Elezioni Seregno, grande presenza di pubblico al primo faccia a faccia fra i candidati sindaco in sala “Gandini”.

Gremita la sala civica per il primo round

Elezioni Seregno, grande partecipazione di pubblico per il primo, attesissimo faccia a faccia fra i candidati sindaco in vista delle elezioni amministrative del 10 giugno. Tutti presenti e battaglieri i sei sfidanti in una sala civica “Gandini” sold out, incapace di contenere tutti i presenti molti dei quali hanno seguito il dibattito da via XXIV Maggio.

Tanti i temi trattati dai candidati, moschea compresa

Molti i temi trattati in quasi tre ore di intenso confronto: dai fatti del 26 settembre alla sicurezza, dalle nuove povertà all’Azienda partecipata, dalla stazione ferroviaria al rischio isolamento del quartiere Sant’Ambrogio. Qualche momento di concitazione sull’ipotesi di costruzione di una moschea qualora fosse avanzata una richiesta da una comunità islamica.

Il secondo round sabato 26 maggio in piazza Segni

In sala civica “Gandini” si è giocato il primo tempo della sfida, il secondo è già in calendario in piazza Segni a partire dalle 16.30 di sabato 26 maggio. Come la prima serata, l’evento sarà organizzato in collaborazione con il Comune di Seregno.  Al termine del dibattito le impressioni a caldo dei candidati sindaco.

Leggi anche:  Bonus famiglia, dalla Regione pronti due milioni di euro