Domenica si chiude il girone d’andata, e l’anno solare, di Seregno e Folgore Caratese.

Partitissima al Sinigaglia

La Folgore è attesa allo storico stadio sulla sponda del lago, campo di casa del Como. Si tratta di una vera sfida da quartieri alti, visto che lariani e brianzoli sono gli immediati inseguitori della coppia di testa, composta da Caronnese e Gozzano. La squadra di Siciliano arriva da quattro vittorie consecutive (sono cinque nelle ultime 6) e negli ultimi giorni è stata ulteriormente potenziata sul mercato. Dopo l’attaccante Giuseppe Gambino la società di Michele Criscitiello ha aggiunto anche Giuseppe Duro, Edoardo Picozzi e Andrea Bardaro. Il Como è forte (anche per loro cinque vittorie nelle ultime 6), ma la Folgore non parte battuta.

E mentre la Folgore non c’è…

… il Seregno le gioca in casa. Stante le perduranti limitazioni imposte al Ferruccio, la società del presidente Carmine Castella ha chiesto e ottenuto di far giocare la squadra al XXV aprile di Carate. Trasloco, quindi, di qualche chilometro per poter permettere ai tifosi di assistere alla partita, cosa impossibile se si fosse giocato a Seregno. Sul prato caratese i brianzoli attendono i torinesi del Borgaro. L’ostacolo è insidioso, ma la squadra di Andreoletti sta chiudendo il 2017 in crescita e ha le possibilità per prendersi tre punti che sarebbero oro per la sua corsa salvezza.

Leggi anche:  L'Hrc Monza si inchina al Cgc Viareggio

La situazione

Già giocata Borgosesia-Casale, terminata 2-2. La classifica alla vigilia della 19esima giornata: Gozzano e Caronnese 41, Como 36, Folgore Caratese 33, Pro Sesto 32, Borgosesia 30, Chieri e Bra 28, Inveruno 26, Varese 23, Varesina 22, Borgaro 21, Olginatese e OltrepoVoghera 20, Pavia 19, Casale 18, Arconatese 17, Seregno 15, Castellazzo 12, Derthona 8. Inizio partite ore 14.30.