Filippo Tortu torna in pista nei 60 metri venerdì 1 febbraio a Berlino per l’appuntamento che chiude la sua stagione al coperto, dopo l’esordio con la migliore prestazione italiana under 23 di 6.58 ad Ancona dello scorso 20 gennaio. L’Istaf Indoor sarà trasmesso in diretta tv su RaiSport dalle 18.20 alle 20.50.

La pista è quella della Mercedes-Benz Arena (attesi 12 mila spettatori) dove già nel 2018 il 20enne campione di Carate Brianza è sfrecciato per due volte in 6.62, prestazione che fino a pochi giorni fa rappresentava il record personale sulla distanza. Per Filippo Tortu è un ritorno a Berlino anche dopo il quinto posto conquistato in estate agli Europei all’Olympiastadion, con 10.08 nella finale continentale più veloce della storia sui 100 metri.

La finale alle 19,55

Venerdì il programma prevede per Tortu un doppio impegno in un’ora: alle 18.55 la batteria e sessanta minuti più tardi, alle 19.55, la finale. Con 6.58 l’atleta delle Fiamme Gialle, allenato da papà Salvino, è diventato il sesto azzurro di sempre nella specialità, a sette centesimi dal primato italiano di Michael Tumi (6.51) nel 2013.