Un corteo in centro storico e la tradizionale consegna delle onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica italiana.

Programma

Il 2 giugno (che quest’anno cade di domenica) a Monza si svolgerà la Cerimonia per il 73imo anniversario della fondazione della Repubblica italiana. L’appuntamento (che ovviamente è aperto a tutta la cittadinanza) è alle 9.30 al Ponte dei Leoni. Da qui partirà il corteo diretto in piazza Trento dove sarà schierato un Picchetto militare interforze. Sfilerà per le vie della città la Banda del Comune di Monza, con le associazioni combattentistiche e d’Arma con i loro gonfaloni e tutte le autorità cittadine e militari. Alle 10 inizierà poi la cerimonia militare al Monumento ai Caduti, con gli interventi delle autorità.

I riconoscimenti

L’occasione sarà anche quella di consegnare le benemerenze che andranno, tra gli altri, al comandante della Polizia Locale Pietro Curcio e a Maurizio Cavenaghi dei Vigili del Fuoco. In particolare Curcio, arrivato dal comando di Sesto San Giovanni e insidiatosi a Monza a gennaio, si è già distinto con diverse grosse operazioni sul territorio (l’ultima settimana scorsa in via della Offelera). Verranno insigniti dell’onorificenza al Merito della Repubblica anche Fabio Antonuzzo di Varedo, Fernando Bonalumi di Monza, Giampaolo Foresi, di Vedano al Lambro, Michele Lanotte di Lissone, Fiorenzo Mandelli di Mezzago, Giancarlo Manzotti di Desio, Mario Penati di Usmate Velate e Paolo Zulian di Lentate sul Sevese. In piazza ci saranno i mezzi storici delle Forze armate e di Polizia. mentre i Vigili del Fuoco srotoleranno un grande tricolore durante l’esibizione dell’orchestra del liceo «Zucchi».