Si è spento lo scorso 25 marzo a Varedo un altro protagonista del calcio, Marco Brandolin, ex portiere di Udinese e Lazio.

Si è spento a Varedo l’ex portiere Marco Brandolin

Un altro lutto nel mondo del calcio. Dopo la notizia della morte di Emiliano Mondonico ( che aveva giocato anche nel Cacio Monza) ora la notizia della scomparsa di Marco Brandolin, ex portiere di Udinese e Lazio. Brandolin, 95 anni, si è spento a Varedo, dove viveva da tempo. I funerali sono stati celebrati martedì nella chiesa parrocchiale di San Pietro e Paolo.

La carriera in breve

Marco Brandolin fu portiere in serie A nella stagione 1948/49 con la maglia della Lazio, società che ha voluto ricordarlo e testimoniare il proprio cordoglio alla famiglia anche sui propri profili social.

Testimone di un calcio di altri tempi fu uno dei maggiori portieri italiani a cavallo degli anni ’40 e ’50 anche se non ebbe mai l’occasione di giocare in Nazionale.

Cresciuto calcisticamente prima nella Cormonese, poi nel Potenza, arrivo nella Spal nel 1946 e poi alla Lazio nel 1948. Le società più importanti della sua carriera furono sicuramente Udinese (104 partite disputate), Lazio (26 presenze) e Spal (72 presenze). Ma giocò anche nella Salernitana, con la Lucchese e con il Pordenone.  In carriera ha totalizzato complessivamente 88 presenze in Serie A e 120 in Serie B.

Leggi anche:  Calcio Serie C Monza-Giana 1-1. A Bruno risponde Cori, il pareggio è di rigore
Brandolin in basso a destra con il berretto