Urla “Allah è grande!” e minaccia i passanti col coltello. Fermato un egiziano a Cinisello Balsamo.

Urla “Allah è grande!” e minaccia i passanti col coltello

E’ successo ieri pomeriggio, domenica 27 maggio, poco prima delle 16. L’uomo è stato segnalato da alcuni passanti mentre camminava per strada brandendo un coltello, nel quartiere Crocetta. Fortunatamente non ci sono stati feriti. Il 37enne è stato bloccato  da una pattuglia dei Carabinieri del Norm di Sesto San Giovanni. Alla vista delle divise, l’uomo ha attraversato a piedi le sei corsie di viale Fulvio Testi, rischiando di provocare degli incidenti. Arrivato su territorio di Sesto, ha gettato il coltello (a doppia lama, a scatto) dentro le sterpaglie. Poi ha imboccato il sottopasso ed è tornato alla Crocetta, dove è stato fermato e ammanettato dai militari. Il coltello, al momento, non è stato ancora rinvenuto.

Processato per direttissima

Il 37enne è stato processato per direttissima in Tribunale a Monza questa mattina, lunedì. Il giudice ha disposto per lui la custodia in carcere. Alto il rischio di reiterazione del reato.

Leggi anche:  Puzze alla Tagliabue, sopralluogo di Vigili del Fuoco e carabinieri a Villasanta

Il servizio completo nell’edizione di Sestoweek in edicola sabato 2 giugno

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI