfitta consecutiva.

Periodo nero

Dopo la vittoria della prima di campionato, la squadra di Miguel Angel Falasca ha incassato quattro battute d’arresto. L’ultima in ordine di tempo è quella di mercoledì sera, quando il Gi Group è stato sconfitto 3-0 a Perugia dalla Sir Safety Conad. In Umbria la squadra brianzola ha disputato un buon primo set per poi cedere sotto i colpi delle stelle avversarie. “La nostra è stata una serata storta e Perugia con il servizio ha giocato una grande partita”, ha detto Rocco Barone, centrale del Gi Group Monza nell’immediato dopogara. Forse noi potevamo sfruttare meglio la loro giornata poco brillante in attacco, ma non siamo riusciti a replicare in modo efficace in contrattacco. Il nostro cambio palla  non riesce ad essere fluido e se poi ci aggiungiamo la qualità degli umbri è chiaro che diventa difficile recuperare quando sei sotto”.

Il tabellino

Sir Safety Conad Perugia – Gi Group Team Monza 3-0 (25-21, 25-16, 25-11)
Perugia: Ricci 10, De Cecco 4, Zaytsev 8, Podrascanin 6, Atanasijevic 12, Russell 11; Colaci (L). Shaw 2, Siirila 1, Berger 1, Andric 2, Cesarini (L), Della Lunga. Ne Anzani. All. Bernardi.
Monza: Beretta 4, Finger 9, Dzavoronok 2, Barone 7, Shoji, Botto 7; Rizzo (L). Langlois 1, Terpin, Walsh, Hirsch. Ne Brunetti (L), Arasomwan, Mazza. All. Falasca.
Arbitri: Cerra e Pasquali.
Note: durata set: 26’, 24’, 22’, per un totale di 1h12’. Perugia: battute vincenti 12, sbagliate 10, muri 11, errori 18, attacco 53 per cento. Monza: battute vincenti 4, sbagliate 8, muri 5, errori 18, attacco 33 per cento. Mvp De Cecco (Perugia).

Leggi anche:  Grande successo per la festa di Triante FOTO

Il punto della situazione

La classifica di Superlega dopo 5 giornate: Modena e Perugia 15, Ravenna 10, Civitanova 9, Padova e Trentino 7, Latina e Vibo Valentia 6, Milano 5, Verona, Piacenza e Castellana Grotte 4, Monza 3, Sora 1. Domenica il Gi Group Monza tornerà in scena alla Candy Arena: l’avversario di turno sarà Castellana Grotte (inizio alle 18).