In marcia contro gli infortuni sul lavoro. La serie nera purtroppo non si ferma, l’ultimo incidente mortale nei giorni scorsi nel Lecchese, vittima il 27enne Daniele Della Bella.

In marcia contro gli infortuni

Dopo l’ultimo infortunio mortale in ordine di tempo, quello di Sulbiate, in cui ha perso la vita un giovane di Cavenago, Gabriele Di Guida, ricordato nei giorni scorsi con una fiaccolata,  i sindacati confederali si erano ulteriormente mobilitati promuovendo varie iniziative. La prima, mercoledì  mercoledì 17 aprile, ha visto  un presidio davanti alla sede di Regione Lombardia per rivendicare più sicurezza nei luoghi di lavoro. Poi la festa del Primo maggio, che è stata dedicata alla sicurezza negli ambienti lavorativi, con manifestazione nella piazza dell’Arengario di Monza.

Prossimo appuntamento il 20 maggio, con l’attivo dei delegati e dei rappresentanti dei lavoratori alla sicurezza promosso da Cgil Cisl Uil della Brianza. Si ritroveranno lunedì 20 maggio (ore 9) al teatro Binario 7 in via Turati a Monza. Un incontro che è preliminare alla marcia degli Rls  provinciali (Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza)  il 7 giugno.

Leggi anche:  Al via la terza edizione del Festival del Parco di Monza